Rana – Gambe con pull buoy

Battere le gambe con un pull buoy è un esercizio molto utile per sviluppare una battuta di gambe meno ampia ed evitare troppo stress alle articolazioni del ginocchio.

[iframe https://www.youtube.com/embed/MD4Y-sjKlew?rel=0 640 480]

Perché farlo:
Eliminare l’attrito durante il recupero delle gambe è una ragione più che sufficiente ma, a volte, cambiare anche l’ampiezza della battuta può aiutare ad evitare lesioni che possono venire da un allenamento prolungato a Rana.

Come farlo:
1. Metti il pull buoy e inizia a nuotare a Rana.
2. Assicurati di tenere il pull buoy saldo tra le cosce durante tutto l’esercizio.

Questo è tutto. Se il pull buoy scivola via vuol dire che NON stai facendo bene l’esercizio.

Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
Mentre tieni ben saldo il pull buoy devi concentrarti a puntare le dita all’infuori nella parte alta del calcio in modo da prendere più acqua possibile. Più la battuta di gambe è stretta e più si riduce l’attrito ma, se la flessibilità della caviglia non è buona, può anche ridurre la forza propulsiva. Lavora anche sulla flessibilità della caviglia fuori dall’acqua e concentrati sulla posizione delle dita mentre nuoti!

997views

Articoli Simili:

Esercizio - virata a mano aperta
Perché una virata a mano aperta? Ogni allenatore sa che dall'inizio dei tempi tutti i suoi predecessori hanno detto ai propri atleti: "NON AGGRAPPATEVI AL MURO...
Allenamento nuoto - rilassato vs. veloce
Allenamento nuoto - rilassato vs. veloce Questo allenamento nuoto dell'atleta FINIS Heather Rose Scott (trovi l'originale su Set of the week: easy vs. fast). L...
Allenamento facile in acque libere in circa un'ora
Allenamento facile in acque libere in circa un'ora Ecco un allenamento abbastanza facile da praticare in acque libere per una distanza di circa 3000 m (posso...
La frequenza e i Tempo Trainer
Quest'oggi riportiamo un articolo apparso sul sito dell' A.S. Molinella Nuoto a firma Andrea Scalambra che reputiamo molto ben fatto e di estremo interesse per ...
Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare la Rana
Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare la Rana Ecco un altro post della serie "3 modi di migliorare", come abbiamo già fatto per Dorso e Farfalla, e...
Esercizio - imparare a mantenere la testa stabile con il tubo frontale
Durante una visita all' Austin Swim Club il Coach Brendan Hansen ha portato alla nostra attenzione un atleta che utilizzava lo snorkel come aiuto per tenere la ...
Non fermare il ritmo, mantieni un battito cardiaco prestabilito.
Battito cardiaco: essenziale controllarlo per chi vuole avere risultati nel nuoto Il battito cardiaco è importantissimo nell'allenamento dei nuotatori. Diffici...
Nuoto, allenamento anaerobico con andatura da gara (di Steve Bratt)
Nuoto, allenamento anaerobico con andatura da gara (di Steve Bratt) In Nuoto, allenamento anaerobico l'allenatore  statunitense Steve Bratt propone un allename...

You may also like