Virate – salti in posizione di scivolamento

Qual è la cosa più importante che puoi fare per migliorare il modo in cui nuoti? Lavorare sulla Streamline (posizione di scivolamento)!

Perché farlo:
No, davvero, seriamente. Non importa quanto lavori duro per MIGLIORARE il tuo modo di nuotare, solo riuscendo a perfezionare quello di cui si parla in questo articolo potrai arrivare ad essere un campione (diciamo a migliorare veramente, va).

Una spinta dal muro solida seguita da una streamline bella tesa sono le fondamenta che preparano una vasca veramente VELOCE. Ogni volta, ogni vasca.

Ora, è possibile isolare queste due “mosse” e allenarsi su di esse… facendole in verticale!

Come farlo:
Per fare il video dimostrativo e capire come divertirsi facendolo, siamo andati all’Upper Valley Aquatic Center nel Vermont. Abbiamo chiesto agli “age-group” degli allenatori Dorsi Raynolds e Signe Linville di mostrarci i loro migliori salti in posizione di scivolamento — ancora e ancora in due metri e mezzo di acqua.

Come puoi vedere questo richiede un grande controllo della muscolatura di supporto (CORE).

I miglior risultati li ottieni quando appoggi bene i piedi, blocchi una mano sull’altra e la testa tra le spalle. Salta verso l’alto e usa il CORE per mantenere una posizione solida mentre di slanci fuori dall’acqua… e quando ci riaffondi dentro.

Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
Per aggiungere un elemento extra prova a fare i salti in streamline all’unisono con i tuoi compagni di squadra.

You may also like

Lascia un commento