Allenamento – RESISTENZA (nuoto frenato)

Alcuni cambiamenti divertenti per una sessione di allenamento mattutina in vasca lunga.

allenamento paracadute palette swimmershop nuotoUtilizzare delle resistenze aggiunge un carico extra di lavoro nonché l’opportunità per i nuotatori di aumentare la forza. Ci insegna anche come trovarsi meglio in sintonia con la parte frontale della bracciata.

Ecco un paio di esempi di quel che abbiamo fatto.

Resistenza 1:

allenamento paracadute palette swimmershop nuotoResistenza 2:
Aggancia un nuotatore (che farà da zavorra) ad altri nuotatori dotati di elastico a cintura lungo. La zavorra non può battere le gambe ma può allargare le braccia o creare maggior resistenza modificando la posizione del proprio corpo in acqua. I nuotatori possono darsi il cambio in modo da avere tutti la possibilità di provare.

Resistenza 3:
Utilizzando una “grudge belt” (elastico a doppia cintura) o legando insieme le asole di due elastici per nuoto frenato, al segnale di VIA i due nuotatori collegati dall’elastico cominciano a nuotare in direzione opposta. Quello che arriva per primo al bordo vince. Di solito questo lo facciamo in vasca corta e funziona bene. La vasca lunga può essere un po’ troppo in questo caso… ma almeno ne caverete una buona risata… tranne che dai nuotatori impegnati nella gara 🙂 beh, non tutto funziona sempre.

 

725views

Articoli Simili:

Allenamento - Gambe pullbuoy e accelerazioni controllate
Gambe pullbuoy e accelerazioni controllate In gambe pullbuoy e accelerazioni controllate potrai mettere alla prova capacità di scattista e resistenza. un all...
Usare le Palette per Potenziare la Bracciata del Triatleta - un allenamento
Usare le Palette per Potenziare la Bracciata del Triatleta In Usare le Palette per Potenziare la Bracciata del Triatleta ti suggeriamo un allenamento che pot...
Rana, le mani di Dave, un Esercizio Interessante
Rana, le mani di Dave La scorsa settimana mi sono ricordato di un esercizio molto interessante ai fini dello sviluppo di sensibilità delle mani, ideato dall'...
Virate - imparare gambe Delfino in subacquea - PARTE 4
Ecco la parte 4 sul delfino in subacquea, è tempo di rendere il tutto più dinamico. https://www.youtube.com/watch?v=z9yRIVx_lB0 Perché farlo: Come gi...
Partenze a staffetta e lavoro di squadra
Lavorare sulle partenza delle staffette significa "variare" e capire quale sia lo "slancio" di uno specifico nuotatore. Perché farlo: Siccome può capita...
Virate - salti in posizione di scivolamento
Qual è la cosa più importante che puoi fare per migliorare il modo in cui nuoti? Lavorare sulla Streamline (posizione di scivolamento)! https://www.youtube.c...
Allenamento - battuta di gambe e ancora battuta di gambe (battuta di gambe soglia aerobica)
Battuta di gambe e ancora battuta di gambe (battuta di gambe soglia aerobica) Alternare ai diversi stili delle ripetute di battuta di gambe per un allenamento ...
I nuotatori dovrebbero mangiare PRIMA dell'allenamento di mattina presto?
di JILL CASTLE, MS, RDN Al giovane nuotatore può capitare, quando si allena al mattino presto, di saltare la colazione. Prendete Henry, ad esempio. Preoc...

You may also like