Tutti gli stili – Partenze

    Ogni gara comincia con una partenza. Come reagisci e la direzione che scegli sarà determinante nel decidere se sarai in testa o in fondo.

    [iframe https://www.youtube.com/embed/KOT1Wp0xc00?rel=0 640 480]

    Perché farlo:
    Lavorare costantemente sulle partenze dà all’atleta maggior fiducia al momento della gara. Una breve lista di cose a cui pensare mentre sali sul blocco riduce tantissimo le incertezze.

    Come farlo:
    1) Prendi la tua videocamera o il tuo smartphone e filma il tuo nuotatore.
    2) Guarda al primo movimento dopo che hai dato il VIA!
    3) Il nuotatore si alza prima di spingersi? Alza la testa? Usa le braccia?
    4) Lavora col nuotatore per scoprire quali movimenti inutili inserisce istintivamente nella sua partenza… e cerca di eliminarli.

    Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
    Incoraggia la sperimentazione… fino al punto in cui l’atleta sta per

    Advertisement
    sperimentare qualcosa di così nuovo che sfocia nell’errore. Questo testimonia che ti sta ascoltando e che non sta semplicemente ripetendo lo stesso movimento con aggiustamenti piccolissimi. Cerca di osservare bene i movimenti che accadono dopo che hai dato il via, quelli appena prima che il nuotatore inizi a muoversi in avanti. Fai in mod che utilizzi le mani per spingersi dal blocco invece che sganciarle e basta da esso. Mostra loro il video evidenziando gli strani movimenti che fanno inconsapevolmente e coinvolgili nel processo di osservazione/correzione!

    Il feedback è la chiave, specialmente nei movimenti super veloci di una partenza a nuoto!

    Articoli Simili:

    Dorso - La marcia del soldato
    A volte vengono elaborati degli esercizi così tosti che... devi assolutamente provarli.  La marcia del soldato è uno di questi. Roba per i dorsisti più tenaci! ...
    Tempo Trainer in "modalità 2" - Parte 2
    {...} Ci sono ovviamente alcuni pro e contro in questo sistema di allenamento. Innanzitutto uno dei pro, il tempo di reazione. Quando l'intervallo è scandito da...
    Esercizio - Rana, il cobra!
    Un esercizio per ranisti mutaforma: il cobra! Ogni allenatore e istruttore sa che a volte per far fare all'atleta quello che deve ci vogliono delle scelte ...r...
    Come respirare a Stile Libero. Errori da evitare e qualche consiglio.
    Respirare a Stile Libero se sai nuotare può sembrare semplice. Farlo bene non è così facile! Imparare a respirare a stile libero in maniera migliore e più effi...
    Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare Farfalla
    Iniziamo oggi una serie di articoli a firma Emily Milak con 3 suggerimenti per migliorare ciascuno stile. Si comincia con Farfalla. Obiettivo a breve ter...
    Una bracciata nel tempo - di Emmett Hines (1)
    Una bracciata nel tempo - di Emmett Hines (1) Eccoci a ripubblicare un altro articolo dell'interessantissimo e capace allenatore Emmett Hines, già autore di ...
    Esercizi - rana sotto la corsia
    Tieni la testa giù per evitare l'attrito e per posizionarti nella miglior posizione per lo scivolamento, ad ogni bracciata. Perché farlo: Tenere la test...
    Come Fare la Partenza Nuoto - Raddrizza la Schiena
    Come Fare la Partenza Nuoto - Raddrizza la Schiena Nuotatore, ecco un consiglio su come fare la partenza migliore. Avrai già sentito, se mai ti è capitato di f...

    You may also like