Tapering Breve (20)

Nel caso di particolari nuotatori o particolari circostanze, saranno necessari aggiustamenti al programma di Tapering generico, della durata di 3 settimane, di cui abbiamo discusso nei post precedenti.

Alcuni atleti rispondono meglio a tapering che durano da 1 a 2 settimane. Il programma generico può essere portato a 2 settimane di durata semplicemente utilizzando solo la parte delle ultime due settimane descritta nel programma generico da 3 settimane (in pratica eliminando la prima settimana dal programma).

Il programma di Tapering generico, della durata di 3 settimane, può essere adattato a periodi più brevi con qualche ulteriore accorgimento. Un Tapering Breve dovrebbe cominciare da 7 a 10 giorni prima della competizione. Per quel momento la distanza di allenamento dovrebbe diminuire dall’80% al 90%. La quantità di allenamento di recupero dovrebbe aumentare come descritto nel Tapering trisettimanale e la rimanente distanza dovrebbe essere dedicata a lavori di En-1 (allenamento resistenza di base). Tra il terzo e il settimo giorno di questo Tapering Breve dovrebbero essere messe in programma due serie di mantenimento della resistenza che includano allenamento di soglia (En-2) ed allenamento a velocità di gara. Queste serie dovrebbero essere simili a quelle descritte nella seconda settimana del Tapering da tre settimane (vedi qui).

Durante gli ultimi tre giorni prima della competizione, i nuotatori impegnati in Tapering Breve dovrebbero fare, come gli altri, solo riscaldamento e nuotare piccole quantità di “pace work”.

You may also like

Lascia un commento