Tutti gli stili – Stringi i denti e chiudi gli occhi

La dedizione nel nuoto è importante? La prossima volta che il tuo allenatore ti chiede, con una certa apprensione, di lavorare su una tua specifica capacità prova a concentrarti davvero.

Perché farlo:
Molte volte quando ad un nuotatore viene chiesto di fare qualcosa con una certa attenzione (di farla bene) egli prova a farla meglio, ma lo fa davvero dando il massimo che può in quel momento? Questa piccola attenzione, questo sforzo, può essere quel qualcosa in più di cui hai bisogno per passare al livello successivo.

Come farlo:
1)
Cerca di assumere la tua “faccia da concentrato”. Stringere i denti quando non sorridi da’ la sensazione di intensità e concentrazione che troppo spesso manca in vasca. Prova a stringere i denti e capire se questo ti aiuta a essere un poco più concentrato.
2) Chiudi gli occhi e cerca di SENTIRE quello che sta succedendo. Piuttosto che guardarti intorno per vedere cosa fanno gli altri concentrati su quello che sta facendo il tuo corpo, su dove stai prendendo l’acqua o facendo resistenza ad essa. Un ottimo momento per fare questo è durante la fase subacquea.

Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
Cerca di non prendere sottogamba questo piccolo esercizio che può sembrare bizzarro all’inizio. Vivilo come se fossi un atleta di alto livello e chiedi a te stesso il massimo dell’intensità e concentrazione mentre pratichi la correzione che ti ha chiesto il coach.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento