Triathlon: inchiodati sulla stessa prestazione in acqua da troppo tempo? Ecco come provare ad andare oltre

triathlon superare allenamentoA proposito dell’allenamento:

L’allenamento in vasca/mare può essere spesso ripetitivo e potresti aver avuto la sensazione di arrancare solo per mantenere la solita velocità e livelli di performance senza progredire in alcun modo. In momenti come questi è sempre bene cercare consigli tecnici dal proprio allenatore, consapevoli che anche piccoli aggiustamenti possono fare una grossa differenza nell’efficienza in acqua e darti una spintarella in più per superare una soglia ferma da troppo tempo al solito punto. Puo anche ottenere una bella spinta dalla variazione dell’allenamento, e questo è lo scopo di questo che ti propongo oggi. È abbastanza creativo e leggermente differente da quello cui probabilmente sei abituato!

Riscaldamento:

  • 400m a piacere
  • 8x50m Misti (Farfalla, Dorso, Rana, Stile x2) – 10sec di recupero ogni 50m
  • 8x50m battuta di gambe con la tavoletta da allineamento Finis – 15sec di recupero ogni 50m

Serie Principale:

  • (100m Stile Libero a max velocità
  • Fuori dalla vasca: 10 flessioni a terra, 10 burpees (vedi immagine sotto)
  • 50m Stile Libero a max velocità
  • Fuori dalla vasca: 1 min di posizione prone hold (vedi immagine sotto)
  • 100m sciolti in recupero)

Ripeti questa serie per 4 volte con un minuto di riposo tra l’una e l’altra

  • 5x200m Stile Libero (a ritmo di gara 1500) – 15 sec di riposo tra le serie

Defaticamento:

  • 200m a piacere

Distanza Totale: 3km

di Natasha Bowyer

Burpees

I Burpees, l’esercizio a secco consigliato nell’allenamento

plank_womenshealthmag

l’esercizio PRONE HOLD: mantenere per un minuto la posizione in figura

Articoli Simili:

Teso per la gara? Ecco un punto di vista che potrebbe esserti d'aiuto.
Una delle domande che ci si pone più spesso, come allenatori ma anche come atleti, è sul controllo dell'ansia in gara. Ci sono molte idee su come gestire i prop...
Remata - le basi di tecnica inserite nel riscaldamento?
Remata - le basi di tecnica inserite nel riscaldamento? Questa settimana rallentiamo e poniamo attenzione alle basi, alle fondamenta, grazie ad uno dei nostr...
Un allenamento nuoto esordienti estremamente efficace
Un allenamento nuoto esordienti che mescola vasche e esercizi fuori dall'acqua Questo allenamento nuoto esordienti viene da un agonista statunitense diventato ...
Stile Libero - integrare le virate in maniera fluida, con Joao de Lucca
Le virate migliori sono un tutt'uno fluido che non interrompe l'azione con inutili ritardi. Il campione NCAA (National Collegiate Athletic Association) Joao de ...
Nutrizione dello sportivo: il segreto di ogni campione
Quando guardiamo un professionista di atletica leggera o un pugile dei pesi massimi alzare le braccia in segno di vittoria, il primo pensiero va al fisico e qui...
Palette e paracadute nell'allenamento dei velocisti
Palette e paracadute, hanno un senso per i velocisti? Palette e paracadute sono attrezzi utilizzati l'uno per aumentare la propulsione, l'altro per frenarla....
Allenamento con elastico e Tempo Trainer
Allenamento con elastico e Tempo Trainer Se vuoi divertirti mentre ti alleni con Strechcordz e un Tempo Trainer, ecco un esercizio veloce per migliorare la t...
Contavasche ad anello - differenze tra Speedo e Sportcount
Con questo articolo vorrei porre a confronto due contavasche ad anello che a prima vista possono sembrare molto simili ma si differenziano invece sotto diversi ...

You may also like