Rana – scivolamento orizzontale

    La squadra dei Cincinnati Marlins ci ha mostrato un modo interessante di lavorare sulla stabilità del Core durante l’allungamento a Rana.

    [iframe https://www.youtube.com/embed/nR-G7uc7GS0?rel=0 640 480]

    Perché farlo:
    Mantenere il corpo in una linea dritta durante l’allungo a Rana è molto di più che estendere le braccia in avanti, è necessario avere una solida posizione del corpo.

    Come farlo:
    1 – Inizia con 10 secondi di plank sul bordo vasca (vedi video o immagine qui sotto) prima di tuffarti per nuotare i primi 50 Rana.
    2 – Per alcuni 50 utilizza uno snorkel frontale per tenere bene giù la testa nella posizione corretta.
    3 – Dopodiché elimina lo snorkel e nuota altri 50 con i PLANK concentrandoti sull’allungo e sul mantenimento di una linea stabile del corpo.

    plank_womenshealthmag

    La posizione di PLANK

    Come farlo veramente bene (i punti essenziali):
    Questi esercizi ti aiutano a SENTIRE come dovresti essere posizionato durante quella specifica fase della tua nuotata a Rana. Visualizza nella mente la posizione del corpo che vuoi ottenere e cerca di ottenerla ad ogni bracciata, ricordando le sensazioni che hai avuto durante l’esecuzione degli esercizi. Quando esegui la posizione di PLANK assicurati che le anche siano allineate e tutto il corpo ben saldo.

    Articoli Simili:

    3 modi di ridurre il carico sulle spalle dei nuotatori
    Il nuoto, si sa, mette sotto carico le spalle. Per questo motivo gli infortuni a quell'articolazione sono frequentissimi tra i nuotatori e oscillano tra percent...
    Rana - gambata con talloni che si toccano
    Nonostante ci si sia concentrati per anni su una gambata a Rana stretta (cioè sull'ampiezza) non dobbiamo dimenticare di assicurarci che i piedi si uniscano in ...
    Allenamento - Rana e Stile (n.33)
    Obiettivi: Questo allenamento ti fa lavorare su bracciata e gambata di ognuno dei due stili per poi lavorarli completamente concentrandosi sull'andatura. Dis...
    Come scegliere le pinne da allenamento per il nuoto
    Nella la giungla di modelli tra cui scegliere ecco qualche consiglio su come scegliere le pinne da nuoto più adatte a te. Scegliere le pinne non è facile anche...
    Swimsense Live – un primo sguardo al nuovo orologio per nuotatori FINIS
    Senza dubbio quando vai in piscina ad allenarti cerchi di fare in modo che ogni allenamento sia efficace (se sei un agonista), piacevole e, si spera, abbastanza...
    Esercizio - la lepre in acque libere
    Cos'è una lepre in acque libere? Adesso comincia l'estate, eccovi quindi un esercizio che puoi fare in piscina ma che ti sarà utile per la strategia di gara in...
    Giochi da allenamento - mescolare la staffetta
    Come allenatrice scrivo i miei allenamenti in anticipo con lo sguardo all'intera settimana. Ogni tanto inserisco delle staffette è le trasformo nella serie ...
    Rana - Gambe con pull buoy
    Battere le gambe con un pull buoy è un esercizio molto utile per sviluppare una battuta di gambe meno ampia ed evitare troppo stress alle articolazioni del gino...
    874views

    You may also like