Virate – virata con gli occhi bassi

Il modo in cui approcci il muro per la virata può davvero determinare quanto sarà buona.

Perché farlo:
Tenere la testa bassa quando ti avvicini al muro permette al corpo di “fluire” attraverso la capriola e aiuta a tirarsi dietro le gambe più rapidamente. Alzare la testa posiziona male e nella direzione sbagliata causando un esitazione all’inizio della virata.

Come farlo:
1) Innanzitutto presta attenzione a quello che fai istintivamente quando ti avvicini al muro per virare. Dove guardi? Se vedi la T sul muro allora stai tenendo la testa troppo alta.
2) Inizia ad abbassare il punto in cui guardi quando arrivi al muro fino a che non ti troverai a guardare verso l’angolo più in basso dove il muro incontra il fondo vasca. Ovvio che questo punto cambia col cambiare della profondità della vasca, cerca solo dinon guardare la T sul muro verticale.
3) Continua a praticare consapevolmente questa posizione di partenza fino a che non sei così a tuo agio da non avere più bisogno di guardare avanti.

Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
Una volta a tuo agio con la posizione della testa/sguardo, il passo successivo è di immergere la testa e il corpo prima della capriola. Questo piccolo aggiustamento permette all’acqua ferma di guidare il busto nella posizione della capriola. MA non andare TROPPO in profondità perché devi ancora far passare le gambe.

You may also like

Lascia un commento