Consigli FINIS ai nuotatori – serie tecnica “Y” e snorkel

    finis allenamento nuoto swimmershop monopinna snorkelLo Snorkel ti permette di lavorare sulla posizione del corpo in tutti e quattro gli stili. Tenere la testa in una posizione rilassata e neutrale è una cosa essenziale nella maggior parte delle serie di tecnica sulla posizione dell’intero corpo. Un buon esempio è la serie “Y”, un ottimo modo di lavorare sulla posizione del corpo a Farfalla. Indossando lo snorkel spingiti dolcemente dal muro con le braccia distese in avanti in una posizione a “Y”. Completa una vasca con battuta di gambe a Delfino in questa posizione, premendo bene il petto verso il basso e le anche verso l’alto mentre ondeggi verso la fine della vasca. Questa è un esercizio ottimo da eseguire anche con la monopinna foil!

    Prova a utilizzare lo snorkel completando questa serie:

    3 Ripetizioni

    • 4 x 25 serie “Y” con Snorkel frontale; a :40
    • 3 x 25 Farfalla; a :30
    • 1 x 25 Battuta di gambe in immersione a Delfino; a :45

    allenamento esercizio nuoto tecnica Y

    Articoli Simili:

    Stile Libero - integrare le virate in maniera fluida, con Joao de Lucca
    Le virate migliori sono un tutt'uno fluido che non interrompe l'azione con inutili ritardi. Il campione NCAA (National Collegiate Athletic Association) Joao de ...
    Esercizio - allungo in avanti
    Esercizio - allungo in avanti Perché un esercizio sull'allungo in avanti? Beh tra i tanti motivi c'è che per raggiungere i tuoi obiettivi puoi iniziare con il ...
    Stile Libero - lavorare sull'equilibrio della muscolatura di supporto
    Perché lavorare sull'equilibrio della muscolatura di supporto? Assicurarti che nella posizione di scivolamento il tuo corpo sia il più bilanciato possibile può...
    Perché usare la tabella RPE (Classificazione dello Sforzo Percepito) può essere utile ai nuotatori
    La RPE o Ratings of Perceived Exertion (Classificazione dello Sforzo Percepito) può esserci utile? Alcune osservazioni: 1) La Classificazione dello Sforzo P...
    Piramidali estremi, un allenamento per nuotatori tosti ma non troppo
    Piramidali estremi, un allenamento per nuotatori tosti ma non troppo In Piramidali estremi devi cercare di controllare il ritmo dei tuoi piramidali nonostant...
    Monopinna corta EVO: l'evoluzione definitiva delle monopinne per nuotatori
    La Monopinna corta EVO può cambiare in meglio la tua battuta di gambe a Delfino. La Monopinna corta EVO è una delle ultime nate FINIS. L'abbiamo provata e rite...
    Virate - occhi giù per un esercizio di tecnica sulle virate
    Un esercizio di tecnica sulle virate, facile ma utile Una buona virata è importante per una buona gara e per guadagnare secondi preziosi. Questo esercizio di t...
    Una delle nuotatrici più forti di tutti i tempi - Roma 1960
    I Giochi di Roma del 1960 furono la "Sturm und Drang" del nuoto. Nel '58 in Australia, la nuova mecca del nuoto, era scoppiata la "bomba" Konrads. Sono nati in ...

    You may also like