Stile Libero – battuta di gambe con elastico alle caviglie

    Ecco un modo divertente di utilizzare l’elastico ferma caviglie Swimmershop che può aiutarti a migliorare tantissimo la battuta di gambe.

    [iframe https://www.youtube.com/embed/IEHdsb89yO0?rel=0 640 480]

    Perché farlo:
    Una battuta di gambe a Stile di poca ampiezza ma grande potenza è parte integrante di uno Stile Libero vincente. Battere le gambe con un’ampiezza esagerata o con poca potenza sono entrambi difetti che puoi eliminare con questo esercizio.

    elastici pull buoy caviglie nuoto

    Come farlo:
    1 – Prendi due elastici ferma caviglie Finis e uniscili insieme (dà un’occhiata al video per vedere come).
    2 – Infila la caviglia in un’estremità poi arrotola l’elastico fino a lasciare un’asola per l’altra caviglia e infilaci pure quella.
    3 – Entra in acqua e nuota normalmente a Stile… cercando di mantenere una battuta di gambe costante. L’elastico ti lascerà un po’ di libertà di movimento ma lo limiterà anche. Anche la muscolatura delle gambe sarà sottoposta a un lavoro eccentrico mentre queste cercano di separarsi più del consentito.

    Advertisement

    Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
    L’aspetto più importante di questo esercizio è MANTENERE UNA BATTUTA DI GAMBE COSTANTE. Se finisci per trascinarti dietro le gambe non serve a nulla.

    Bonus:
    Questo esercizio funziona bene anche per una battuta di gambe a Rana troppo ampia. Allenta un po’ gli elastici e muovili fino a farli arrivare ad un’altezza vicino al ginocchio. Così terranno le ginochcia vicine permettendoti comunque una battuta di gambe a Rana completa.

    negozio nuoto più conveniente

     

    Articoli Simili:

    PDF sta per Positive Drive Fins
    E che cavolo vuol dire Positive Drive Fins? Ecco delucidato l'arcano: Le pinne che ti guidano nella posizione giusta! Le Pinne Correttive Positive Drive Fins...
    Allenamento - mantenere la buona forma tecnica anche a fine gara
    Quello che questo allenamento dovrebbe aiutarti a fare è mantenere una buona forma dello stile che stai nuotando anche alla fine di una gara (non a Stile Libero...
    Allenamento - intensità controllata e fondamenta solide
    Riscaldamento: 100 Stile Libero 100 gambe Misti 100 Tecnica Misti 2  ripetizioni di 1 x 50 gambe/tecnica con recupero :10 secondi 1 x 50 t...
    Stile Libero - estensione singolo braccio con Joao da Lucca
    Se vuoi fare :41 nei 100 a Stile o 1:31 nei 200... avrai bisogno di essere aggressivo. MA essere aggressivo non significa accorciare la bracciata! [iframe ht...
    Partenze - qual è l'angolo migliore del tuffo per percorrere più distanza?
    Qual è l'angolo migliore del tuffo per percorrere più distanza? Perché cercare l'angolo migliore del tuffo in partenza? Un angolo ottimale del tuffo di part...
    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS - Parte 6 di 6
    In questa nostra breve guida agli Snorkel frontali è bene anche sapere cosa NON FA il respiratore frontale. Benché si possa pensare che lo snorkel sia uno strum...
    Serie di gambe per lavorare gli addominali
    Beh chi dice che nel nuoto non si lavora anche sugli addominali? Provate questa serie: Nuota per almeno 4 volte di seguito questa serie. I nuotatori molto fe...
    Tempo Trainer in "modalità 2" - Parte 2
    {...} Ci sono ovviamente alcuni pro e contro in questo sistema di allenamento. Innanzitutto uno dei pro, il tempo di reazione. Quando l'intervallo è scandito da...
    2.2kviews

    You may also like