Allenamento – aerobico, gambe e accelerazioni

    Allenamento nuoto aerobico accelerazioni

    Allenamento nuoto aerobico accelerazioniCon questo Allenamento nuoto aerobico accelerazioni potete scegliere il vostro stile preferito quando si parla di serie a “stile completo”, poi però mantenete la corrispondente battuta di gambe nelle serie di gambe.

    Quando si parla di ripetute “a scendere” si intende che sul numero totale di ripetute il tempo di ognuna deve diminuire man mano, Quindi se sono 4×100 a scendere vuol dire che farò i primi 100 a una velocità e gli altri accelerando gradualmente l’andatura in modo che la quarta ripetuta da 100 sia più veloce delle altre tre.

    Riscaldamento:

    • 1 x 300 stile a piacere
    • 1 x 200 gambe
    • 1 x 100 pull buoy

    Serie principale:

    • 1 x 400 Ogni quarto 25m nuotato veloce  (senza arrivare al massimo) – durante gli altri 75m concentratevi sulla distanza per ciclo di bracciata in recupero attivo. Aumenta l’intensità ni 25m veloci.
    • Advertisement
    • 4 x 50 gambe  a scendere 1-4 @ base +:20 o :10 di recupero
    • 1 x 300 stile completo @ base +:10 o :20 di recupero
      75 Stile Libero con battuta di gambe ad alta intensità/75 Stile Libero a distanza x ciclo di bracciata
    • 2 ripetizioni di
      3×50 pull buoy a distanza x ciclo di bracciata @ base +:10 o :10 di recupero
      1 x 200 pull buoy in accelerazione di 50m in 50m fino a un finale MOTO VELOCE @ base +:10 o :10 di recupero

    Defaticamento:

    • 1 x 200 remate a piacere
    • 1 x 100 Dorso

     

    Articoli Simili:

    Partenze a staffetta e lavoro di squadra
    Lavorare sulle partenza delle staffette significa "variare" e capire quale sia lo "slancio" di uno specifico nuotatore. Perché farlo: Siccome può capita...
    Allenamento nuoto Misti: progressione aerobica (di J. Sica)
    Allenamento nuoto Misti: progressione aerobica (di J. Sica) Ecco una serie di allenamento che è una progressione aerobica impostata sui Misti. Riassumendola ...
    Allenamento master Piramidale
    Ecco un possibile allenamento piramidale postatoci da Umberto Gozzi che volentieri pubblichiamo: Riscaldamento: 500 m in scioltezza - stile: a piacere Pre...
    I sei princìpi secondo Karlyn Pipes-Neilsen
    In questo video di Karlyn Pipes-Neilsen questa interessante nuotatrice condivide con noi alcune delle cose a cui pensa mentre nuota.Sono punti chiave su cui con...
    Calibra il tuo allenamento con l'equipaggiamento
    Una delle difficoltà per chi si allena come master, magari avendo a disposizione solo un paio di allenamenti alla settimana, è la continuità e la coesione tra u...
    Virate - imparare la battuta di gambe Delfino in immersione - PARTE 3
    Eccoci alla terza fase dell'apprendimento per il Delfino in subacquea. Finalmente ci si trasferisce sott'acqua. https://www.youtube.com/watch?v=TPO4MCBQI...
    Allenamento - migliorare le virate!
    La serie di oggi vi offre l'opportunità di migliorare le virate… portando le ginocchia al petto! Prima visualizzate bene le virate dando un'occhiata a questi...
    Antipaletta StrokeMax - la prova dell'allenatore
    Abbiamo fatto provare l'Antipaletta a un allenatore FIN, ecco che ne pensa: "La senzazione che si avverte utilizzando StrokeMax è essenzialmete paragonabile ...
    2.2kviews

    You may also like