Tutti gli stili – virate con la tavoletta

    A volte migliorarsi vuol dire trovare il modo di allenare alcune capacità mentre si sta già allenando qualcos’altro.

    [iframe https://www.youtube.com/embed/Z1-Ax44I0WI?rel=0 640 480]

    Perché farlo:
    Durante le serie di battuta di gambe, mentre lavori gli arti inferiori, inserire le virate con la tavoletta ti permetteranno di lavorare al meglio anche la battuta di gambe a Delfino in fase subacquea.

    Come farlo:
    1 – Durante le vasche di gambe appena ti trovi vicino al muro e alla distanza di circa una bracciata prima della virata, abbassa il braccio per spingerti verso il muro.
    2 – Segui il braccio ed effettua una virata.
    3 – Rimetti tutte e due le mani sulla tavoletta prima di staccare i piedi dal muro.
    4 – Spingiti e parti con qualche colpo di gambe a Delfino in immersione.

    Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
    Questo ha poco a che fare con la virata ma piuttosto con la battuta di gambe a Delfino in immersione (che è, ovviamente, importantissima). Fare la virata aiuta a sovraccaricare maggiormente i polmoni e ti abitua a una migliore gestione dell’ossigeno durante le nuotate.

    Advertisement

    Spingiti dal muro con una leggera inclinazione verso il basso e non in parallelo al fondo. Questo perché la tavoletta ti porterà a ritornare in superficie troppo velocemente. Il galleggiamento fornito dalla tavoletta ti aiuterà ad imparare come sfruttare la naturale direzione del corpo verso l’alto quando viene spinto dai polmoni pieni d’aria.

    Conta il numero di battute di gambe a Delfino che fai quando inizi la serie e cerca di mantenerlo invariato per tutto il tempo.

    Articoli Simili:

    Perché contare le bracciate è utile? (di Kevin Koskella)
    Perché contare le bracciate è utile? (di Kevin Koskella) Potrebbe esserti capitato un allenatore che ti faceva contare le bracciate durante l'allenamento, si...
    Rana - far pratica su estensioni insidiose
    Uno degli aspetti più importanti di una Rana ben fatta è la posizione estesa sott'acqua. Ecco un modo un poco insidioso per fare in modo che i tuoi nuotatori fa...
    Stile Libero - Gambe di lato e ingresso della mano
    Impara a collegare il braccio che esegue la trazione al braccio che recupera in modo da avere un'altra freccia al tuo arco per migliorare lo stile libero. ...
    Dovrei preoccuparmi della Distanza per bracciata (DB) o della Frequenza di bracciata (FB -bracciate/...
    Dovrei preoccuparmi della Distanza per bracciata (DB) o della Frequenza di bracciata (FB -bracciate/sec o bracciate/min) Non farti spaventare dal grafico, è me...
    Esercizio - la lepre in acque libere
    Cos'è una lepre in acque libere? Adesso comincia l'estate, eccovi quindi un esercizio che puoi fare in piscina ma che ti sarà utile per la strategia di gara in...
    Allenati per l'oro con Anthony Ervin!
    La medaglia d'oro 2016 Anthony Ervin è uno dei nuotatori più talentuosi del mondo. All'età di ben 35 anni Anthony è diventato il medagliato Olimpico più anziano...
    Stile Libero - correggere la bracciata a gomito basso
      Teoricamente i nuotatori dovrebbero iniziare la bracciata e la trazione con il gomito alto e continuare a mantenerlo. Quando un nuotatore lascia cader...
    Le serie di valutazione nel nuoto (test in vasca) sono una cosa buona ed affidabile? (di Allan Phill...
    L'estate inoltrata è un sollievo per molte squadre con le gare ormai passate, gli atleti che si godono le vacanze prima del rientro. Quando allenatori e nuotato...
    510views

    You may also like