Esercizio della settimana! – Corpo a Delfino con la tavoletta

Ecco una serie veloce che possiamo usare con i nostri piccoli nuotatori per insegnare loro una battuta di gambe a delfino più stabile.

Perché farlo:
Insegnare Farfalla ai giovani nuotatori di solito implica un sacco di movimenti “su e giù” e quindi, per stabilizzare un p0′ queste eccessive ondulazioni, utilizziamo questo esercizio.

Come farlo:
1.
Utilizzate una piccola tavoletta e dite al nuotatore di tenere le mani sopra la tavola invece che impugnarla.
2. Fategli battere le gambe a delfino mentre tiene la tavoletta di fronte a sé con le braccia in “posizione 11”.
3. La testa deve essere tenuta giù fino a che non si h bisogno di aria, quindi sollevata frontalmente per una veloce inspirazione.

Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
Ci sono tre punti chiave in questo esercizio su cui concentrarsi.

Innanzitutto, le mani sopra la tavoletta impediscono al nuotatore di spingere troppo verso il basso.

Secondariamente controlla che testa e petto siano stabili e le anche rompano la superficie

Infine cerca di far tenere al nuotatore i piedi sotto l’acqua, in questo esercizio, in modo che le gambe non oscillino troppo a causa della battuta di gambe.

Tavoletta Piscina Finis Swimmershop

You may also like

Lascia un commento