Farfalla – Esercizio Perp

    perp
    nome, termine in linguaggio parlato della polizia americana: chi commette un crimine

    [iframe http://www.youtube.com/embed/TSCP1FBL0Uw?rel=0 640 480]

    Se hai mai visto un film d’azione o una fiction poliziesca, avrai notato che c’è sempre una scena in cui il sospetto viene sbattuto contro il muro, mani in alto e inclinato in avanti in modo che la polizia possa perquisirlo. Bene, questa posizione è un ottimo esempio della spinta a Farfalla.

    Precedentemente (in questo post) avevamo parlato di mani morbide, questa volta facciamo un passo in più.

    Perché farlo:
    Imparare a collegare, o allungare, attraverso il petto e il Grande Dorsale ti permette di utilizzare meglio, e di più, tutto il tuo corpo nell’esecuzione della Farfalla.

    Come farlo:

    1. Posiziona le mani in alto contro il muro a larghezza leggermente maggiore di quella delle spalle.
    2. Sporgi in fuori il sedere in modo da creare un arco con la colonna vertebrale ma concentrati sull’allungamento che si crea dalle mani attraverso il Gran Dorsale e il petto. Questa è la sensazione che dovresti cercare di replicare all’inizio di ogni bracciata a Farfalla.
    3. Nuota Farfalla concentrando al tua attenzione sulla parte superiore del corpo.

    Come farlo veramente bene (i punti essenziali):
    Imparare specifiche sensazioni a secco a volte è più facile che in vasca in conseguenza della possibilità di sfruttare oggetti solidi come il muro. Utilizzare la pressione o la densità dell’acqua per avere le stesse sensazioni ti insegna come lavorare con l’acqua e quali punti del corpo possono esercitare naturalmente pressione sull’acqua.

    Ora prova, ma cerca di evitare di trovarti in questa posizione nella vita “all’asciutto”! 🙂

     

    Articoli Simili:

    Allenamento - resistenza, respirazione e tecnica delle virate (n.29)
    Obiettivi: migliorare la resistenza, il ritmo della respirazione e la tecnica delle virate. Questo allenamento si concentra sulle virate in tutti gli stili e ne...
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 4
    E infine la quarta fase dell'esercizio per imparare bene la virata aperta. https://www.youtube.com/watch?v=WSfcYILZL4k Perché farlo: Nella fase tre ti è st...
    Allenamento - gambe: tecnica e potenziamento
    Sviluppare la forza e migliorare la tecnica tutto in un solo allenamento può essere una sfida, specialmente se non hai almeno 90 minuti da dedicargli. La no...
    Allenamento inizio stagione, andatura e ritmo con il metronomo per nuotatori Tempo Trainer
    Allenamento inizio stagione, su andatura e ritmo La serie di allenamento FINIS di oggi viene dall'Olimpionico Ross Davenport.  Davenport è il nuotatore britann...
    Virate con spinta stabile
    Virate con spinta stabile Cosa si intende con Virate con spinta stabile? Quando un nuotatore (sia giovane che stagionato) esce da una virata capita spesso ch...
    Tempo Trainer in "modalità 2" - Parte 1
    Proprio quando pensi di aver esaurito le varianti di allenamento, salta fuori qualcuno che ti convince a leggere il manuale fornito con gli attrezzi da allename...
    Allenamento - serie da 200 e si lavora sull'allungo
    Oggi una serie non lunghissima e con parecchie pause ma il lavoro è di qualità! Nuota 5 ripetizioni di: 1 X 200 così suddivisi 25 Stile Libero in allung...
    Remata - le basi di tecnica inserite nel riscaldamento?
    Remata - le basi di tecnica inserite nel riscaldamento? Questa settimana rallentiamo e poniamo attenzione alle basi, alle fondamenta, grazie ad uno dei nostr...
    769views

    You may also like