Allenamento – Ispirato da Roque

Ecco una breve serie ispirata all’esercizio di bracciata lunga a Rana dell’Olimpionico Roque Santos.

Iniziate guardando il video dell’esercizio di Roque almeno un paio di volte.

Serie breve:  1000
10 X (75 + 25 recupero attivo)

I 75 vengono nuotati così:
25 Rana con 2 colpi di gambe in più in immersione (in pratica l’esercizio di Roque 3 sotto / 1 sopra.)
25 Rana con 1 colpi di gambe in più in immersione (in pratica l’esercizio di Roque 2 sotto / 1 sopra.)
25 Rana
L’unica vasca che inizia con una bracciata in immersione è l’ultima a rana; nelle prime due vasche inizia invece con l’esercizio.
Appena finisci i 75 vira e fai 25 m di recupero attivo. Quando finisci il recupero attivo prenditi circa 10 secondi di riposo extra prima di iniziare i successivi 75m. Cerca di tenere questi “100” su un tempo preciso. Esempio, se nuoti i 75 in 1:15, la tua ripartenza per i 100m dovrebbe essere a circa  2:15.

Obiettivi:  Minimizzare l’attrito acquisendo una streamline migliore dopo ogni bracciata e colpo di gambe. Questo è particolarmente difficile (e importante) da fare durante i 75m di vasche a rana. Prova a diminuire il tempo della ripartenza durante la serie, anche se fosse di un secondo o due.

Questa è un’ottima serie per utilizzare il Tempo Trainer PRO. Ti aiuterà a mantenere costanti bracciate e battuta di gambe.

 

Articoli Simili:

Allenamento - Triathlon in vasca coperta!
Il seguente allenamento ci è stato sottoposto dalla triatleta FINIS Jana Richtrova, seguitela su Instagram @czechchick15. "Come triatleta che vive sulla ...
Allenamento - battuta di gambe e ancora battuta di gambe (battuta di gambe soglia aerobica)
Battuta di gambe e ancora battuta di gambe (battuta di gambe soglia aerobica) Alternare ai diversi stili delle ripetute di battuta di gambe per un allenamento ...
Come ottimizzare il recupero dopo allenamento
Come ottimizzare il recupero dopo allenamento Ecco Come ottimizzare il recupero dopo allenamento. Molte delle persone  che si allenano piuttosto duramente dovr...
SwimFin un aiuto per l'insegnamento del nuoto?
La pinna Swimfin, incrocio tra tavoletta e ausilio galleggiante aiuterà ad imparare il nuoto e a vincere la paura dell'acqua divertendo i bambini. Un aiuto tecn...
Allenamento - una Farfalla che non ti distruggerà
Oggi una serie Farfalla… una che ti metterà alla prova ma senza distruggerti. 8 X 50 con un recupero/ripartenza che ti dia almeno 10-15 secondi di riposo. L...
L’importanza della tecnica del nuoto
Per quanto tu possa ritenere importante la tecnica del nuoto, lo è di più. E rieccoci qui con un altro articolo, come avrete dedotto dal titolo, oggi mi piacer...
Rana, le mani di Dave, un Esercizio Interessante
Rana, le mani di Dave La scorsa settimana mi sono ricordato di un esercizio molto interessante ai fini dello sviluppo di sensibilità delle mani, ideato dall'...
Esercizio - un nuovo modo di allenare l'ipossia
Esercizio - un nuovo modo di allenare l'ipossia Devo dirvelo, non sono un fan dell'allenamento ipossico per i Master, però sono favorevole ad allenare l'effi...

You may also like