Serie della settimana – 1 Luglio 2013

L’allenamento di questa settimana (vasca lunga) dà agli allenatori la possibilità di insegnare delle abilità specifiche e ai nuotatori di perfezionarle e di vedere quanto bene e quanto a lungo riescano ad applicarle nelle nuotate di Misti.  Diciamo che è un allenamento che ben si adatta ai principi esposti nell’articolo di Glenn Mills intitolato Cos’è un ALLENAMENTO realmente?

Riscaldamento:  400 m a piacere

Serie di riscaldamento con virate:  200 m

  • 4 X 50
    • Vasche dispari:  25 Stile Libero + 25 Dorso, con capriola a metà vasca (ai primi 25)
    • Vasche pari:  25 Dorso + 25 Stile Libero, con capriola a metà vasca (ai primi 25)

CONCENTRATI SU: posizione raccolta molto stabile… guardati le ginocchia.

Serie Principale:  1500 m
* Pinne corte utilizzabili a piacere in qualsiasi parte della Serie Principale.
* Invece di pensare a quanto potrai nuotare veloce oggi pensa a quanto bene riuscirai ad eseguire tutte le virate e all”estetica” della tua nuotata.
* Lo scopo della serie è lavorare su una particolare virata di transizione per 6 X 50 a una ripartenza che ti dia la possibilità di riposarti a sufficienza e che dia all’allenatore il tempo di criticarti e correggerti (circa 20 secondi di recupero).   Dovrai stare ben concentrato sulle virate, le spinte dal muro, la fase subacquea e la successiva rottura dell’acqua. Tenta di stabilire degli standard minimi sui 50, ad esempio non meno di 3 colpi di gambe a Delfino dopo la spinta dal muro o non respirare durante la prima bracciata dopo la rottura dell’acqua. Dopo i 50 ci sono delle ripetute di Misti.  Cerca di applicare le cose che ti si chiedono durante i 50 anche quando è il momento delle ripetute di Misti (inclusi gli standard minimi).

  • 6 X 50 (Farfalla o esercizio di tecnica a Farfalla all’andata, ritorno a Dorso)
    Concentrati su: arriva alla virata con le braccia distese e la testa giù; almeno tre battute di gambe a Delfino in immersione prima della rottura dell’acqua a Dorso.
  • 1 X 100 Misti
  • 6 X 50 (25 Dorso + 25 Rana)
    Concentrati su: almeno tre battute di gambe a Delfino in immersione alla partenza; sii pronto per la virata se la fai aperta (corpo leggermente inclinato e palmo verso il basso); testa bassa alla virata; mantieni l’integrità in uscita.
  • 1 X 200 Misti
  • 6 X 50 (25 Rana + 25 Stile)
    Concentrati su: virata corretta (legale), ma poi stacca velocemente la mano dal muro e appoggiaci altrettanto velocemente i piedi; minimo numero di colpi di gambe a Delfino in immersione fino alla rottura dell’acqua.
  • 1 X 300 Misti

Defaticamento:  200 m

 

Articoli Simili:

Allenamento nuoto Misti - i Misti del coccodrillo
L'allenamento nuoto Misti di oggi lo abbiamo chiamato i Misti del coccodrillo. Questo Allenamento nuoto Misti lo abbiamo chiamato misti del coccodrillo. La ser...
Virate - su e fuori! Allenare l'uscita dalla vasca.
Allenare l'uscita dalla vasca è davvero importante. Ma tanto da fare la differenza? Come entri in acqua dice molto di te come nuotatore. Così anche la tua usci...
Dorso - La marcia del soldato
A volte vengono elaborati degli esercizi così tosti che... devi assolutamente provarli.  La marcia del soldato è uno di questi. Roba per i dorsisti più tenaci! ...
Allenamento - resistenza, respirazione e tecnica delle virate (n.29)
Obiettivi: migliorare la resistenza, il ritmo della respirazione e la tecnica delle virate. Questo allenamento si concentra sulle virate in tutti gli stili e ne...
Nuoto Frenato - Le differenze tra Paracadute e Costume a Traino - Parte 1 di 2
In attesa di pubblicare alcuni post, che approfondiranno l'argomento dell'allenamento col sistema del NUOTO FRENATO, vorrei sottolineare le differenze tra due p...
Remate Nuoto - Cosa sono - Approfondimento ed Esercizi per Allenamento nel Nuoto
Quando i tuoi amici non nuotatori ti sentono parlare di remate di sicuro fraintendono, ma chi condivide la vasca con te sa che stai parlando di migl...
Rana - simulazione di lunghe distanze
Un po' di tempo fa avevamo pubblicato un esercizio di tecnica in cui si mostravano dorsisti che non spingevano dal muro dopo la virata per simulare l'allenament...
Virate - ginocchia al mento!
Nuotare veloce non è solo una questione di spinte potenti dal muro e posizione streamline. [iframe https://www.youtube.com/embed/PMrL22jf9hs?rel=0&sh...

You may also like