Allenamento – far lavorare bene le gambe utilizzando le pinne corte

    Vuoi essere sicuro che i tuoi nuotatori usino VERAMENTE le gambe quando indossano le pinne corte da nuoto? Ecco una serie di allenamnto che può fare al caso tuo.

    Alcune volte quando i nuotatori indossano le pinne sono portati a diminuire l’intensità della battuta di gambe. In questa serie l’unica scelta possibile è quella di INCREMENTARE l’intensità mano a mano che la serie va avanti, così da raggiungere l’obiettivo di diminuire il tempo di ogni 400m.

    SERIE PRINCIPALE:  2000 (o magari 2500)

    • 5 X 400 “Misti”
      Indossando le pinne corte da nuoto!
      Obiettivo:  Abbassare il tempo ad ogni ripetuta di 400m.
      Usa una pausa/ripartenza che ti dia modo di riposare per circa 40 secondi dopo i primi 400.

    Primi 400:  nuota 1 X 400 Misti.  Puoi variare la parte a Delfino utilizzando una serie di tecnica del tipo 1braccSX/1braccDX/1braccCOMPLETA o come nel video qui sotto. Cerca di eseguirla tecnicamente bene e di utilizzare la stessa per tutte e 4 le ripetizioni.

    [iframe https://www.youtube.com/watch?v=2BwpI0glRdU 640 480]

    Secondi 400:  1 X 400 “Misti,” ma stavolta inserisci 25 metri di SOLO GAMBE nello stile appropriato durante ognuno dei 100m. Puoi inserire la battuta di gambe dove vuoi all’interno dei 100. Sostituisci le gambe Rana con la battuta di gambe a Delfino.

    Terzi 400:  1 X 400 “Misti” ma stavolta inserisci 2 x 25 metri di SOLO GAMBE nello stile appropriato durante ognuno dei 100m.

    Quarti 400:  1 X 400 “Misti” ma stavolta inserisci 3 x 25 metri di SOLO GAMBE nello stile appropriato durante ognuno dei 100m.

    Quinti 400:  1 X 400 “Misti” SOLO GAMBE.

    Ricorda: il tuo obiettivo è di calare il tempo per ogni 400, anche se stai sostituendo lo stile completo con la sola battuta di gambe.

    Se vuoi rendere questa serie ancora più tosta prova ad aggiungere un ulteriore ripetuta da 400m da nuotare Misti completi (braccia e gambe) e prova a vedere se riesci a nuotarla più veloce dell’ultima che era tutta solo di gambe.

    Articoli Simili:

    Virate - occhi giù per un esercizio di tecnica sulle virate
    Un esercizio di tecnica sulle virate, facile ma utile Una buona virata è importante per una buona gara e per guadagnare secondi preziosi. Questo esercizio di t...
    Allenamento - nuotata in pausa pranzo
    2 km di nuotata in pausa pranzo Una nuotata in pausa pranzo è quel che ci vuole quando non hai abbastanza tempo ma vuoi alenarti comunque. Questo allenamento t...
    Stile Libero - correggere la bracciata a gomito basso
      Teoricamente i nuotatori dovrebbero iniziare la bracciata e la trazione con il gomito alto e continuare a mantenerlo. Quando un nuotatore lascia cader...
    Giochi in vasca per migliorare divertendosi
    Come allenatore, nuotatore e genitore non mi trovo sempre d'accordo che gli allenamenti debbano essere tutto lavoro e niente svago. L'elemento ludico è salu...
    Come usare la vista in acque libere
    Non credo che ci sia un sistema perfetto per guardare la direzione in acque libere. Qui vi illustro brevemente quello che per me è un metodo che funziona e ...
    Tutti gli stili - andatura tempo trainer dei Marlins of Raleigh
    Usare efficacemente il tempo trainer con l'andatura tempo trainer dei Marlins of Raleigh Per andatura tempo trainer dei Marlins of Raleigh dobbiamo ringraziare...
    Virate - su e fuori! Allenare l'uscita dalla vasca.
    Allenare l'uscita dalla vasca è davvero importante. Ma tanto da fare la differenza? Come entri in acqua dice molto di te come nuotatore. Così anche la tua usci...
    Allenamento nuoto - un po' di tutto per 2600 m
    Allenamento nuoto - un po' di tutto per 2600 m In Allenamento nuoto - un po' di tutto per 2600 m ci si concentra su pause ben determinate e frequenza cardiaca ...

    You may also like