Esercizi – Rana con Pinne Tonde

Rana con Pinne Tonde

Rana con Pinne Tonde: ecco un ottimo modo di portare in una “nuova dimensione” un vecchio esercizio.  La serie a rana “Due sotto – Uno sopra” (due colpi di gambe a rana e una bracciata) con le pinne corte!

Perché fare Rana con Pinne Tonde?
Questo esercizio di Rana con Pinne Tonde Corte insegna ai nuotatori a capire l’attrito che produce il recupero delle gambe durante la Rana, ma anche a lavorare sull’estensione in avanti e sul ritmo della respirazione.  L’aggiunta delle Pinne Tonde Corte, inoltre, insegna al nuotatore esattamente IN QUALE MOMENTO il colpo di gambe preme sull’acqua e lo spinge avanti.

Come farlo:

1. La sola pinna che funziona per questo esercizio è la  Pinna Corta da Rana.  Queste piccole pinne tondeggianti fanno davvero un lavoro ottimo sul colpo di gambe a rana.
2. Partite con la prima bracciata a Rana.
3. Quando sei ben disteso fai una seconda gambata a rana.

negozio nuoto più conveniente

Come farlo veramente bene (i punti essenziali):
Quando sei sott’acqua in attesa di eseguire il secondo colpo di gambe assicurati che il tuo corpo sia ben disteso e parallelo alla superficie dell’acqua.  Non andare troppo a fondo e tieni la testa tra le braccia. Cerca di SENTIRE il momento in cui piedi e pinne fanno presa sull’acqua.  Il tuo obbiettivo è di prendere l’acqua senza creare attrito con le cosce. Cerca di allungare ogni colpo di gambe il più possibile e di allungare bene il corpo dalla punta dei piedi alla punta delle dita.

PDF-PINNE-TONDE

1.2kviews

Articoli Simili:

Giochi da allenamento - mescolare la staffetta
Come allenatrice scrivo i miei allenamenti in anticipo con lo sguardo all'intera settimana. Ogni tanto inserisco delle staffette è le trasformo nella serie ...
Tutti gli stili - Delfino in immersione con il Tempo Trainer
In caso non vi foste resi conto di quanto è importante il delfino in immersione per il successo di un nuotatore. Ve ne dò un'idea: è la prima cosa sulla quale c...
Allenamento - allenamento facile stile e dorso, e anche piuttosto breve!
A volte ci vuole un allenamento facile stile e dorso, ma che sia complicabile! Oggi ti proponiamo questo allenamento facile stile e dorso, facile sia perché no...
Esercizio - imparare a mantenere la testa stabile con il tubo frontale
Durante una visita all' Austin Swim Club il Coach Brendan Hansen ha portato alla nostra attenzione un atleta che utilizzava lo snorkel come aiuto per tenere la ...
Allenamento - velocità e nuoto frenato in accelerazione
Quest'oggi andiamo di velocità e nuoto frenato con aumento di andatura. Riscaldamento (andatura blanda e rilassata!): 1x400 a piacere 6 X 100 (25 gamb...
La sicurezza in acque libere, consigli utili
La sicurezza in acque libere, consigli utili Ecco alcuni pratici consigli per nuotare in sicurezza in acque libere. Ti saranno utili ogni volta che andrai a nu...
Allenamento - Distanza per nuoto pinnato, di Stefano Konjedic
Come promesso nello scorso post ecco il secondo allenamento di Stefano Konjedic, stavoleta con un lavoro sulla distanza e frequenza cardiaca di soglia. ALLENAM...
Swimsense Live – un primo sguardo al nuovo orologio per nuotatori FINIS
Senza dubbio quando vai in piscina ad allenarti cerchi di fare in modo che ogni allenamento sia efficace (se sei un agonista), piacevole e, si spera, abbastanza...

You may also like