Perfezionare il “quinto stile” del nuoto

    Perfezionare il Quinto Stile

    La battuta di gambe a delfino in subacquea (anche nota come “Quinto Stile“) come ogni altra abilità tecnica richiede di essere praticata con concentrazione in ogni allenamento.

    Ogni volta che ti spingi dal muro è un’occasione di migliorare una capacità che è diventata una di quelle più decisive per chi gareggia. Ti proponiamo tre serie di allenamento che possono aiutarti a costruire una battuta di gambe a Delfino in immersione tenendo conto di tre aree di lavoro: velocità, resistenza e tecnica. Fai un tentativo e se hai un allenamento che ti piacerebbe veder pubblicato inviacelo a info@swimmershop.it.

    monopinna nuoto DOLPHIN Quinto StileSerie da inserire in allenamento per allenare il Quinto Stile (Attrezzi raccomandati: Monopinna nuoto DOLPHIN )

    Velocità 

    4 ripetizioni di

    Advertisement
    • 2 x 25 gambe Delfino in immersione
    • 1 x 25 gambe Delfino, posizione di scivolamento a pancia in su
    • Un altro 25 Delfino: VELOCE

    MONOPINNA NUOTO DOLPHINResistenza

    3 ripetizioni di

    • 200 con 12 battute di gambe Delfino in immersione poi posizione di scivolamento a pancia in su per il resto della vasca
    • 2 da 25 gambe Delfino in immersione

    Tecnica

    4 ripetizioni di

    • 25 gambe Delfino, pos. di scivolamento a pancia in su, a rallentatore (esagerando il movimento ondulatorio del corpo)
    • Una da 25 gambe Delfino su un lato, braccio destro in avanti
    • 1 x 25 gambe Delfino, pos. di scivolamento a pancia in su, a rallentatore (esagerando il movimento ondulatorio del corpo)
    • 1 x 25 gambe Delfino su un lato, braccio sinistro in avanti

    Articoli Simili:

    Il parere di un Master sulla pinna EDGE di Finis
    Il parere di un Master americano sulle nuove pinne EDGE della FInis: È stato un allenamento fantastico con le pinne EDGE di Finis. Sono arrivato al punto che...
    3 modi di ridurre il carico sulle spalle dei nuotatori
    Il nuoto, si sa, mette sotto carico le spalle. Per questo motivo gli infortuni a quell'articolazione sono frequentissimi tra i nuotatori e oscillano tra percent...
    Allenamento - velocità e nuoto frenato in accelerazione
    Quest'oggi andiamo di velocità e nuoto frenato con aumento di andatura. Riscaldamento (andatura blanda e rilassata!): 1x400 a piacere 6 X 100 (25 gamb...
    Esercizio a secco - Passaggi con Palla Medica
    Lavorare sulla potenza necessaria per aumentare la velocità del recupero nella Rana, così come aumentare la forza dell'atleta in generale, è una cosa che può es...
    Stile libero ma non troppo
    Stile libero ma no troppo In Stile libero ma non troppo una cosa che mi chiedo se puoi gestire. Meno del 50% di questo allenamento è a Stile Libero. Un 2600 me...
    Piramidali estremi, un allenamento per nuotatori tosti ma non troppo
    Piramidali estremi, un allenamento per nuotatori tosti ma non troppo In Piramidali estremi devi cercare di controllare il ritmo dei tuoi piramidali nonostant...
    Esercizio fuori vasca per allenare le partenze con salti da fermo!
    Esercizio fuori vasca per allenare le partenze con salti da fermo! Allenare le partenze con salti da fermo è molto utile per sviluppare la potenza esplosiva ch...
    10 modi di migliorare la mobilità delle caviglie ed essere un nuotatore migliore
    10 modi di migliorare la mobilità delle caviglie ed essere un nuotatore migliore (del Dr. G. John Mullen). La propulsione del nuotatore fa molto affidam...
    1.3kviews

    You may also like