Utilità del tappanaso?

    Una partenza efficace a Dorso significa essere in grado  di rimanere sott’acqua abbastanza a lungo da poter trarre vantaggio dalla fase subacquea.

    [iframe https://www.youtube.com/embed/qD4u2xwnt4E?rel=0 640 480]

    Visto che questo post parla di un accessorio non ci sarà bisogno della solita divisione in “perché farlo”, “come farlo” etc. È una cosa diretta e semplice.

    Per molte persone stare a pancia in su in immersione significa dover per forza espellere continuamente aria dal naso in modo da non ritrovarselo pieno d’acqua. Nella fase subacquea a Delfino questo signfica, con tutta probabilità, finire l’aria prima di aver completato una buona fase subacquea.

    Alcuni nuotatori sono in grado di gestire la pressione in modo che l’aria non esca e l’acqua non entri dal naso. Fortunelli! Altri riescono a premere le labbra verso l’altro per coprire le narici, il che previene il problema (guardate nel video che spettacolo, tappanaso naturale!).

    Se non sei abbastanza fortunato da riuscire a fare una di queste due cose …un buon tappanaso può essere una soluzione! Significa nonn doversi preoccupare di andare in debito di ossigeno mentre stai cercando di eseguire una partenza o delle virate ottimali.

    Parlando di “punti essenziali” non credere che un post del genere sia troppo da pivelli per te che nuoti da molto, prova a dare un’occhiata al video di Missy Franklin che infrange il record del mondo a 200 Dorso. Noterai cos’ha sul naso…

    Per il video abbiamo usato un tappanaso Finis.

    Articoli Simili:

    Nuoto Frenato - Le differenze tra Paracadute e Costume a Traino - Parte 1 di 2
    In attesa di pubblicare alcuni post, che approfondiranno l'argomento dell'allenamento col sistema del NUOTO FRENATO, vorrei sottolineare le differenze tra due p...
    Allenati per l'oro con Anthony Ervin!
    La medaglia d'oro 2016 Anthony Ervin è uno dei nuotatori più talentuosi del mondo. All'età di ben 35 anni Anthony è diventato il medagliato Olimpico più anziano...
    Allenamento - gambe: tecnica e potenziamento
    Sviluppare la forza e migliorare la tecnica tutto in un solo allenamento può essere una sfida, specialmente se non hai almeno 90 minuti da dedicargli. La no...
    Usare gli elastici da allenamento a secco per prepararsi e allenarsi
    Gli elastici da allenamento a secco sono una risorsa usata meno del dovuto? Perché elastici da allenamento a secco? Lo stretching spesso viene sottovalutato me...
    Palette e paracadute nell'allenamento dei velocisti
    Palette e paracadute, hanno un senso per i velocisti? Palette e paracadute sono attrezzi utilizzati l'uno per aumentare la propulsione, l'altro per frenarla....
    Serie di gambe per lavorare gli addominali
    Beh chi dice che nel nuoto non si lavora anche sugli addominali? Provate questa serie: Nuota per almeno 4 volte di seguito questa serie. I nuotatori molto fe...
    Il Bicarbonato di sodio e la prestazione sportiva
    A proposito dell'utilizzo del bicarbonato come integratore nell'attività sportiva riportiamo due considerazioni. La supplementazione di bicarbonato di sodio ...
    Vuoi Nuotare Veloce? Apri la mano!
    Vuoi Nuotare Veloce? Apri la mano! Se vuoi nuotare veloce pare sia proprio così. Nel nuoto agonistico spesso centesimi di secondo fanno la differenza. Secondo ...
    2kviews

    You may also like