Serie della settimana – 1 Luglio 2013

    L’allenamento di questa settimana (vasca lunga) dà agli allenatori la possibilità di insegnare delle abilità specifiche e ai nuotatori di perfezionarle e di vedere quanto bene e quanto a lungo riescano ad applicarle nelle nuotate di Misti.  Diciamo che è un allenamento che ben si adatta ai principi esposti nell’articolo di Glenn Mills intitolato Cos’è un ALLENAMENTO realmente?

    Riscaldamento:  400 m a piacere

    Serie di riscaldamento con virate:  200 m

    • 4 X 50
      • Vasche dispari:  25 Stile Libero + 25 Dorso, con capriola a metà vasca (ai primi 25)
      • Vasche pari:  25 Dorso + 25 Stile Libero, con capriola a metà vasca (ai primi 25)

    CONCENTRATI SU: posizione raccolta molto stabile… guardati le ginocchia.

    Serie Principale:  1500 m
    * Pinne corte utilizzabili a piacere in qualsiasi parte della Serie Principale.
    * Invece di pensare a quanto potrai nuotare veloce oggi pensa a quanto bene riuscirai ad eseguire tutte le virate e all”estetica” della tua nuotata.
    * Lo scopo della serie è lavorare su una particolare virata di transizione per 6 X 50 a una ripartenza che ti dia la possibilità di riposarti a sufficienza e che dia all’allenatore il tempo di criticarti e correggerti (circa 20 secondi di recupero).   Dovrai stare ben concentrato sulle virate, le spinte dal muro, la fase subacquea e la successiva rottura dell’acqua

    Advertisement
    . Tenta di stabilire degli standard minimi sui 50, ad esempio non meno di 3 colpi di gambe a Delfino dopo la spinta dal muro o non respirare durante la prima bracciata dopo la rottura dell’acqua. Dopo i 50 ci sono delle ripetute di Misti.  Cerca di applicare le cose che ti si chiedono durante i 50 anche quando è il momento delle ripetute di Misti (inclusi gli standard minimi).

    • 6 X 50 (Farfalla o esercizio di tecnica a Farfalla all’andata, ritorno a Dorso)
      Concentrati su: arriva alla virata con le braccia distese e la testa giù; almeno tre battute di gambe a Delfino in immersione prima della rottura dell’acqua a Dorso.
    • 1 X 100 Misti
    • 6 X 50 (25 Dorso + 25 Rana)
      Concentrati su: almeno tre battute di gambe a Delfino in immersione alla partenza; sii pronto per la virata se la fai aperta (corpo leggermente inclinato e palmo verso il basso); testa bassa alla virata; mantieni l’integrità in uscita.
    • 1 X 200 Misti
    • 6 X 50 (25 Rana + 25 Stile)
      Concentrati su: virata corretta (legale), ma poi stacca velocemente la mano dal muro e appoggiaci altrettanto velocemente i piedi; minimo numero di colpi di gambe a Delfino in immersione fino alla rottura dell’acqua.
    • 1 X 300 Misti

    Defaticamento:  200 m

     

    Articoli Simili:

    Come usare la vista in acque libere
    Non credo che ci sia un sistema perfetto per guardare la direzione in acque libere. Qui vi illustro brevemente quello che per me è un metodo che funziona e ...
    Antipaletta StrokeMax - la prova dell'allenatore
    Abbiamo fatto provare l'Antipaletta a un allenatore FIN, ecco che ne pensa: "La senzazione che si avverte utilizzando StrokeMax è essenzialmete paragonabile ...
    Tieni il passo in Acque Libere
    Se avete mai partecipato a una gara in acque libere, o di triathlon, avete provato sulla vostra pelle un tipo di partenza decisamente unica: un evento frenetico...
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 2
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 2 Ecco la seconda fase dell'esercizio per imparare bene la virata aperta. Anche se sai già come farle ...
    Usare gli elastici da allenamento a secco per prepararsi e allenarsi
    Gli elastici da allenamento a secco sono una risorsa usata meno del dovuto? Perché elastici da allenamento a secco? Lo stretching spesso viene sottovalutato me...
    Allenamento - un km da 25
    Un chilometro di 25 ti darà molte opportunità di lavorare sulle spinte dal muro e rottura dell'acqua. RISCALDAMENTO: 1 x 400 a piacere SERIE DI RISC...
    Stile Libero - Respirazione in acque libere
    Con l'avvicinarsi dell'estate e della stagione di Acque Libere ecco un consiglio tecnico che può aiutarti a prendere aria senza aggiungere affaticamento. ...
    Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto - parte 1 (di Gary Hall Sr)
    Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto Iniziamo questa serie di post in cui Gary Hall Sr (allenatore statunitense del Race Club, ha vinto tre medaglie in tre e...

    You may also like