Piramidali estremi, un allenamento per nuotatori tosti ma non troppo

    nuoto-allenamento-stile-libero

    Piramidali estremi, un allenamento per nuotatori tosti ma non troppo

    In Piramidali estremi devi cercare di controllare il ritmo dei tuoi piramidali nonostante l’aumento della fatica. Infatti una delle cose più difficili per chi compete nel nuoto è mantenere l’andatura e la forma tecnica corretta una volta che la fatica inizia a farsi sentire (chiaramente questo vale per i fondisti ma anche per chi gareggia su distanze minori).

    migliori pullbuoy swimmershop nuoto

    Riscaldamento:

    • 300 stile completo
    • 200 pull buoy
    • 100 gambe
    • 2 x (ripetute dispari a Stile libero, ripetute pari in uno stile a piacere) tutto a :10 di recupero
      50 tecnica
      50 gambe
      25 in accelerazione
      25 stile con tecnica perfetta

    cuffie nuoto anche personalizzate

    Serie principale:

    • 4 x 50 a ripartenza base (clicca sul link per l’articolo su come calcolare la ripartenza)+:15 o :10 di recupero
    • 3 x 100 a ripartenza base +:10 o :10 di recupero
    • 2 x 200 a ripartenza base +:05 o :05 di recupero
    • 1 x 300 a ripartenza base – VELOCE
    • 100 pull buoy, distanza per ciclo di bracciata – a ripartenza base +:15 o :10 di recupero
    • 100 battuta di gambe in posizione di scivolamento a :10 di recupero
    • 4 x 25 Stile Libero Battuta di gambe al doppio della velocità delle braccia a :10 di recupero
    • 4 x 25 stile con tecnica perfetta a :05 di recupero

    Defaticamento:

    • 200 in scioltezza

     

    Articoli Simili:

    Tutti gli stili - tavoletta del Wyoming
    Mentre ero alla Wyoming University ho visto una serie di gambe che incorporava allenamento di resistenza e velocità. https://www.youtube.com/watch?v=4QwVINwk...
    Esercizio - Rana, il cobra!
    Un esercizio per ranisti mutaforma: il cobra! Ogni allenatore e istruttore sa che a volte per far fare all'atleta quello che deve ci vogliono delle scelte ...r...
    Allenamento - aerobico sui 2800m
    Riscaldamento: 1 x 200 a piacere 1 x 100 pull buoy 1 x 100 gambe Serie principale: 2 ripetizioni di: 5 x 50 con una ripartenza discendente. In...
    Allenamento - un km da 25
    Un chilometro di 25 ti darà molte opportunità di lavorare sulle spinte dal muro e rottura dell'acqua. RISCALDAMENTO: 1 x 400 a piacere SERIE DI RISC...
    Tutti gli stili - Delfino in immersione con il Tempo Trainer
    In caso non vi foste resi conto di quanto è importante il delfino in immersione per il successo di un nuotatore. Ve ne dò un'idea: è la prima cosa sulla quale c...
    VO2 max - cos'è?
    VO2max (Massimo Consumo di Ossigeno) è un valore che indica la massima quantità di ossigeno utilizzabile da un nuotatore in una determinata unità di tempo (di s...
    Equilibrio su cilindro
    Equilibrio su cilindro Per eseguire l'esercizio di Equilibrio su cilindro hai bisogno di un cilindro in schiuma semi rigida. Sarebbe buona cosa usare anche ...
    Allenamento - Lavoro sulla bracciata
    Un sacco di lavoro sulla bracciata, è sempre un bell'allenamento di rientro dopo il fine settimana! 🙂 I recuperi sono "morbidi", cerca di non utilizzare lo ...
    1.4kviews

    You may also like