Come usare il Tech Toc per bracciate short-axis (ad asse corta), Rana e Farfalla

Come probabilmente già sapete, la rotazione è una componente chiave negli stili con bracciate long-axis (ad asse-lunga), come Crawl e Dorso. Tuttavia, sapevate che la rotazione delle anche è altrettanto importante nella Rana e nella Farfalla?

Parlerò del vantaggio di mantenere le anche alte nella Rana tra qualche giorno. Il punto focale è un movimento usato per guidare il corpo in avanti, aumentando la propulsione e riducendo lo stress cui sono sottoposte le braccia. Come risultato, questo movimento ondulatorio è innescato da alcuni dei muscoli più forti che il corpo possiede. Il Tech Toc può aiutare a insegnare questo movimento. Utilizzando un cuscinetto a sfera all’interno di una capsula, il Tech Toc fornisce un feedback acustico, mentre si nuota, aiutando a comprendere come i fianchi e il corpo si muovono in acqua.

tech toc allenamento nuoto rollioIndossa il tuo Tech Toc in modo che sia allineato per lungo sul tuo corpo (in parallelo con la colonna vertebrale). Posizionare la cinghia attraverso i fianchi con la Toc Tec sul tuo osso sacro. In questa posizione il cuscinetto all’interno del Tech Toc farà “click” solo se enfatizzerai in maniera corretta l’ondulazione dei fianchi.

Nuotando con il Tech Toc in questa posizione richiede di accentuare il movimento che gli allenatori chiamano “popping the hips” (far scattare le anche). Questo concetto implica un movimento verso il basso del torace (in giù in acqua), che causa ai fianchi una risalita in superficie durante il nuoto a Rana e Farfalla. A questo punto, si dovrebbe udire un sonoro “click” dal Tech Toch, indicante la corretta esecuzione del movimento dei fianchi. Sentirai un altro “click” nella successiva fase della bracciata quando i fianchi torneranno verso il basso (vedi figura sotto). Il movimento viene poi ripetuto per familiarizzare con un’ottima ondulazione!

tech toc ondulazioneCome ho detto in precedenza, il Tech Toc tende ad esagerare questo movimento ondeggiante; usa il Tech Toc per alcune vasche, concentrandoti sul “sentire” questo movimento. Poi prova a nuotare senza il Tech Toc nel tentativo di replicare l’ondulazione.

347views

Articoli Simili:

Acque libere - partire da fermi, un brevissimo consiglio
Partire da fermi: è bene allenare questa capacità se si gareggia in mare o al lago In acque libere partire da fermi, anzi sapere qual è il modo migliore per ...
Come ottimizzare il recupero dopo allenamento
Come ottimizzare il recupero dopo allenamento Ecco Come ottimizzare il recupero dopo allenamento. Molte delle persone  che si allenano piuttosto duramente dovr...
Equilibrio su cilindro
Equilibrio su cilindro Per eseguire l'esercizio di Equilibrio su cilindro hai bisogno di un cilindro in schiuma semi rigida. Sarebbe buona cosa usare anche ...
Esercizio - imparare a mantenere la testa stabile con il tubo frontale
Durante una visita all' Austin Swim Club il Coach Brendan Hansen ha portato alla nostra attenzione un atleta che utilizzava lo snorkel come aiuto per tenere la ...
Allenamento - un 1800m tosto
Ecco un 1800m abbastanza tosto, le pause/ripartenze sono pensate per la vasca corta Serie principale: 6 ripetizioni dello schema sottostante. Scegli una c...
Quand'è che da "allungo" diventa "scivolamento"? La differenza tra scivolamento e allungo può fare l...
La risposta alla domanda di un nuotatore: “C'è un confine sottile tra scivolamento e allungo. Come si può spiegare la differenza tra le due cose?” Di cosa si...
Miglioramenti marginali: come produrre risultati significanti da minimi miglioramenti ed evitare il ...
La strada per il successo inizia con il primo passo Sir Dave Brailsford, Performance Director della nazionale di ciclismo inglese disse: “Il principio è che s...
Allenamento - spingiamo i nuotatori ad aumentare il ritmo!
La serie di questa settimana offre due modi per incoraggiarti ad aumentare l'andatura e con un trucchetto per variare e scacciare la noia. Allenamento da fine s...

You may also like