Abbiamo ricevuto in studio il Blucore Corsuit…vediamo cosa è e sopratutto a cosa serve (di David Di Segni)

     Per prima cosa va sottolineato, che il nuoto, così come ogni sport, necessita di grande preparazione, e spesso noto con rammarico, che molte persone erroneamente si gettano in piscina, improvvisandosi nuotatori, convinti che essendo uno sport fuori gravità, non possano esserci problemi o controindicazioni.

     Non è vero, e ora andremo a spiegare il perchè!

     Innanzitutto, va presa in considerazione la condizione generale del soggetto, che spesso è sovrappeso e fuori forma, e vede nello sport acquatico il viatico per risolvere i suoi problemi..è proprio questa condizione a creare i rischi maggiori.

    Infatti succede che lo scarso tono muscolare e la fatica determinino una condizione per cui, lo stile del nostro tipico soggetto, sia molto approssimativo. Se sommiamo anche una scarsa tecnica di base nell’eseguire i vari stili, sarà chiaro che potremmo anche peggiorare la nostra condizione fino alla comparsa di veri e propri dolori. Spesso mi capitano pazienti con lombalgia, acuta post allenamento .

     Il Blucore Corsuit, nasce proprio dall’idea di combattere questa condizione agendo sui fattori che predispongono a questa condizione.

    A prima vista notiamo la strana forma a croce, sagomata:blucore corsuit italia

    Tale forma serve appositamente per assecondare l’anatomia della zona. Infatti i due apici arrivano a mettere in allineamento tutte le vertebre lombari, facendo perno su di esse, e abbracciando anche la struttura del sacro spesso vittima di infiammazioni sacro-iliache.

    Tale strumento viene tenuto in sede grazie ad una normale fascia che si aggancia sulla pancia e si regola facilmente.

    La facilità e semplicità di questo strumento ne fanno la caratteristica peculiare!

     Lo consiglio sopratutto a chi ha subito interventi di ernia lombare, o a chi soffre di sciatalgia, in quanto, proprio la presenza di patologia pregressa predispone all’esecuzione del gesto sportivo errato, che grazie a questo strumento può essere limitato.

     Va detto che l’utilizzo può essere consigliato anche al nuotatore esperto che mira al miglioramento dell’esecuzione dello stile, cercando di allineare sacro,colonna lombare, e colonna dorsale.

     Il supporto viene venduto in una pratica sacca areata, che permette quindi di asciugare il supporto in maniera che non si formino muffe o cattivi odori.

     blucore corsuit italiaViene infine corredato di un link tramite qrcode, che mira al sito del produttore ed esplica perfettamente il concetto che è alla base del supporto lombare

    David Di Segni

    David Di Segni è fisioterapista, posturologo, specialista in problematiche alla colonna e dello sport. Ama,studiare e divulgare il proprio sapere per aiutare più gente possibile a recuperare la forma psicofisica perduta. Lavora presso lo Studio Fisioterapico Associato MDM a Roma (http://www.mdmfisioterapia.it/)

    Articoli Simili:

    Virate - imparare la battuta di gambe Delfino in immersione - PARTE 3
    Eccoci alla terza fase dell'apprendimento per il Delfino in subacquea. Finalmente ci si trasferisce sott'acqua. https://www.youtube.com/watch?v=TPO4MCBQI...
    Una guida veloce per iniziare a conoscere e praticare il nuoto frenato (o contro resistenze)
    L'allenamento contro resistenze nel nuoto (il cosidetto nuoto frenato) dà all'atleta la possibilità di concentrare il proprio lavoro sulla produzione di potenza...
    Allenamento - battuta di gambe e ancora battuta di gambe (battuta di gambe soglia aerobica)
    Battuta di gambe e ancora battuta di gambe (battuta di gambe soglia aerobica) Alternare ai diversi stili delle ripetute di battuta di gambe per un allenamento ...
    Allenamento nuoto - un po' di tutto per 2600 m
    Allenamento nuoto - un po' di tutto per 2600 m In Allenamento nuoto - un po' di tutto per 2600 m ci si concentra su pause ben determinate e frequenza cardiaca ...
    Allenamento Nuoto da 20 Minuti? Ecco Come Allenarti in Piscina Quando hai Poco Tempo.
    Allenamento Nuoto da 20 Minuti? Ecco Come Allenarti in Piscina Quando hai Poco Tempo. Allenamento Nuoto da 20 Minuti? Andare ad allenarsi in piscina, o in Acqu...
    Allenamento - velocità di crociera sui 3000 m
    Riscaldamento: 1 x 200 a piacere 1 x 100 pull buoy 1 x 100 gambe Serie Principale: 20 x 25 in accelerazione con :05 o :10 di recupero Stile ...
    Esercizio - un nuovo modo di allenare l'ipossia
    Esercizio - un nuovo modo di allenare l'ipossia Devo dirvelo, non sono un fan dell'allenamento ipossico per i Master, però sono favorevole ad allenare l'effi...
    Allenare resistenza e andatura!
    Ritorniamo dopo una breve pausa a discettare di nuovo di allenamenti e tecnica del nuoto, ne approffitiamo per ricordarvi che il nostro blog presto si trasferir...

    You may also like