Come Scott Tucker riesce a “nascondere la respirazione” per andare più veloce

Veder nuotare Scott Tucker è meraviglioso, non solo per la fluidità del suo stile ma anche per come riesce a respirare… sembra che non respiri ma se si guarda il video fino a metà, quando viene rallentato, si vede chiaramente come Scott riesca a respirare tirando fuori dall’acqua metà bocca!

Scott è un maestro nel nascondere il respiro, e questo è uno dei punti chiave del suo successo come stileliberista!

In questo video, che ci crediate o no, Scott sta respirando! Come fa? E come puoi farlo anche tu? Dobbiamo rallentare un pò il video per vedere meglio.

Vediamo che Scott scivola attraverso l’acqua in maniera molto fluida, respirando da entrambe le parti. Quando è il momento di respirare tiene il braccio ben esteso. Continua a spostarsi in avanti ma ruota leggermente con corpo e testa e prende aria. Il respiro è molto rilassato, non lo vediamo mai annaspare per respirare.

Man mano che aumenta la velocità Scott gira la testa ancora di meno! Questo perché a velocità maggiore la spalla e la testa creano uno spazio attraverso cui può arrivargli l’aria. Scott sfrutta questo spazio uscendo dall’acqua con soltanto metà bocca. Se provi a farlo avrai bisogno di raggiungere una certa velocità e guardare leggermente all’indietro quando ruoti la testa.

Quando provi cerca anche di tenere una lente dell’occhialino sempre in acqua. Guarda nel video come Scott guarda sempre verso il basso, un occhio completamente in acqua e l’altro appena fuori. La bocca è appena visibile.Questo è davvero l’esempio definitivo di respirazione a basso profilo che permette a Scott  di prendere aria senza sbilanciare la propria posizione, allineamento e movimento in avanti.

Dalle riprese in immersione si può vedere forse un poco meglio il movimento della bocca che non interrompe mai la fluidità e l’andatura.

A un punto del video lo vedrai a velocità normale, poi rallentata poi in super moviola. Vediamo quando riuscirai a veder spuntare la bocca di Scott.

Godetevi nel video il finale con Scott lanciato a tutta velocità. Impressionante non riuscire a vedere quando respira.

699views

Articoli Simili:

I sei princìpi secondo Karlyn Pipes-Neilsen
In questo video di Karlyn Pipes-Neilsen questa interessante nuotatrice condivide con noi alcune delle cose a cui pensa mentre nuota.Sono punti chiave su cui con...
Paltrinieri vs Wellbrock: il segreto del record mondiale nei 1500 Stile
Il segreto del record mondiale nei 1500 Stile di Wellbrock (scienza e nuoto) In questa analisi di Marek Polach (federazione australiana nuoto, compagnia anal...
Allenamento - gambe: tecnica e potenziamento
Sviluppare la forza e migliorare la tecnica tutto in un solo allenamento può essere una sfida, specialmente se non hai almeno 90 minuti da dedicargli. La no...
Nuoto e Idratazione, una Guida Veloce
Nuoto e Idratazione, come, quando e quanto bere per non disidratarsi L'idratazione nel nuoto ha un'importanza fondamentale, sia per i nuotatori agonisti di q...
Allenamento nuoto Rana e Misti
Allenamento nuoto Rana e Misti, lavorare tecnica e resistenza In Allenamento nuoto Rana e Misti si parte dall'utile concetto della ripartenza base per lavora...
Stile Libero - semplice fase di presa
Ecco un semplice esercizio che aiuta nella fase di presa a Stile Libero... con enfasi sulle cose semplici! [iframe https://www.youtube.com/embed/mWaqapTjhjs?...
Palestra - eserczio isometrico per il gomito alto (o EVF)
EVF, EVF, EVF. gomito alto (o Early Vertical Forearm come dicono gli anglofoni) è sempre lì come uno dei concetti chiave del nuoto assieme alla battuta di g...
Esercizi per sviluppare la velocità nel nuoto! - parte 4
Ecco l'ultimo dei 4 post dedicati agli esercizio per sviluppare la velocità del nuotatore Ultima parte di un post a puntate dedicato a esercizi per sviluppare ...

You may also like