Impariamo la Monopinna

    Analisi e gestione dell’attrezzo e del gesto tecnico

    In Impariamo la Monopinna, iniziando dall’utilizzo delle pinne corte morbide, passando attraverso sequenze a corpo libero sino alla monopinna, viene proposta una metodologia di apprendimento della nuotata con la monopinna sia in superficie sia in apnea tale da permettere la costante progressione nell’assimilazione della tecnica, nonché un aumento della sensibilità in acqua. Così facendo, oltre a migliorare l’acquaticità, vengono suggerite le basi tecniche per acquisire la padronanza dell’attrezzo e per sviluppare l’homo delphinus che è in noi.

    Impariamo la monopinna swimmershop nuoto libri

    Impariamo la Monopinna è uno strumento valido che stimola l’atleta a migliorarsi consapevolmente seguendo un percorso mirato, suggerito dai massimi esperti mondiali della materia.

    Indice – Sommario

    • Ringraziamenti
    • Gli Autori
    • Prefazione di Umberto Pelizzari
    • Prefazione di Roberto Chiozzotto
    • Introduzione
    • 1 STORIA DELLE PINNE E DELLA MONOPINNA – CENNI STORICI SULL’ORIGINE DELL’ATTREZZATURA
      • Il racconto
      • La nascita delle pinne
      • Il nuoto pinnato: l’evoluzione dalle pinne alla monopinna
      • Dai cetacei alla monopinna
      • Il primo record di Rossana Maiorca
      • L’aneddoto Storico
    • 2 MONOPINNA E ACCESSORI – I FATTORI CHE CONDIZIONANO LA SCELTA
      • Analisi delle parti
      • La pala
      • Le scarpette
      • Le derive
      • I bordini
      • Le ali o Wings
      • Il tubo areatore frontale
      • Cuffia, puntali e sapone
      • L’attrezzo monopinna
      • Manutenzione
    • 3 SCHEDE TECNICHE DELLE MONOPINNE PRESENTI SUL MERCATO
    • 4 ANALISI DEL MOVIMENTO – TECNICA E BIOMECCANICA DEL GESTO
      • Il movimento ascendente
      • Il movimento discendente
    • 5 PRIMI PASSI DI MOBILITA’ ARTICOLARE
      • Il muscolo e la limitazione del movimento
      • Stretching dinamico o statico
      • Stretching: come, quando e perché
      • Lo stretching propedeutico alla monopinna
      • Posizione idrodinamica delle braccia
      • Mobilità del bacino e delle anche
    • 6 PROPEDEUTICA E ANALISI DELL’ERRORE
      • Gli esercizi
      • Sequenza di esercizi a schema propedeutico
      • Corpo libero
      • Con pinnette
      • Con monopinna
    • 7 APNEA DINAMICA
      • La tecnica di nuotata
      • La posizione idrodinamica
      • La scelta dell’attrezzo
      • La partenza
      • Partenza per capovolta
      • Partenza per affondamento
      • La virata
      • L’uscita
      • L’assistenza
      • Gli ausili: collarino e stringinaso
    • 8 PRESTAZIONI MONDIALI IN APNEA DINAMICA
    • 9 BIOENERGETICA E BIOMECCANICA DEL NUOTO PINNATO
      • Bioenergetica della locomozione in acqua
      • Biomeccanica della locomozione in acqua
      • L’efficienza di Fraoude/di propulsione
      • Applicazioni pratiche
      • Bibliografia
    • Bibliografia

    Gli Autori

    Mike MaricFondatore e responsabile di Swim Like a Dolphin, istruttore Apnea Academy dal 1998, si forma come assistente di superficie nel Team Sector No Limits di Umberto Pelizzari. Nel 2004 Consegue il record nazionale di apnea dinamica e quello mondiale di apnea, specialità Jump Blue – CMAS.

    Valter Mazzei – Fondatore di Swim Like a Dolphin, ex atleta nazionale di nuoto pinnato, allenatore di questa disciplina dal 1984 ed esperto in materiali e attrezzature, è attualmente direttore tecnico della Nazionale Italiana di Nuoto Pinnato.

    Stefano Figini Fondatore di Swim Like a Dolphin, campione mondiale ed europeo di nuoto pinnato. Dal 2006 ha vinto 14 titoli mondiali nei 200, 400, 800 e 1500 metri, e nella staffetta 4×200 metri. E’ stato il primo uomo a scendere sotto il muro dei 3 minuti nei 400 metri (2’58″64).

     

    Articoli Simili:

    Cinque esercizi per nuotatori che rafforzano la muscolatura di supporto (CORE)
    Questi 5 esercizi per nuotatori ti aiuteranno ad aumentare la velocità in vasca Esercizi per nuotatori che vogliono rafforzare la muscolatura di supporto sono ...
    Le Pinne Tonde, 8 Motivi per Allenarsi Utilizzandole in Tutti gli Stili (non solo a Rana)
    Pinne Tonde: ci sono ben 8 Motivi per Allenarsi utilizzandole quando si nuota Se sei un nuotatore avrai di sicuro già sentito parlare di pinne tonde. Potrest...
    Allenamento - resistenza aerobica su 4200 m
    Allenamento - resistenza aerobica su 4200 m In Allenamento - resistenza aerobica su 4200 m potrai cimentarti su una distanza importante per un allenamento di r...
    FINIS presenta le palette ISO pensate per isolare specifici gruppi muscolari
    Le palette ISO, ennesima innovazione tecnica FINIS Le palette ISO nascono da un'idea del cofondatore di FINIS, John Mix, durante una conversazione con il legge...
    Allenamento - ogni cosa aerobica!
    Allenamento - ogni cosa aerobica! In Allenamento - ogni cosa aerobica! ci scaldiamo con qualche scatto e poi si passa a velocità di crociera attraverso i misti...
    Allenamento nuoto Misti - i Misti del coccodrillo
    L'allenamento nuoto Misti di oggi lo abbiamo chiamato i Misti del coccodrillo. Questo Allenamento nuoto Misti lo abbiamo chiamato misti del coccodrillo. La ser...
    Partenze a staffetta e lavoro di squadra
    Lavorare sulle partenza delle staffette significa "variare" e capire quale sia lo "slancio" di uno specifico nuotatore. Perché farlo: Siccome può capita...
    Le Palette - uno sguardo rapido
    Qualche cenno tecnico Per quanto riguarda la bracciata, in tutte le nuotate agonistiche, gli arti si muovono principalmente in direzione laterale o trasv...
    1kviews

    You may also like