Firme post-virata

    Lo scorso pomeriggio, mentre guardavo i miei atleti allenarsi, ho notato che per molti nuotatori la spinta dal muro dopo la virata ha la caratteristiche di una vera e propria firma. Questa firma segnala in qualche modo le intenzioni che si manifesteranno nel futuro agonistico.

    1 – Spinta in direzione della superficie:  queste sono spinte che danno origine a una breve fase subacquea, istintive e di solito tipiche di chi non ha pienamente compreso che la superficie, in questo sport, è il nemico.  Interpreto questa “firma” come il segnale che l’atleta ha semplicemente gettato la spugna e sta usando l’allenamento come un alternativa al fitness.

    2 – Spinta parallela alla superficie:  Come molte cose che si trovano nel mezzo (o nella media) è difficile dire quale sia il vero intento di una spinta del genere. Il nuotatore è a corto di ossigeno perché si sta allenando duramente o è solo una spinta figlia dell’istinto? C’è stata un’intenzione o è stato soltanto un riflesso? Difficile da dire.

    3 – Spinta direzionata verso il basso in previsione della battuta di gambe a Delfino in immersione: Adoro questi nuotatori! Ogni virata, in questo caso, porta con se l’opportunità di miglioramento e costruisce un’abitudine utilissima  per il futuro di nuotatore. Questi atleti possono sperare di raggiungere il loro pieno potenziale.  Senza questo tipo di consapevolezza o abitudine la suddetta speranza comincia sicuramente a sbiadire!

    spinta dal muro virata nuoto allenamento gare FINIS swimmershop

    Articoli Simili:

    Stile Libero - lavorare sull'equilibrio della muscolatura di supporto
    Perché lavorare sull'equilibrio della muscolatura di supporto? Assicurarti che nella posizione di scivolamento il tuo corpo sia il più bilanciato possibile può...
    Tutti gli Stili - Applicazione pratica
    Esercizi... sono in grado di sistemare i problemi del tuo stile? Si e no. Alla fine di quest'anno ho pensato che potesse essere utile vedere se effettiva...
    Partenze a staffetta e lavoro di squadra
    Lavorare sulle partenza delle staffette significa "variare" e capire quale sia lo "slancio" di uno specifico nuotatore. Perché farlo: Siccome può capita...
    Esercizi per sviluppare la velocità nel nuoto! - parte 4
    Ecco l'ultimo dei 4 post dedicati agli esercizio per sviluppare la velocità del nuotatore Ultima parte di un post a puntate dedicato a esercizi per sviluppare ...
    Stile libero - recupero con il mignolo
    Stile libero - recupero con il mignolo - Nuoto on line Il modo migliore per finire la fase di spinta potrebbe sorprendervi, comporta il recupero con il mignolo...
    Falsi miti sul nuoto - parte 3: il rollio è per ridurre l'attrito
    Falsi miti sul nuoto - parte 3: il rollio è per ridurre l'attrito Per favore non ditemi che non è credenza diffusa. E' una cosa che ho sentito da allenatori ...
    Virate - imparare la battuta di gambe Delfino in immersione - PARTE 3
    Eccoci alla terza fase dell'apprendimento per il Delfino in subacquea. Finalmente ci si trasferisce sott'acqua. https://www.youtube.com/watch?v=TPO4MCBQI...
    Dorso e Palette senza elastico Agility
    Dorso e Palette senza elastico Agility Le Palette Agility Paddles sono un attrezzo tecnico eccellente per diverse ragioni; non solo favoriscono la posizione ...
    383views

    You may also like