Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS – Parte 4 di 6

    Dopo aver dato un’occhiata allo Snorkel Standard e al respiratore Snorkel Junior, oggi vedremo le peculiarità dello

    Snorkel da Stile Libero

    snorkel respiratore stile libero crawl

    Lo Snorkel progettato appositamente per chi nuota Crawl

    Dopo aver ricevuto, da parte di allenatori e nuotatori, un sacco di pareri positivi sull’utilizzo in allenamento del tubo respiratore frontale, il team Finis ha deciso di sviluppare uno snorkel per l’allenamento dei nuotatori più evoluti. Al respiratore frontale da stile libero mancano alcune cose rispetto agli altri “generici”, ma ne sono anche state aggiunte di nuove che lo rendono perfetto per allenarsi a Stile Libero.

    Similitudini:

    • Posizionamento frontale
    • Frontalino regolabile

    Differenze:

    • Forma del tubo ricurva – Questa ovvia differenza rende questo respiratore il più efficace per lo stile libero, infatti grazie ad essa la testa si posiziona più facilmente nella corretta posizione, con gli occhi puntati verso il basso e la nuca allineata con la spina dorsale. Se il nuotatore volesse alzare la testa e guardare davanti, allora l’imboccatura del tubo si immergerebbe in acqua, fornendo un bel “feedback negativo“. Inoltre la forma ricurva rende più agevole l’esecuzione della virata, e in collaborazione con la forza centrifuga assicura che meno acqua entri nel tubo.
    • Tubo più lungo – Un tubo più lungo significa che, al fine di inspirare ossigeno fresco ed espirare acqua in eccesso, i polmoni dell’atleta devono fare uno sforzo maggiore. Di conseguenza questo tipo di respiratore frontale assicura un’aumentata capacità polmonare e un lavoro cardiovascolare più intenso.
    • Advertisement
    • Nessuna valvola di sfiato – Senza una valvola nella parte bassa del boccaglio tutta l’acqua che entra nel tubo deve essere espulsa dall’alto. Anche questa caratteristica aumenta il lavoro cardiovascolare. Quindi, benché a causa della forma ricurva del tubo entri meno acqua, quella poca che entra richiede un lavoro maggiore per essere espulsa rispetto al classico snorkel frontale a tubo dritto.
    • Boccaglio in vinile – Stessa misura e forma del boccaglio degli altri modelli ma realizzato in vinile e non in silicone medicale come per gli altri snorkel, quindi un materiale leggermente meno di qualità.
    • Fascia d’età – Nuotatori agonisti o Master dai 12 anni in sù

    Tabella comparazione snorkel

    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS – Parte 1 di 6
    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS – Parte 2 di 6
    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS – Parte 3 di 6

    Articoli Simili:

    Serie di gambe per lavorare gli addominali
    Beh chi dice che nel nuoto non si lavora anche sugli addominali? Provate questa serie: Nuota per almeno 4 volte di seguito questa serie. I nuotatori molto fe...
    Allenamento - mescolare tecnica e resistenza
    Gli allenamenti che uniscono lavoro sulla tecnica alla normale routine sono sempre popolari, anche tra i master, perché spezzano la monotonia rendendo comunque ...
    Allenamento Misti con pinne tonde nuoto
    Un allenamento Misti con pinne tonde nuoto è il migliore possibile A mio parere un allenamento Misti con pinne tonde nuoto è molto più allenante e produttivo. ...
    Esercizio - imparare a mantenere la testa stabile con il tubo frontale
    Durante una visita all' Austin Swim Club il Coach Brendan Hansen ha portato alla nostra attenzione un atleta che utilizzava lo snorkel come aiuto per tenere la ...
    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS - Parte 3 di 6
    Oggi vorrei continuare la comparazione tra gli snorkel occupandomi dello Snorkel Junior. Per motivi di chiarezza confronterò tutti i diversi tipi di respira...
    Allenamento - fine gara ma non a Stile
    La serie che ti proniamo oggi ti aiuterà a mantenere una tecnica buona alla fine di una gara (non a Stile Libero). Serie principale:  2000 m Nuota due volte...
    Allenamento - variare moltissimo una volta ogni tanto
    Ecco un allenamento estremamente variato che può essere fatto per allentare la tesnione continuando comunque a lavorare sodo. Avrai bisogno di: 1 palla ogni ...
    Equilibrio su cilindro
    Equilibrio su cilindro Per eseguire l'esercizio di Equilibrio su cilindro hai bisogno di un cilindro in schiuma semi rigida. Sarebbe buona cosa usare anche ...
    337views

    You may also like