Esercizio – imparare a mantenere la testa stabile con il tubo frontale

Durante una visita all’ Austin Swim Club il Coach Brendan Hansen ha portato alla nostra attenzione un atleta che utilizzava lo snorkel come aiuto per tenere la testa in posizione stabile durante lo Stile Libero.

Perché farlo:
È la testa che guida e di conseguenza è anche un ottimo indicatore del modo in cui stai applicando la tua energia nello spingerti in avanti.

Come farlo.
1 – indossa lo snorkel e nuota a Stile Libero
2 – Concentrati sul tenere la testa il più stabile possibile.

Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
Vederlo da fuori vasca, da una certa angolazione, è davvero incredibile. Questo nuotatore si sta concentrando al massimo e sta facendo un ottimo lavoro. Però se guardiamo sott’acqua vediamo che ha ancora un paio di cose su cui lavorare.
Trovare la giusta andatura, estensione e rotazione, il giusto posizionamento della mano per fare in modo che la testa sia assolutamente stabile non è poi una ricerca così semplice. Poca potenza e la testa rimarra stabile ma non connessa all’acqua, troppa potenza e ti troveresti con le spinte orientate all’ingiù invece che in avanti, e così via.

Ci vuole tempo, fatica e attenzione per costruire un ottimo Stile Libero. Utilizzare uno snorkel frontale ti porta indietro di un gradino e ti permette di porre la massima attenzione su cosa sta facendo la tua testa e di concentrarti nel mantenerla stabile.

Questo nuotatore è sicuramente sulla strada giusta!

881views

Articoli Simili:

Acque libere - partire da fermi, un brevissimo consiglio
Partire da fermi: è bene allenare questa capacità se si gareggia in mare o al lago In acque libere partire da fermi, anzi sapere qual è il modo migliore per ...
Filippo Magnini usa lo snorkel Finis in riscaldamento pre-gara al Trofeo Città di Milano
Appena tornati da tre strepitose giornate di gare del Trofeo Città di Milano! La manifestazione era organizzata alla grande e merita il plauso di tutti per aver...
Esercizio - un nuovo modo di allenare l'ipossia
Esercizio - un nuovo modo di allenare l'ipossia Devo dirvelo, non sono un fan dell'allenamento ipossico per i Master, però sono favorevole ad allenare l'effi...
Allenamento - fine gara ma non a Stile
La serie che ti proniamo oggi ti aiuterà a mantenere una tecnica buona alla fine di una gara (non a Stile Libero). Serie principale:  2000 m Nuota due volte...
Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 2, ridurre l'attrito frontale
Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 2, ridurre l'attrito frontale Eccoci al secondo mito da sfatare, puro debunking sul nuoto, pronti? Falso mito...
Esercizio - equilibrio sulla Fisioball per nuotatori
Equilibrio sulla Fisioball per nuotatori Per eseguire l'esercizio di equilibrio sulla Fisioball per nuotatori hai bisogno di... una Fisioball! Posizionati diet...
Le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto
Ecco le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto Gary Hall, famoso allenatore di molti olimpionici del nuoto statunitense, ci illustra rapidamente alcuni ...
Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS - Parte 1 di 6
Da quando, anni ed anni fa, ho cominciato ad utilizzarlo in allenamento mi sono sempre fatto una domanda: “Quale snorkel FINIS è meglio utilizzare per le mie ne...

You may also like