Serie della settimana – 1 Luglio 2013

    L’allenamento di questa settimana (vasca lunga) dà agli allenatori la possibilità di insegnare delle abilità specifiche e ai nuotatori di perfezionarle e di vedere quanto bene e quanto a lungo riescano ad applicarle nelle nuotate di Misti.  Diciamo che è un allenamento che ben si adatta ai principi esposti nell’articolo di Glenn Mills intitolato Cos’è un ALLENAMENTO realmente?

    Riscaldamento:  400 m a piacere

    Serie di riscaldamento con virate:  200 m

    • 4 X 50
      • Vasche dispari:  25 Stile Libero + 25 Dorso, con capriola a metà vasca (ai primi 25)
      • Vasche pari:  25 Dorso + 25 Stile Libero, con capriola a metà vasca (ai primi 25)

    CONCENTRATI SU: posizione raccolta molto stabile… guardati le ginocchia.

    Serie Principale:  1500 m
    * Pinne corte utilizzabili a piacere in qualsiasi parte della Serie Principale.
    * Invece di pensare a quanto potrai nuotare veloce oggi pensa a quanto bene riuscirai ad eseguire tutte le virate e all”estetica” della tua nuotata.
    * Lo scopo della serie è lavorare su una particolare virata di transizione per 6 X 50 a una ripartenza che ti dia la possibilità di riposarti a sufficienza e che dia all’allenatore il tempo di criticarti e correggerti (circa 20 secondi di recupero).   Dovrai stare ben concentrato sulle virate, le spinte dal muro, la fase subacquea e la successiva rottura dell’acqua. Tenta di stabilire degli standard minimi sui 50, ad esempio non meno di 3 colpi di gambe a Delfino dopo la spinta dal muro o non respirare durante la prima bracciata dopo la rottura dell’acqua. Dopo i 50 ci sono delle ripetute di Misti.  Cerca di applicare le cose che ti si chiedono durante i 50 anche quando è il momento delle ripetute di Misti (inclusi gli standard minimi).

    • 6 X 50 (Farfalla o esercizio di tecnica a Farfalla all’andata, ritorno a Dorso)
      Concentrati su: arriva alla virata con le braccia distese e la testa giù; almeno tre battute di gambe a Delfino in immersione prima della rottura dell’acqua a Dorso.
    • 1 X 100 Misti
    • 6 X 50 (25 Dorso + 25 Rana)
      Concentrati su: almeno tre battute di gambe a Delfino in immersione alla partenza; sii pronto per la virata se la fai aperta (corpo leggermente inclinato e palmo verso il basso); testa bassa alla virata; mantieni l’integrità in uscita.
    • 1 X 200 Misti
    • 6 X 50 (25 Rana + 25 Stile)
      Concentrati su: virata corretta (legale), ma poi stacca velocemente la mano dal muro e appoggiaci altrettanto velocemente i piedi; minimo numero di colpi di gambe a Delfino in immersione fino alla rottura dell’acqua.
    • 1 X 300 Misti

    Defaticamento:  200 m

     

    Articoli Simili:

    Cos'è che rende una piscina "veloce"?
    scritto da Counsilman-Hunsaker, partner SwimSwam.  Abbiamo sentito questa frase un milione di volte: “È una piscina veloce”. Ma che significa veramente? Ecco...
    Palestra - eserczio isometrico per il gomito alto (o EVF)
    EVF, EVF, EVF. gomito alto (o Early Vertical Forearm come dicono gli anglofoni) è sempre lì come uno dei concetti chiave del nuoto assieme alla battuta di g...
    Come scegliere le pinne da allenamento per il nuoto
    Nella la giungla di modelli tra cui scegliere ecco qualche consiglio su come scegliere le pinne da nuoto più adatte a te. Scegliere le pinne non è facile anche...
    Usare le pinne per allenare/sviluppare maggiore velocità in virata - consigli Finis ai nuotatori
    Questa settimana la sfida è quella di aumentare la tua velocità di virata! Dedicare tempo dell'allenamento alla "velocità dal muro" è cruciale per mantenere una...
    Allenamento - nuota 500 m, nuotane un sacco!
    Allenamento - nuota 500 m Con "allenamento - nuota 500 m" vi proponiamo un allenamento davvero intenso adatto per atleti veramente allenati e che vi porterà vi...
    Il paracadute per nuoto frenato per allenarsi come campioni!
    Il paracadute per nuoto frenato Mad wave ha la resistenza REGOLABILE! Da Mad Wave, marca emergente tra i produttori di articoli tecnici per il nuoto ecco il pa...
    Virate - occhi giù per un esercizio di tecnica sulle virate
    Un esercizio di tecnica sulle virate, facile ma utile Una buona virata è importante per una buona gara e per guadagnare secondi preziosi. Questo esercizio di t...
    Nuoto, un allenamento di resistenza (di Steve bratt)
    Nuoto, un allenamento di resistenza (di Steve bratt) In Nuoto, un allenamento di resistenza, Steve bratt (capo allenatore del team Otter) descrive il suo allen...

    You may also like