Allenamento – Approccio FARTLEK

    Questa settimana un approccio fartlek al lavoro di velocità in vasca.

    Riscaldamento:  400 a piacere

    Serie di riscaldamento:  450
    Quattro ripetute con pinne:

    • 1 X 25 gambe Delfino a pancia in sù; inizia con 3 o più colpi di gambe in immersione
    • 1 X 25 gambe Dorso; inizia VELOCE e termina in scioltezza
    • 1 X 25 aumentando la velocità in crescendo; stile o esercizio di tecnica a scelta

    migliori pinne corte nuoto swimmershop

    • 3 X 50 Stile Libero, concentrati sull’allungo in avanti e indietro di ogni bracciata; aumenta la velocità in crescendo durante la seconda vasca

    Serie principale:  1700

    • 1 X 125 dai blocchi; spingendo negli ultimi 50
    • 225 recupero in scioltezza
    • 1 X 100 dai blocchi; spingendo negli ultimi 50
    • 200 recupero in scioltezza
    • 4 X 25 Delfino o Rana ripartenza a :40; bracciate iniziali VELOCI, dopo la rottura dell’acqua, (2 alla prima vasca, 3 alla successiva, 4 a quella dopo…), rimanendo il più rilassato possibile, quindi finire la vasca con bracciate belle LUNGHE. Assicurati di ESPIRARE durante le bracciate veloci.
    • 50 recupero in scioltezza
    • 1 X 75 dai blocchi; spingi le prime due bracciate e gli ultimi  25 metri rimanendo il più rilassato possibile
    • 75 recupero in scioltezza
    • 4 X 50 Dorso o Stile con ripartenza a 1:15; ad ogni vasca prime 4 o 5 bracciate VELOCI, quindi finire la vasca con bracciate belle LUNGHE.
    • 50 recupero in scioltezza
    • 1 X 50 VELOCE dai blocchi; respirazione come in gara
    • 100 recupero in scioltezza
    • 1 X 50 VELOCE dai blocchi; respirazione come in gara
    • 100 recupero in scioltezza
    • 1 X 25 dai blocchi; in ACCELERAZIONE fino al muro; assicurati di espirare
    • 75 recupero in scioltezza
    • 1 X 25 dai blocchi; inizia VELOCE e ACCELERA fino al muro; assicurati di espirare
    • 75 recupero in scioltezza

    Defaticamento:  600

    • 12 X 50 in scioltezza senza ripartenze particolari. A turno un nuotatore sceglie lo stile della ripetuta e la caratteristica tecnica (esempio, sei battute di gambe ogni bracciata, allungo avanti/dietro su ogni bracciata etc.)

     

     

     

     

    Articoli Simili:

    Allenamento - Scatti spettacolari
    Allenamento - Scatti spettacolari In Allenamento - Scatti spettacolari ci concentreremo, per 2800 m, su scatti, rottura dell'acqua perfetta e arrivo. Puoi vari...
    Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare il Dorso
    1. TransizioneProprio come avviene a Farfalla, accelerare in fase di rottura dell'acqua è un grande passo per iniziare con una spinta in più. In questo caso per...
    Virate - ginocchia al mento!
    Nuotare veloce non è solo una questione di spinte potenti dal muro e posizione streamline. [iframe https://www.youtube.com/embed/PMrL22jf9hs?rel=0&sh...
    Osservando i miei Master che si allenano - parte 2
    Osservando i miei master che si allenano (la seconda e ultima parte) C'è un'incredibile voglia di imparare Siccome i master che si allenano SCELGONO di allena...
    Allenamento con elastico e Tempo Trainer
    Allenamento con elastico e Tempo Trainer Se vuoi divertirti mentre ti alleni con Strechcordz e un Tempo Trainer, ecco un esercizio veloce per migliorare la t...
    Nutrizione dello sportivo: il segreto di ogni campione
    Quando guardiamo un professionista di atletica leggera o un pugile dei pesi massimi alzare le braccia in segno di vittoria, il primo pensiero va al fisico e qui...
    VO2 max - cos'è?
    VO2max (Massimo Consumo di Ossigeno) è un valore che indica la massima quantità di ossigeno utilizzabile da un nuotatore in una determinata unità di tempo (di s...
    Farfalla - respirazione laterale
    In tutta la storia del nuoto ci sono sempre stati individui che hanno dimostrato come le tecniche alternative di nuotata spesso si dimostrino efficacissime. Mel...
    935views

    You may also like