Un allenamento semplice – Sistema energetico di capacità aerobica

    Un allenamento semplice ma interessante trovato nei meandri della rete, da un allenatore che si chiama Clive Rushton.

    Questo allenamento si concentra sul nuotare senza tirare troppo, intorno al 65% – 70% dello sforzo; l’allenatore Rushton chiama questa zona “Aerobic Capacity energy system” (che potremmo tradurre come Sistema Energetico di Capacità Aerobica). Nuotare ad un livello di sforzo non eccessivo con una frequenza cardiaca tra 115 e 130 è importantissimo per costruire una buona base aerobica.

    Nell’allenamento ci sono anche alcune serie in velocità con 8×25 veloci, interrotte da  200 di recupero sciolti. Ogni intervallo tra un 25 e l’altro dovrebbe essere lungo abbastanza per darti tempo di recuperare bene poiché ognuno dei 25 deve essere nuotato al 100% dello sforzo!

    Ecco l’allenamento:

    • 400 di riscaldamento
    • 8×100 gambe delfino a pancia in sù con pinne corte Z2 Zoomers. 70% della velocità con 10-15 secondi di recupero ogni 100.
    • 200 sciolti
    • 4x { 2×25 100% MAX velocità con pinne corte Z2 Zoomers. ripartenza @1:30 + 200 sciolti (70% velocità) ripartenza @ 60 sec.}
    • Distanza Totale: 2400 metri

    Articoli Simili:

    Il Bicarbonato di sodio e la prestazione sportiva
    A proposito dell'utilizzo del bicarbonato come integratore nell'attività sportiva riportiamo due considerazioni. La supplementazione di bicarbonato di sodio ...
    Risvegliare il velocista che è in te, un allenamento
    Risvegliare il velocista che è in te, un allenamento La serie di allenamento che postiamo questa settimana è una specie di pseudo riscaldamento per velocisti...
    Allenamento nuoto - un po' di tutto per 2600 m
    Allenamento nuoto - un po' di tutto per 2600 m In Allenamento nuoto - un po' di tutto per 2600 m ci si concentra su pause ben determinate e frequenza cardiaca ...
    Allenamento con palette nuoto e pull buoy - ottenere il massimo
    Allenamento con palette nuoto e pull buoy, sembra facile ma non lo è Pull buoy e palette nuoto sono i primi due attrezzi che vengono in mente se si parla di ...
    Allenamenti che ti affossano - nuotare con scarpe e magliette
    Facciamo il punto della situazione 1) Scarpe e magliette sono state utilizzate per decenni. 2) Nuotare usando scarpe e magliette per creare resistenza ha...
    Virate con spinta stabile
    Virate con spinta stabile Cosa si intende con Virate con spinta stabile? Quando un nuotatore (sia giovane che stagionato) esce da una virata capita spesso ch...
    Tempo Trainer in "modalità 2" - Parte 2
    {...} Ci sono ovviamente alcuni pro e contro in questo sistema di allenamento. Innanzitutto uno dei pro, il tempo di reazione. Quando l'intervallo è scandito da...
    Stile Libero - Respirazione in acque libere
    Con l'avvicinarsi dell'estate e della stagione di Acque Libere ecco un consiglio tecnico che può aiutarti a prendere aria senza aggiungere affaticamento. ...

    You may also like