Esercizi: Stile Libero – 6-colpi di gambe

    Quando cerchi di mettere insieme uno Stile Libero degno di quel nome è importante focalizzare l’attenzione sulle gambe.

    Perché farlo: Imparare a sfruttare una propulsione che parta dai piedi e arrivi fino alle mani è un elemento che può completare il tuo stile nel modo giusto, inoltre può darti la possibilità di scegliere quanto veloce vuoi andare o quanto efficiente vuoi essere.

    Come farlo:

    1. Considera questo esercizio una specie di Stile Libero in differita. Cerca di tenere, per qualche colpo di gambe in più del solito, la posizione della bracciata in cui hai un braccio lungo il fianco e uno bene in allungo. Lo chiamiamo 6-colpi di gambe ma in realtà il numero di battute non è così importante.
    2. Mentre tieni la posizione (sia da una parte che dall’altra), concentrati sulla completa estensione del braccio anteriore in avanti. 
    3. Continua a battere le gambe costantemente durante tutto l’esercizio.

    Come farlo davvero bene: (i punti essenziali): Questo esercizio aiuta anche il nuotatore a migliorare la tempistica della respirazione. Quando esegui la respirazione, nonostante il braccio si fermi per qualche colpo di gambe, tu gira subito la testa a guardare il fondo concentrandoti sul tuo bilanciamento del corpo (nel video più sotto si vede bene).

    Come allenatore vedrai subito quei nuotatori che abitualmente respirano in ritardo rispetto alla corretta tempistica bracciata/respirazione; quelli che di solito fanno la bracciata, poi respirano, poi si affrettano a cercare la respirazione dall’altra parte. Prenditi il tempo necessario per “sentire” la posizione col braccio disteso e ricordati di girare la testa quando fai la bracciata, non dopo.

    Per salire di un livello di complessità in questo esercizio esegui solo un paio di bracciata in “modalità differita” e poi gradualmente torna al tuo ritmo regolare di nuotata prima di arrivare a fine vasca. L’obiettivo è mantenere una battuta di gambe costante, un buon allungo e il corretto tempismo della respirazione.

    [iframe https://www.youtube.com/embed/qGO2TvkmLnM?rel=0 640 480]

    Articoli Simili:

    Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare la Rana
    Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare la Rana Ecco un altro post della serie "3 modi di migliorare", come abbiamo già fatto per Dorso e Farfalla, e...
    Allenamento - un km da 25
    Un chilometro di 25 ti darà molte opportunità di lavorare sulle spinte dal muro e rottura dell'acqua. RISCALDAMENTO: 1 x 400 a piacere SERIE DI RISC...
    Esercizio - allungo sotto tavoletta
    Esercizio nuoto: allungo sotto tavoletta Questo esercizio "allungo sotto tavoletta" ce lo hanno sottoposto Andre Salles-Cunha e Jason Martin, allenatori all'Al...
    Palette e paracadute nell'allenamento dei velocisti
    Palette e paracadute, hanno un senso per i velocisti? Palette e paracadute sono attrezzi utilizzati l'uno per aumentare la propulsione, l'altro per frenarla....
    I sei princìpi secondo Karlyn Pipes-Neilsen
    In questo video di Karlyn Pipes-Neilsen questa interessante nuotatrice condivide con noi alcune delle cose a cui pensa mentre nuota.Sono punti chiave su cui con...
    Stile Libero - estensione singolo braccio con Joao da Lucca
    Se vuoi fare :41 nei 100 a Stile o 1:31 nei 200... avrai bisogno di essere aggressivo. MA essere aggressivo non significa accorciare la bracciata! [iframe ht...
    Allenamento - master e andatura di soglia aerobica
    La serie di oggi aiuterà i master a determinare la loro andatura di soglia aerobica (AT) Riscaldamento: 1x400 a piacere 4 X 50 a piacere ma iniziando...
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 3
    Ecco la terza fase dell'esercizio per imparare bene la virata aperta. Anche se sai come virare questo esercizio aumenterà la tua velocità di rotazione aumentand...
    1.5kviews

    You may also like