Stile Libero – il nuovo esercizio ipossico

Devo dirvelo, non sono un fan dell’allenamento ipossico per gli atleti Master, ma lo sono sull’imparare una nuotata talmente efficiente da non aver bisogno di aria.

[iframe http://blip.tv/play/hawKg4+8cQI.x?p=1 640 480]

Perché farlo: Questo esercizio, o sequenza, può aiutarti a tenere sotto controllo la tua efficienza in acqua e ad insegnarti una tecnica di respirazione più efficace per i tuoi allenamenti di tutti i giorni.

Come farlo:

  1. Prima di iniziare questo esercizio dobbiamo mostrare al nuotatore quanto sia facile trattenere il fiato per circa 30 secondi. Di norma molto di più del tempo che ci vuole a nuotare un 25 metri!
  2. Quindi cominceremo con una vasca di nuoto, in scioltezza, respirando ogni 3 o 5 bracciate.
  3. Dopodiché il nuotatore si rilasserà nuotando una vasca concentrandosi sul mantenere una posizione stabile della testa e una buona rotazione. La respirazione sarà da fare “alla bisogna” ma, se questo esercizio è fatto correttamente e con la giusta attenzione a bracciata e rollìo, il nuotatore potrebbe arrivare dall’altra parte della vasca prima di realizzare di non aver respirato neanche una volta.
  4. Ora, dite al nuotatore di affondare lentamente permettendo all’aria nei polmoni di uscire gradualmente dal naso, per il più a lungo possibile. Fate in modo che i neofiti tengano le mani sul bordo vasca, per sicurezza.
  5. Il passo successivo sarà lo scivolamento con spinta dal muro espirando dal naso in maniera costante come nell’esercizio precedente e respirando solo quando necessario.
  6. Infine il nuotatore dovrà, nuotando a Stile Libero, espirare lentamente dal naso per quante più bracciate possibile, finché non sono costretti a respirare. Alternando la respirazione a destra con quella a sinistra. Qualcuno di solito arriva anche fino a fine vasca.

allenamento ipossico swimmershop nuotoCome farlo veramente bene (i punti essenziali): Pensa a come respiri di solito quando sei alla scrivania al lavoro o semplicemente a guardare la tv. Di solito è un espirazione costante e lieve dal naso.  Questo metodo di “espirazione costante” significa anche che una maggiore quantità di C02 viene espulsa dai polmoni prima di ruotare la testa per prendere aria in modo che l’ossigeno possa riempire i polmoni con maggior efficacia.
Questo tipo di ipossia non ha niente a che vedere con quanto lontano puoi andare senza respirare, ma è più un sistema per controllare quanto efficacemente stai nuotando, più sei efficiente e meno frequentemente hai bisogno di aria.

751views

Articoli Simili:

Allenamento - Distanza per nuoto pinnato, di Stefano Konjedic
Come promesso nello scorso post ecco il secondo allenamento di Stefano Konjedic, stavoleta con un lavoro sulla distanza e frequenza cardiaca di soglia. ALLENAM...
Le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto
Ecco le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto Gary Hall, famoso allenatore di molti olimpionici del nuoto statunitense, ci illustra rapidamente alcuni ...
Partenze - schiena piatta
Nuotatori, avete sentito almeno una volta il vostro allenatore dirvi "schiena piatta in partenza" e non sapevate a cosa si riferisse? Ecco la cosa illustrata in...
Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 3
Ecco la terza fase dell'esercizio per imparare bene la virata aperta. Anche se sai come virare questo esercizio aumenterà la tua velocità di rotazione aumentand...
Qual è la differenza tra snorkel con valvola e senza?
Ti sei mai chiesto qual è la differenza tra snorkel con valvola e senza? Be', snorkel con valvola o senza valvola, noi ce lo sentiamo chiedere molto spesso qui...
Giochi da allenamento - partenze
L'abilità di partire, efficacemente e velocemente, dal blocco è obiettivo comune per tutti i nuotatori. Il solito "A postooooo... via!" può rapidamente dive...
Allenamento - velocità di crociera sui 3000 m
Riscaldamento: 1 x 200 a piacere 1 x 100 pull buoy 1 x 100 gambe Serie Principale: 20 x 25 in accelerazione con :05 o :10 di recupero Stile ...
Esercizi - rana sotto la corsia
Tieni la testa giù per evitare l'attrito e per posizionarti nella miglior posizione per lo scivolamento, ad ogni bracciata. Perché farlo: Tenere la test...

You may also like