Tapering – Miglioramento delle prestazioni grazie alla fase di scarico (3)

    Miglioramento delle prestazioni grazie alla fase di scarico

    Di solito i tempi nel nuoto, in conseguenza di un Major Taper, migliorano dal 2% al 4% rispetto alla prestazioni precedenti. Alcuni atleti migliorano anche in maniera maggiore. I miglioramenti medi dei tempi in percentuale (per i nuotatori) in una serie di gare dai 100m ai 1500m, sono stati quantificati in un ventaglio che va dal 2,8% (Anderson et al. 1992) al 3% (Costill et. al 1985).

    I nuotatori, in queste ricerche, si sono completamente depilati alla fine del tapering, di conseguenza è difficile determinare quanta di quella percentuale di miglioramento sia dovuta al taper e quanta alla depilazione. Houmard e colleghi (1994) hanno provato a risolvere questa questione studiando gli effetti del tapering sui maratoneti. Hanno riportato un miglioramento medio del 3% su un gruppo di corridori in una competizione di 5 km.

    Advertisement

    D’Aquisto e collaboratori (1992) hanno utilizzato un approccio diverso. Hanno monitorato un gruppo di nuotatori che è poi entrato in gara senza depilarsi. I soggetti di questo loro studio hanno migliorato i tempi tra il 4% e l’8% su distanze di 100m e 400m!

    migliori palette nuoto di sempre

    Articoli Simili:

    4 esercizi specifici per la muscolatura di supporto nella Rana
    Del Dr. G. John Mullen I ranisti sono nuotatori unici. Quali altri atleti vogliono rimanere seduti con le gambe a W tutto il tempo per sviluppare un'ampiezza...
    Nuoto e Idratazione, una Guida Veloce
    Nuoto e Idratazione, come, quando e quanto bere per non disidratarsi L'idratazione nel nuoto ha un'importanza fondamentale, sia per i nuotatori agonisti di q...
    Tempo Trainer in "modalità 2" - Parte 1
    Proprio quando pensi di aver esaurito le varianti di allenamento, salta fuori qualcuno che ti convince a leggere il manuale fornito con gli attrezzi da allename...
    Farsi trainare, un'ottima tattica in acque libere
    Farsi trainare è un'ottima tattica in acque libere, ma devi saper come farlo al meglio. Quando si parla di tattica in acque libere anche i dettagli sono import...
    Dovrei preoccuparmi della Distanza per bracciata (DB) o della Frequenza di bracciata (FB -bracciate/...
    Dovrei preoccuparmi della Distanza per bracciata (DB) o della Frequenza di bracciata (FB -bracciate/sec o bracciate/min) Non farti spaventare dal grafico, è me...
    Qualche suggerimento sull'uso dello Snorkel tubo respiratore frontale
    Come iniziare? Nuotare con lo snorkel è facile. Ma anche il più esperto dei nuotatori dovrà abituarsi al suo utilizzo prima di cimentarsi con gli esercizi più ...
    Allenamento - Lavoro sulla bracciata
    Un sacco di lavoro sulla bracciata, è sempre un bell'allenamento di rientro dopo il fine settimana! 🙂 I recuperi sono "morbidi", cerca di non utilizzare lo ...
    Non fermare il ritmo, mantieni un battito cardiaco prestabilito.
    Battito cardiaco: essenziale controllarlo per chi vuole avere risultati nel nuoto Il battito cardiaco è importantissimo nell'allenamento dei nuotatori. Diffici...
    602views

    You may also like