Evoluzione del Progetto pinne corte ZOOMER GOLD

    Finalmente sono arrivate anche le Zoomers GOLD! Versione migliorata delle vecchie Zoomer Blu e Rosse! Le nuove pinne a pala corta vanno ben oltre il semplice cambio di colore infatti integrano migliorìe importanti. Per capirle meglio ecco una breve storia dal punto di vista “storico” delle pinne Zoomers

    ZOOMER GOLD SWIMMERSHOP pinne corte piscina

    Le nuove Zoomer Gold

    Negli anni passati il team FINIS ha raccolto esigenze e impressioni di atleti e allenatori di tutto il mondo ascoltando opinioni e considerazioni a proposito delle pinne corte da allenamento che utilizzavano normalmente. Sono stati inclusi nel team FINIS di progettazione delle pinne corte anche ortopedici, ingegneri e professori di fisica per capire al meglio la meccanica del piede applicata al colpo di gambe nel nuoto. Quello che saltò fuori da questi studi era che già le Zoomer originali lavoravano estremamente bene in acqua, con il difetto, però, di non alloggiare in maniera confortevole il piede.

    Da qui partì il progetto di migliorare le pinne originali e cavarne fuori qualcosa di davvero definitivo, migliorando la comodità delle pinne corte Zoomers senza sacrificare le loro caratteristiche di allenamento e le loro funzioni principali. Ora, questo non era proprio un problema da nulla poiché la durezza della gomma è un problema decisamente delicato. Se la pinna fosse stata fatta in gomma eccessivamente morbida allora ne sarebbe uscito un calzino molle

    Advertisement
    senza sufficiente proprietà propulsiva. I progettisti dovettero cominciare col pensare delle bozze che permettessero loro di determinare non solo le corrette caratteristiche durometriche (durezza durometro è usato per descrivere sia la durezza di un materiale e lo strumento usato per misurarla) ma anche la corretta distribuzione di quella stessa durezza.

    Ora, non posso certo scrivere quale formula chimica è saltata fuori (è, ovviamente, tenuta ben nascosta), però il risultato è una sorta di DUREZZA DIFFERENZIATAl’area intorno al piede è la più morbida possibile mentre la lama mantiene quella rigidità che è ottimale per un certo tipo di allenamento (quello bello tosto ed efficace! 🙂 ). La “magia” ha luogo quando il nuotatore calcia e la potenza delle gambe viene trasmessa senza soluzione di contnuità alla punta delle pinnette, creando così una propulsione fluida e naturale attraverso l’acqua.

    pinne corte allenamento zoomer swimmershop

    Riassumendo, le nuove Zoomers Gold mantengono intatte le alte prestazioni che ci si aspetta da questa linea di pinne corte da allenamento, ma sono state modificate per fornire una maggiore comodità e facilità di utilizzo. Basta toccare la superficie di queste pinnette per mettere a riposo qualsiasi preoccupazione a proposito di vesciche! E ovviamente una delle parti migliori è che le pinnette Zoomers Gold, grazie alle loro caratteristiche, sono adatte a nuotatori di ogni livello!

    Articoli Simili:

    Allenamento - nuotata in pausa pranzo
    2 km di nuotata in pausa pranzo Una nuotata in pausa pranzo è quel che ci vuole quando non hai abbastanza tempo ma vuoi alenarti comunque. Questo allenamento t...
    Allenamento - nuoto lunga distanza con accelerazioni e controllo della respirazione
    Nuoto lunga distanza è 4600 metri e parecchio allenamento di respirazione In nuoto lunga distanza con accelerazioni e controllo della respirazione si lavora su...
    Allenamento - posizione del braccio a Dorso
    La posizione corretta della bracciata a Dorso è il punto focale di questa serie di allenamento. 3 ripetizioni di: 1 X 50 remate a Dorso Utilizza un pull...
    Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto - parte 1 (di Gary Hall Sr)
    Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto Iniziamo questa serie di post in cui Gary Hall Sr (allenatore statunitense del Race Club, ha vinto tre medaglie in tre e...
    Esercizio - un nuovo modo di allenare l'ipossia
    Esercizio - un nuovo modo di allenare l'ipossia Devo dirvelo, non sono un fan dell'allenamento ipossico per i Master, però sono favorevole ad allenare l'effi...
    Giochi da allenamento - mescolare la staffetta
    Come allenatrice scrivo i miei allenamenti in anticipo con lo sguardo all'intera settimana. Ogni tanto inserisco delle staffette è le trasformo nella serie ...
    Tempo Trainer in "modalità 2" - Parte 1
    Proprio quando pensi di aver esaurito le varianti di allenamento, salta fuori qualcuno che ti convince a leggere il manuale fornito con gli attrezzi da allename...
    Una delle nuotatrici più forti di tutti i tempi - Roma 1960
    I Giochi di Roma del 1960 furono la "Sturm und Drang" del nuoto. Nel '58 in Australia, la nuova mecca del nuoto, era scoppiata la "bomba" Konrads. Sono nati in ...
    389views

    You may also like