Allenamento – Scatti e respirazione (n.30)

Obiettivo di questo allenamento è allenare gli scatti e il controllo della respirazione. È un allenamento a un ritmo piuttosto veloce e include diverse serie allo scopo di mettere alla prova le tue abilità di scattista e di controllo della respirazione. GLi scatti servono a sperimentare una modalità di nuoto nelle differenti fasi di gara (inizio, metà e fine). Se l’allenamento ti risulta troppo facile o troppo difficile basta che tu regoli di conseguenza i recuperi e i tempi.

Distanza totale: 2700 m

Riscaldamento

  • 1 x 200 a piacere

Serie principale:

  • 10 x 25 Stile senza respirare – recupero :15
  • 4 x 100 Misti scattando per due dei 4 stili – recupero :30
  • 10 x 25 Scatti a Stile respirando ogni seconda bracciata – ripartenza a :40 (regola questa ripartenza a seconda delle tue capacità)
  • 4 x 100 Stile scattando i secondi 50 m (e nuotando in scioltezza i primi 50) – recupero .15
  • 4 x 250 cambiando schema di respirazione
    25 respirando ogni 6 bracciate
    50 respirando ogni 5 bracciate
    75 respirando ogni 4 bracciate
    100 respirando ogni 3 bracciate

Defaticamento

  • 1 x 200 a piacere
    (nuotati lenti e rilassati)

 

898views

Articoli Simili:

Nuoto, allenamento anaerobico con andatura da gara (di Steve Bratt)
Nuoto, allenamento anaerobico con andatura da gara (di Steve Bratt) In Nuoto, allenamento anaerobico l'allenatore  statunitense Steve Bratt propone un allename...
Allenamento - resistenza aerobica e soglia sul finale
L'allenamento di oggi contiene nove 200 e prevede che tutti i nuotatori stiano sulla stessa ripartenza/recupero. Questa serie allena la resistenza aerobica m...
Stile libero ma non troppo
Stile libero ma no troppo In Stile libero ma non troppo una cosa che mi chiedo se puoi gestire. Meno del 50% di questo allenamento è a Stile Libero. Un 2600 me...
Usare le pinne per allenare/sviluppare maggiore velocità in virata - consigli Finis ai nuotatori
Questa settimana la sfida è quella di aumentare la tua velocità di virata! Dedicare tempo dell'allenamento alla "velocità dal muro" è cruciale per mantenere una...
Virate – imparare la battuta di gambe Delfino in immersione – PARTE 2
Nel post precedente avevamo iniziato con una semplice progressione per imparare al meglio la battura di gambe a Delfino in subacquea. Ecco la seconda parte ...
Esercizi a secco - flessibilità delle caviglie
Stanco di sentirti le gambe sfatte a ogni allenamento? Qui goswim ci propone un esercizio di 5 minuti che aiuterà a migliorare la flessibilità delle tue cavigli...
Le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto
Ecco le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto Gary Hall, famoso allenatore di molti olimpionici del nuoto statunitense, ci illustra rapidamente alcuni ...
Virate - esercizio virata con pausa di Joao De Lucca
A cosa serve un esercizio virata con l'interruzione di una pausa? Ce lo mostra Joao De Lucca in questo esercizio virata con pausa. Le virate fatte bene non dip...

You may also like