Allenamento – lavoro sul ritmo per “principianti”

    Allenamento – lavoro sul ritmo per “principianti”

    Ecco un allenamento facile per il quale potrai usare delle pinne corte. Abbiamo cercato di spiegare le singole serie in maniera sintetica. Per qualsiasi dubbio puoi tramite il nostro sito Swimmershop.it, ti risponderemo il prima possibile.

    migliori pinne corte nuoto swimmershop

    RISCALDAMENTO:  400 a piacere

    GAMBE RISCALDAMENTO:  300

    • 10 X 25 con pinne corte; i primi 4 con ripartenza a :35 ; gli ultimi 6 a :30
    • i 25 dispari: battuta di gambe a delfino sul dorso
    • i 25 pari:  battuta di gambe a dorso
    • 50 in scioltezza di recupero

    SERIE DI TECNICA/SERIE DI CONTRASTO:  200

    • 8 X 25 crawl (pinne corte opzionali)
    • #1:  nuota accentuando l’incrociarsi delle braccia sopra la testa (entrando cioè in maniera sbagliata con le mani; mano sinistra che entra davanti alla spalla destra e viceversa)
    • #2:  nuota con bracciate molto più ampie del normale (entrando cioè in maniera sbagliata con le mani; mano sinistra che entra molto più a sinistra della spalla e viceversa)
    • #3 & 4:  metà vasca con incrocio e metà vasca con entrata ampia della mano in acqua
    • #5 & 6:  Nuota come per la #2, metà vasca con la testa fuori dall’acqua e metà con la testa dentro
    • #7 & 8:  Nuota normalmente, concentrandoti sulla tua percezione di dove entrano le mani in acqua

    SERIE PRINCIPALE:  1150

    Il nostro gruppo di principianti ha indossato pinne corte (leggere) per la maggior parte di questa serie, ma sono opzionali.

    • 1 X 200 Crawl; parziali negativi di almeno 5 secondi (cioè i secondi 100m dovrebbero essere più veloci dei primi 100m di almeno 5 secondi. Controlla il tuo tempo ai 100!)
    • 4 X 25 Crawl con ripartenza a :40; diminuendo il tempo dalla vasca 1 alla 4 (aumentando cioè la velocità di vasca in vasca)
    • 50 recupero
    • 1 X 200 (25 Dorso/25 Crawl); parziali negativi di almeno 5 secondi (cioè i secondi 100m dovrebbero essere più veloci dei primi 100m di almeno 5 secondi. Controlla il tuo tempo ai 100!)
    • 4 X 25 Battuta di gambe a delfino con le braccia lungo i fianchi con ripartenza a :50; diminuendo il tempo dalla vasca 1 alla 4 (aumentando cioè la velocità di vasca in vasca)
    • 50 recupero
    • 3 X 100 CDRC (25 Crawl + 25 Dorso + 25 Rana + 25 Crawl) on 3:00; descend time 1-4
    SCARICO:  150
    • 50 in scioltezza
    • 4 X 25 a scelta …nuotata silenziosa… ascolta i rumori della tua nuotata (ingresso della mano, colpo di gambe, testa e rotazione collo) e cerca di non fare alcun rumore mentre nuoti

    Totale metri:  2050

    (di Barbara Hummel)

    Articoli Simili:

    Allenamento - Rana e Stile (n.33)
    Obiettivi: Questo allenamento ti fa lavorare su bracciata e gambata di ognuno dei due stili per poi lavorarli completamente concentrandosi sull'andatura. Dis...
    Usare le pinne per allenare/sviluppare maggiore velocità in virata - consigli Finis ai nuotatori
    Questa settimana la sfida è quella di aumentare la tua velocità di virata! Dedicare tempo dell'allenamento alla "velocità dal muro" è cruciale per mantenere una...
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 3
    Ecco la terza fase dell'esercizio per imparare bene la virata aperta. Anche se sai come virare questo esercizio aumenterà la tua velocità di rotazione aumentand...
    Il parere di un Master sulla pinna EDGE di Finis
    Il parere di un Master americano sulle nuove pinne EDGE della FInis: È stato un allenamento fantastico con le pinne EDGE di Finis. Sono arrivato al punto che...
    Allenamento con palette nuoto e pull buoy - ottenere il massimo
    Allenamento con palette nuoto e pull buoy, sembra facile ma non lo è Pull buoy e palette nuoto sono i primi due attrezzi che vengono in mente se si parla di ...
    Allenamento - Distanza per nuoto pinnato, di Stefano Konjedic
    Come promesso nello scorso post ecco il secondo allenamento di Stefano Konjedic, stavoleta con un lavoro sulla distanza e frequenza cardiaca di soglia. ALLENAM...
    Vuoi Nuotare Veloce? Apri la mano!
    Vuoi Nuotare Veloce? Apri la mano! Se vuoi nuotare veloce pare sia proprio così. Nel nuoto agonistico spesso centesimi di secondo fanno la differenza. Secondo ...
    A Farfalla e Rana - usa la testa
    A Farfalla e Rana - usa la testa Al Race Club cerchiamo sempre di insistere molto sul cercare di nuotare in modo più "intelligente". Non che ci sia un modo f...
    381views

    You may also like