Allenamento – ritmo e fluidità

    Cosa c’è di meglio di un Tempo Trainer PRO della FINIS per allenare andatura e fluidità dellla nuotata? DUE Tempo Trainer!

    Eccoti una serie da 1600 metri che funziona alla perfezione con DUE Tempo Trainers, ma puoi farla anche con uno soltanto.  Con un TT avrai semplicemente bisogno di un poco più di tempo per cambiare le impostazioni di ritmo, ma è fattibilissimo.

    SERIE PRINCIPALE:  1600
    Quattro ripetizioni di:

    • 4 X 50 (25 Stile + 25 Dorso) con ripartenza/pausa che ti dia approssimativamente una 15ina di secondi di riposo
    • 4 X 50 (25 di tecnica “Karla” (vedi a fondo pagina)+ 25 tecnica rana (esercizio a piacere), con gli ultimi 25 di ogni ripetuta nuotati a rana) con ripartenza/pausa che ti dia approssimativamente da 10 a 15  secondi di riposo.

    Ripetuta #1:  In izia con una cadenza piuttosto rilassata sul Tempo Trainer. Utilizzerai un ritmo per i 50 stile/dorso e un altro ritmo per i 50 Karla/tecnica rana. Ad esempio, Barbara (nuotatrice master di 62 anni) ha iniziato con il TT @ 1:30 per Stile/Dorso e con il TT @ 1:80 per i Karla/Rana.
    Ripetuta #2:

    Advertisement
      Aumenta il ritmo del TT di :05 (es. Barbara va a 1:25 per Stile/Dorso e 1:75 per Karla/Rana)
    Ripetuta #3:  Aumenta il ritmo di un altro :05 (es. 1:20 e 1:70)
    Ripetuta #4:  Aumenta il ritmo di un altro :05 (es. 1:15 e 1:65)n

    ESSENZIALE:
    Prenditi
    15-30 secondi extra di riposo tra i due segmenti principali per aggiornare le impostazioni del tuo/tuoi Tempo Trainer.
    Concentrati sulla fuidità e rimani preciso sul segnale acustico anche se stai nuotando più veloce del normale.  Quando arrivi alla ripetuta #4 dovresti non essere più molto a tuo agio in termini di frequenza di bracciata!

    Esercizio di tecnica Karla:

    • Una bracciata sinistra a Delfino con un braccio solo + una bracciata destra a Delfino con un braccio solo + due bracciate complete a Rana.

    [iframe https://www.youtube.com/embed/rIZBuN7CLMo?rel=0 640 480]

    Articoli Simili:

    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS - Parte 6 di 6
    In questa nostra breve guida agli Snorkel frontali è bene anche sapere cosa NON FA il respiratore frontale. Benché si possa pensare che lo snorkel sia uno strum...
    Overreaching e Overtraining (4)
    Overreaching e Overtraining (4) L'Overreaching è una condizione nella quale gli atleti si allenano oltre le loro capacità di adattamento a quell'allenamento....
    Virate con spinta stabile
    Virate con spinta stabile Cosa si intende con Virate con spinta stabile? Quando un nuotatore (sia giovane che stagionato) esce da una virata capita spesso ch...
    Allenamento - Triathlon in vasca coperta!
    Il seguente allenamento ci è stato sottoposto dalla triatleta FINIS Jana Richtrova, seguitela su Instagram @czechchick15. "Come triatleta che vive sulla ...
    Esercizio - virata a mano aperta
    Perché una virata a mano aperta? Ogni allenatore sa che dall'inizio dei tempi tutti i suoi predecessori hanno detto ai propri atleti: "NON AGGRAPPATEVI AL MURO...
    Nuoto Frenato - Le differenze tra Paracadute e Costume a Traino - Parte 1 di 2
    In attesa di pubblicare alcuni post, che approfondiranno l'argomento dell'allenamento col sistema del NUOTO FRENATO, vorrei sottolineare le differenze tra due p...
    Virate – imparare la battuta di gambe Delfino in immersione – PARTE 2
    Nel post precedente avevamo iniziato con una semplice progressione per imparare al meglio la battura di gambe a Delfino in subacquea. Ecco la seconda parte ...
    Come usare la vista in acque libere
    Non credo che ci sia un sistema perfetto per guardare la direzione in acque libere. Qui vi illustro brevemente quello che per me è un metodo che funziona e ...
    487views

    You may also like