Allenamento facile in acque libere in circa un’ora

    acque libere allenamento

    Allenamento facile in acque libere in circa un’ora

    Ecco un allenamento abbastanza facile da praticare in acque libere per una distanza di circa 3000 m (possono sembrare tanti ma riuscirete a farli facilmente). La cosa migliore per metterlo in pratica è nuotare parallelamente alla riva. Puoi usare un semplice orologio impermeabile per tenere traccia dei tempi della serie principale anche se la cosa migliore è usare un timer ad anello che potrai programmare a un minuto e che vibrerà per avvertirti del minuto  trascorso.

    L’allenamento in acque libere di 3 km, circa 1 ora

    Prima di passare all’allenamento ecco cosa è meglio portare con se come equipaggiamento. Di sicuro una Boa per visibilità e sicurezza, consigliamo la pratica boa portaoggetti impermeabile che ti sarà d’aiuto anche come supporto durante le pause.

    boa portaoggetti imprmeabile

    Se ne hai la possibilità procurati una borraccia da agganciare alla boa per reintegrare di tanto in tanto con una bevanda integratore specifica per nuotatori.

    integratore nuoto bevanda sali minerali

    Ultimo consiglio: se proprio volessi essere il più visibile possibile anche una bella cuffia ad alta visibilità potrebbe esserti utile.

    Riscaldamento

    Allontanati dalla riva nuotando in scioltezza e controllando la posizione (bracciata orientativa – con sguardo) ogni 5 bracciate. 10 minuti di nuoto senza interruzione.

    Serie Principale

    • 10 x (20 bracciate VELOCI a Stile Libero + 20 bracciate in recupero attivo stile a scelta). Da ripetere 2 volte con 1:00 minuto di recupero tra una e l’altra.
    • 6 x 1:00 Stile a ritmo di gara. :30 secondi di riposo dopo ogni minuto.

    ortarsi dietro una boa con la borraccia e un integratore sarebbe l’ideale!

    Defaticamento

    20 minuti fartlek a ritmo moderato (includendo un 10 x 10 bracciate scatto). Se hai bisogno di chiarificazioni su questo puoi leggere Fartlek, cos’è?

    Note sulla sicurezza

    per sicurezza praticate questo allenamento con un qualche supporto (un compagno o una canoa di supporto). Volendo potete utilizzare un paio di pinne corte come supporto per aiutarvi

    negozio nuoto più conveniente

    Articoli Simili:

    Stile Libero - giochi di testa
    La posizione migliore della testa dipende più dal tuo stile che da altro. Ecco un esercizio che dovrebbe aiutarti a sperimentare e capire quale posizione di...
    Virate - imparare gambe Delfino in subacquea - PARTE 4
    Ecco la parte 4 sul delfino in subacquea, è tempo di rendere il tutto più dinamico. https://www.youtube.com/watch?v=z9yRIVx_lB0 Perché farlo: Come gi...
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 2
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 2 Ecco la seconda fase dell'esercizio per imparare bene la virata aperta. Anche se sai già come farle ...
    Tieni il passo in Acque Libere
    Se avete mai partecipato a una gara in acque libere, o di triathlon, avete provato sulla vostra pelle un tipo di partenza decisamente unica: un evento frenetico...
    Swimmershop si cimenta come editore con l'uscita di "Allenare forza e flessibilità nei nuotatori" di...
    Finalmente vede la luce un libro originariamente edito da ASCA (American Swimming Coaches Association) all'interno del quale l'autore -Ernest W. Maglischo- disc...
    Vuoi Nuotare Veloce? Apri la mano!
    Vuoi Nuotare Veloce? Apri la mano! Se vuoi nuotare veloce pare sia proprio così. Nel nuoto agonistico spesso centesimi di secondo fanno la differenza. Secondo ...
    A Farfalla e Rana - usa la testa
    A Farfalla e Rana - usa la testa Al Race Club cerchiamo sempre di insistere molto sul cercare di nuotare in modo più "intelligente". Non che ci sia un modo f...
    Tutti gli stili - Scivolamento semplice
    Scivolamento semplice, una capacità essenziale per riuscire nel nuoto Scivolamento semplice, semplice ma la più IMPORTANTE di tutte le abilità che un nuotato...
    1.2kviews

    You may also like