Allenamento – aerobico, gambe e accelerazioni

    Allenamento nuoto aerobico accelerazioni

    Allenamento nuoto aerobico accelerazioniCon questo Allenamento nuoto aerobico accelerazioni potete scegliere il vostro stile preferito quando si parla di serie a “stile completo”, poi però mantenete la corrispondente battuta di gambe nelle serie di gambe.

    Quando si parla di ripetute “a scendere” si intende che sul numero totale di ripetute il tempo di ognuna deve diminuire man mano, Quindi se sono 4×100 a scendere vuol dire che farò i primi 100 a una velocità e gli altri accelerando gradualmente l’andatura in modo che la quarta ripetuta da 100 sia più veloce delle altre tre.

    Riscaldamento:

    • 1 x 300 stile a piacere
    • 1 x 200 gambe
    • 1 x 100 pull buoy

    Serie principale:

    • 1 x 400 Ogni quarto 25m nuotato veloce  (senza arrivare al massimo) – durante gli altri 75m concentratevi sulla distanza per ciclo di bracciata in recupero attivo. Aumenta l’intensità ni 25m veloci.
    • 4 x 50 gambe  a scendere 1-4 @ base +:20 o :10 di recupero
    • 1 x 300 stile completo @ base +:10 o :20 di recupero
      75 Stile Libero con battuta di gambe ad alta intensità/75 Stile Libero a distanza x ciclo di bracciata
    • 2 ripetizioni di
      3×50 pull buoy a distanza x ciclo di bracciata @ base +:10 o :10 di recupero
      1 x 200 pull buoy in accelerazione di 50m in 50m fino a un finale MOTO VELOCE @ base +:10 o :10 di recupero

    Defaticamento:

    • 1 x 200 remate a piacere
    • 1 x 100 Dorso

     

    Articoli Simili:

    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS - Parte 4 di 6
    Dopo aver dato un'occhiata allo Snorkel Standard e al respiratore Snorkel Junior, oggi vedremo le peculiarità dello Snorkel da Stile Libero Dopo aver ...
    Remate Nuoto - Cosa sono - Approfondimento ed Esercizi per Allenamento nel Nuoto
    Quando i tuoi amici non nuotatori ti sentono parlare di remate di sicuro fraintendono, ma chi condivide la vasca con te sa che stai parlando di migl...
    La storia del nuoto - il XIX secolo (1800)
    La storia del nuoto - il XIX secolo (1800) Convinto dell'idea che il nuoto, e lo sport in generale, sia anche cultura (e del resto quale nuotatore non ha mai p...
    Teso per la gara? Ecco un punto di vista che potrebbe esserti d'aiuto.
    Una delle domande che ci si pone più spesso, come allenatori ma anche come atleti, è sul controllo dell'ansia in gara. Ci sono molte idee su come gestire i prop...
    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS - Parte 3 di 6
    Oggi vorrei continuare la comparazione tra gli snorkel occupandomi dello Snorkel Junior. Per motivi di chiarezza confronterò tutti i diversi tipi di respira...
    Allenamento - Distanza per nuoto pinnato, di Stefano Konjedic
    Come promesso nello scorso post ecco il secondo allenamento di Stefano Konjedic, stavoleta con un lavoro sulla distanza e frequenza cardiaca di soglia. ALLENAM...
    Le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto
    Ecco le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto Gary Hall, famoso allenatore di molti olimpionici del nuoto statunitense, ci illustra rapidamente alcuni ...
    Allenamento tecnica Misti speciale (di Jane Asher)
    Allenamento tecnica Misti speciale (di Jane Asher) Allenamento tecnica Misti è una serie di allenamento che ho visto fare a Jane Asher poco tempo fa. Jane è un...
    1.9kviews

    You may also like