Un allenamento semplice – Sistema energetico di capacità aerobica

Un allenamento semplice ma interessante trovato nei meandri della rete, da un allenatore che si chiama Clive Rushton.

Questo allenamento si concentra sul nuotare senza tirare troppo, intorno al 65% – 70% dello sforzo; l’allenatore Rushton chiama questa zona “Aerobic Capacity energy system” (che potremmo tradurre come Sistema Energetico di Capacità Aerobica). Nuotare ad un livello di sforzo non eccessivo con una frequenza cardiaca tra 115 e 130 è importantissimo per costruire una buona base aerobica.

Nell’allenamento ci sono anche alcune serie in velocità con 8×25 veloci, interrotte da  200 di recupero sciolti. Ogni intervallo tra un 25 e l’altro dovrebbe essere lungo abbastanza per darti tempo di recuperare bene poiché ognuno dei 25 deve essere nuotato al 100% dello sforzo!

Ecco l’allenamento:

  • 400 di riscaldamento
  • 8×100 gambe delfino a pancia in sù con pinne corte Z2 Zoomers. 70% della velocità con 10-15 secondi di recupero ogni 100.
  • 200 sciolti
  • 4x { 2×25 100% MAX velocità con pinne corte Z2 Zoomers. ripartenza @1:30 + 200 sciolti (70% velocità) ripartenza @ 60 sec.}
  • Distanza Totale: 2400 metri

Articoli Simili:

Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 4
E infine la quarta fase dell'esercizio per imparare bene la virata aperta. https://www.youtube.com/watch?v=WSfcYILZL4k Perché farlo: Nella fase tre ti è st...
Il Bicarbonato di sodio e la prestazione sportiva
A proposito dell'utilizzo del bicarbonato come integratore nell'attività sportiva riportiamo due considerazioni. La supplementazione di bicarbonato di sodio ...
Allenamento - Misti e scatti
L'allenamento di misti di oggi è ispirato alle progressioni piramidali del crossfit RISCALDAMENTO: 1 x 400 a piacere SERIE RISCALDAMENTO: 1 x 2...
Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS - Parte 1 di 6
Da quando, anni ed anni fa, ho cominciato ad utilizzarlo in allenamento mi sono sempre fatto una domanda: “Quale snorkel FINIS è meglio utilizzare per le mie ne...
Virate con spinta stabile
Virate con spinta stabile Cosa si intende con Virate con spinta stabile? Quando un nuotatore (sia giovane che stagionato) esce da una virata capita spesso ch...
Allenamento - lavori sull'andatura
Si lavora sull'andatura oggi ...in molti modi. Quando ti si chiede di fare una nuotata in parziale-negativo significa che la seconda metà della nuotata deve ess...
Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare il Dorso
1. TransizioneProprio come avviene a Farfalla, accelerare in fase di rottura dell'acqua è un grande passo per iniziare con una spinta in più. In questo caso per...
Rana - simulazione di lunghe distanze
Un po' di tempo fa avevamo pubblicato un esercizio di tecnica in cui si mostravano dorsisti che non spingevano dal muro dopo la virata per simulare l'allenament...

You may also like