Allenamento – testa sulla tecnica, duri!

    La serie di allenamento di oggi inizia con la tecnica, nello specifico su come mano e avambraccio interagiscono con l’acqua durante la presa, e finisce con sei da 100 metri che verificano quanto hai prestato attenzione durante la parte più tecnica dell’allenamento. Quindi stai concentrato perché se ti distrai l’allenatore se ne accorge!

    SERIE PRINCIPALE:  1800 m
    Sulla parte tecnica di questa serie non preoccuparti di ripartenze o del contasecondi. Concentrati sulle sensazioni di mano e avambraccio!

    • Tre ripetizioni di (pinne corte opzionali):
      1 X 50 Dorso, Rana, o Stile con le mani a pugno per tutti i 50
      1 X 50 stesso stile dei primi 50 m ma nuotata normale
      Concentrati su come i tuoi avambracci interagiscono con l’acqua.
    • Tre ripetizioni di:
      1 X 50
      Advertisement
      remata a scelta (con pull buoy)
      1 X 100 Stile Libero completo (o con pull buoy)
      Concentrati su come mani e avambracci interagiscono con l’acqua.
      Cala il tempo nei terzi 100.
    • Tre ripetizioni di:
      1 X 50 Stile con le mani a pugno per tutti i 50
      1 X 100 Stile completo
      Cerca di usare tutto l’avambraccio per spingerti – cerca di eseguire al meglio la trazione a gomito alto.
    • 6 X 100 a piacere o Misti
      Fai  i primi 5 X 100 con la ripartenza più veloce che puoi ma CHE TI PERMETTA DI MANTENERE LA CONCENTRAZIONE ED ESEGUIRE CORRETTAMENTE LA TECNICA SULLA QUALE HAI LAVORATO nelle serie precedenti.  Infine… prenditi 60 secondi extra di riposo e nuota gli ultimi 100m che dovranno essere più veloci dei precedenti 5 x 100.

    Articoli Simili:

    Allenamento nuoto per dimagrire, terza scheda
    Allenamento nuoto per dimagrire, terza scheda Nella terza scheda di allenamento nuoto per dimagrire. passiamo a una distanza maggiore. La scheda è concepita su...
    Nuoto, un allenamento di resistenza (di Steve bratt)
    Nuoto, un allenamento di resistenza (di Steve bratt) In Nuoto, un allenamento di resistenza, Steve bratt (capo allenatore del team Otter) descrive il suo allen...
    Gli occhialini possono essere connessi all'insorgere di glaucoma?
    Si legge in un articolo di Swimmingscience: Per molti anni ci si è preoccupati che indossare gli occhialini aumentasse il rischio di glaucoma. Qual è la ...
    Allenamento - Triathlon in vasca coperta!
    Il seguente allenamento ci è stato sottoposto dalla triatleta FINIS Jana Richtrova, seguitela su Instagram @czechchick15. "Come triatleta che vive sulla ...
    Virate - esercizio virata con pausa di Joao De Lucca
    A cosa serve un esercizio virata con l'interruzione di una pausa? Ce lo mostra Joao De Lucca in questo esercizio virata con pausa. Le virate fatte bene non dip...
    La frequenza e i Tempo Trainer
    Quest'oggi riportiamo un articolo apparso sul sito dell' A.S. Molinella Nuoto a firma Andrea Scalambra che reputiamo molto ben fatto e di estremo interesse per ...
    Allenamento master Piramidale
    Ecco un possibile allenamento piramidale postatoci da Umberto Gozzi che volentieri pubblichiamo: Riscaldamento: 500 m in scioltezza - stile: a piacere Pre...
    4 esercizi specifici per la muscolatura di supporto nella Rana
    Del Dr. G. John Mullen I ranisti sono nuotatori unici. Quali altri atleti vogliono rimanere seduti con le gambe a W tutto il tempo per sviluppare un'ampiezza...

    You may also like