Stile – Tienti stretta la paletta!

    Mantenere una linea dritta dalla punta delle dita e lungo tutto l’avambraccio può aiutare i nuotatori a capire come creare una superficie di appoggio più ampia con il braccio su cui fare presa per aumentare la velocità.

    [iframe https://www.youtube.com/embed/Qz5SZdclNAo?rel=0 640 480]

    Perché farlo:
    Mentre nuotatori esperti possono tranquillamente iniziare la presa con il polso leggermente piegato, per i nuotatori che stanno migliorando il loro stile  è importante  capire che impiegando TUTTA la superficie del braccio si ottiene una trazione più efficace… dalle dita al palmo della  mano, attraverso polso e avambraccio e fino ai bicipiti e parte superiore del braccio.

    Come farlo:
    1.  Invece che indossare la paletta come al solito impugnala stringendo la parte superiore (vedi video).
    2.  Nuota Stile come faresti normalmente ma cerca di capire (SENTIRE) se la parte inferiore della paletta preme sul tuo avambraccio.
    3.  Cerca di mantenere una linea dritta dalla cima della paletta fino a tutto l’avambraccio.

    Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
    Esagera con il piegamento del polso per sentire la paletta toccare il tuo avambraccio. Quindi prova a fare in modo che, durante le bracciate, la base della paletta tocchi il tuo acvambraccio solo molto lievemente. Cerca sempre il miglior allungo per sfruttare la possibilità di esercitare anche una buona bracciata completa.

    Le palette SwimPower della Malmsten sono quelle utilizzate nel video!

    swimpower palette nuoto

     

    Articoli Simili:

    Allenamento - un km da 25
    Un chilometro di 25 ti darà molte opportunità di lavorare sulle spinte dal muro e rottura dell'acqua. RISCALDAMENTO: 1 x 400 a piacere SERIE DI RISC...
    Consigli dagli agonisti - Strategie di gara sui 100m Rana e Farfalla di Robert J. Bonomo - Parte 3
    100m Rana: Strategia: Come nelle gare sui 50m l'inizio è una parte essenziale della gara visto che ogni millisecondo è importante. La differenza tra il ...
    Come usare la vista in acque libere
    Non credo che ci sia un sistema perfetto per guardare la direzione in acque libere. Qui vi illustro brevemente quello che per me è un metodo che funziona e ...
    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS - Parte 1 di 6
    Da quando, anni ed anni fa, ho cominciato ad utilizzarlo in allenamento mi sono sempre fatto una domanda: “Quale snorkel FINIS è meglio utilizzare per le mie ne...
    Nuoto Frenato - Le differenze tra Paracadute e Costume a Traino - Parte 1 di 2
    In attesa di pubblicare alcuni post, che approfondiranno l'argomento dell'allenamento col sistema del NUOTO FRENATO, vorrei sottolineare le differenze tra due p...
    Come ottimizzare il recupero dopo allenamento
    Come ottimizzare il recupero dopo allenamento Ecco Come ottimizzare il recupero dopo allenamento. Molte delle persone  che si allenano piuttosto duramente dovr...
    Esercizi a Dorso - l'incrocio
    Aiutare i nuotatori ad evitare l'incrocio delle mani sopra la testa durante l'esecuzione della bracciata (il cosiddetto crossover) è un lavoro che gli allenator...
    Allenamento Misti con pinne tonde nuoto
    Un allenamento Misti con pinne tonde nuoto è il migliore possibile A mio parere un allenamento Misti con pinne tonde nuoto è molto più allenante e produttivo. ...
    743views

    You may also like