Tapering Breve (20)

    Nel caso di particolari nuotatori o particolari circostanze, saranno necessari aggiustamenti al programma di Tapering generico, della durata di 3 settimane, di cui abbiamo discusso nei post precedenti.

    Alcuni atleti rispondono meglio a tapering che durano da 1 a 2 settimane. Il programma generico può essere portato a 2 settimane di durata semplicemente utilizzando solo la parte delle ultime due settimane descritta nel programma generico da 3 settimane (in pratica eliminando la prima settimana dal programma).

    Il programma di Tapering generico, della durata di 3 settimane, può essere adattato a periodi più brevi con qualche ulteriore accorgimento. Un Tapering Breve dovrebbe cominciare da 7 a 10 giorni prima della competizione. Per quel momento la distanza di allenamento dovrebbe diminuire dall’80% al 90%. La quantità di allenamento di recupero dovrebbe aumentare come descritto nel Tapering trisettimanale e la rimanente distanza dovrebbe essere dedicata a lavori di En-1 (allenamento resistenza di base). Tra il terzo e il settimo giorno di questo Tapering Breve dovrebbero essere messe in programma due serie di mantenimento della resistenza che includano allenamento di soglia (En-2) ed allenamento a velocità di gara. Queste serie dovrebbero essere simili a quelle descritte nella seconda settimana del Tapering da tre settimane (vedi qui).

    Durante gli ultimi tre giorni prima della competizione, i nuotatori impegnati in Tapering Breve dovrebbero fare, come gli altri, solo riscaldamento e nuotare piccole quantità di “pace work”.

    Articoli Simili:

    Allenamento a circuito per nuotatori: 7 motivi per includerlo nei tuoi programmi
    Allenamento a circuito per nuotatori: 7 motivi per includerlo nei tuoi programmi L'allenamento a circuito per nuotatori può essere un vantaggio per chi pratica...
    Virate - virata con gli occhi bassi
    Il modo in cui approcci il muro per la virata può davvero determinare quanto sarà buona. [iframe https://www.youtube.com/embed/whRmiq0ISP4?rel=0&show...
    Allenamento Intervallato - cos'è?
    L'Interval training, o Allenamento Intervallato, è un modo di allenarsi che organizza la sessione di allenamento dell'atleta in una successione di momenti di la...
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 3
    Ecco la terza fase dell'esercizio per imparare bene la virata aperta. Anche se sai come virare questo esercizio aumenterà la tua velocità di rotazione aumentand...
    Allenamento - poche facili vasche per migliorarsi
    Jill Dahle della Finis è stato un agonista e adesso è un allenatore. Ecco cosa suggerisce come allenamento facile per lavorare su alcuni aspetti tecnici di ...
    Esercizi a secco - flessibilità delle caviglie
    Esercizi a secco - flessibilità delle caviglie Stanco di sentirti le gambe sfatte a ogni allenamento? Qui goswim ci propone un esercizio di 5 minuti che aiut...
    Dorso e Palette senza elastico Agility
    Dorso e Palette senza elastico Agility Le Palette Agility Paddles sono un attrezzo tecnico eccellente per diverse ragioni; non solo favoriscono la posizione ...
    Scegli velocità, forza o tecnica? Tre esercizi con le pinne per iniziare la stagione carichissimi!
    Tre serie per allenatori e nuotatori che cercano di sviluppare velocità, forza e tecnica. Si raccomanda l'utilizzo di pinne a pala medio/corta per tutte le ...
    842views

    You may also like