Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS – Parte 3 di 6

tubo respiratore frontale junior bambino

Lo Snorkel Finis per l'allenamento dei ragazzi dagli 8 ai 12 anni

Oggi vorrei continuare la comparazione tra gli snorkel occupandomi dello Snorkel Junior. Per motivi di chiarezza confronterò tutti i diversi tipi di respiratore frontale con il modello che li ha originati, e cioè lo snorkel classico da adulto sul quale abbiamo concentrato l’attenzione nel post precedente (Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS – Parte 2 di 6) . Capendo le fondamentali somiglianze e differenze, potrai anche capire qual’è lo snorkel che è meglio per te.

Respiratore Frontale Junior
Lo Snorkel Junior fu introdotto qualche anno dopo l’invenzione del respiratore frontale per adulti in modo da permettere ai gruppi di nuotatori più giovani, e alla prima categoria di esordienti, di capire i benefici dell’utilizzo in allenamento dello snorkel. La tecnica è importante a tutti i livelli per un nuotatore, ma alcuni allenatori concordano nel dire che essa è ancora più importante durante la fase iniziale dell’apprendimento.

Somiglianze:

  • Posizionamento frontale
  • Valvola di sfiato a senso unico
  • Boccaglio in silicone – Stessa misura e forma del modello da adulto
  • Forma e sezione del tubo
  • Frontalino regolabile

Differenze:

  • Lunghezza del tubo – La versione Junior è di 5 centimetri più corta del modello adulto. Questa differenza non ha il solo scopo di adattare il respiratore frontale aalla testa più piccola dei bambini, ma soprattutto alla loro ridotta capacità polmonare.  Può essere difficile soffiare l’acqua fuori dal tubo, quindi, avendo il tubo più corto, la versione Snorkel Junior è più semplice da usare.
  • Tappanaso incluso – molti nuotatori all’iniio hanno difficoltà a forzarsi a respirare solo dalla bocca. Per aiutare gli esordienti con questo problema la FINIS ha incluso un tappanaso in ogni confezione.
  • Fascia d’età – Pensato per nuotatori di qualsiasi abilità, dagli 8 ai 12 anni.

Tabella comparazione snorkel

Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS – Parte 1 di 6
Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS – Parte 2 di 6

380views

Articoli Simili:

Allenamento - nuoto lunga distanza con accelerazioni e controllo della respirazione
Nuoto lunga distanza è 4600 metri e parecchio allenamento di respirazione In nuoto lunga distanza con accelerazioni e controllo della respirazione si lavora su...
4 esercizi specifici per la muscolatura di supporto nella Rana
Del Dr. G. John Mullen I ranisti sono nuotatori unici. Quali altri atleti vogliono rimanere seduti con le gambe a W tutto il tempo per sviluppare un'ampiezza...
Allenamento - Gambe pullbuoy e accelerazioni controllate
Gambe pullbuoy e accelerazioni controllate In gambe pullbuoy e accelerazioni controllate potrai mettere alla prova capacità di scattista e resistenza. un all...
Stile Libero - correggere la bracciata a gomito basso
  Teoricamente i nuotatori dovrebbero iniziare la bracciata e la trazione con il gomito alto e continuare a mantenerlo. Quando un nuotatore lascia cader...
Le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto
Ecco le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto Gary Hall, famoso allenatore di molti olimpionici del nuoto statunitense, ci illustra rapidamente alcuni ...
Virate - su e fuori! Allenare l'uscita dalla vasca.
Allenare l'uscita dalla vasca è davvero importante. Ma tanto da fare la differenza? Come entri in acqua dice molto di te come nuotatore. Così anche la tua usci...
Allenamento - fine gara ma non a Stile
La serie che ti proniamo oggi ti aiuterà a mantenere una tecnica buona alla fine di una gara (non a Stile Libero). Serie principale:  2000 m Nuota due volte...
Qualche suggerimento sull'uso dello Snorkel tubo respiratore frontale
Come iniziare? Nuotare con lo snorkel è facile. Ma anche il più esperto dei nuotatori dovrà abituarsi al suo utilizzo prima di cimentarsi con gli esercizi più ...

You may also like