Allenamento nuoto: Tavoletta mini, snorkel frontale e Tempo trainer PRO

    allenamento della settimana 5 maggio

    Allenamento della settimana – 05/05/2014 – Tavoletta da allineamento, snorkel frontale e Tempo trainer PRO

    Questa serie di allenamento include diversi attrezzi FINIS: pinne corte, tavoletta da allineamento, snorkel frontale e Tempo Trainer PRO. Nessuno di questi è OBBLIGATORIO per eseguire l’allenamento che segue ma ognuno dei suddetti AGGIUNGERÀ INTENSITÀ, mentre le pinne corte renderanno la gambata a Delfino  un poco più semplice 🙂

    A fine stagione le spalle non dovrebbero farti male né essere doloranti… ma in caso lo fossero ecco una serie di gambe Misti che darà alle tue spalle (solo a loro) un po’ di riposo. Provalo comunque anche se le tue spalle sono a posto!

    Qualche consiglio utile

    In questa serie è richiesto un mix di battute di gambe – a volte con braccia lungo i fianchi (ottima scelta qualora fossero doloranti), a volte con le braccia distese in avanti. Quando ti si chiede di allungare le braccia sopra la testa puo anche decidere di estendere solo il braccio “sano” e tenere quello con la spalla dolorante lungo il fianco. Quando devi fare le gambe Rana utilizza una tavoletta piccola (che trovi su Swimmershop con il comodo elastico per utilizzarla al meglio) in modo da tenere comodamente la testa in acqua mentre calci. Questa posizione è meno stressante per le spalle rispetto a quella con testa e spalle fuori che le tavolette più grandi ti costringono a tenere.

    migliori tavolette nuoto swimmershop

    Ripartenze: sui 100 utilizza una ripartenza che ti dia la possibilità di riposare per circa 30 secondi. In linea di massima questo è un tempo di recupero maggiore rispetto a quello che normalmente si utilizzerebbe in una serie standard di gambe, ciò ti permetterà di accorciare il tempo, che è importante in questa serie. Sui 25 utilizza una ripartenza che ti dia la possibilità di riposare per circa 20 secondi, per lo stesso motivo.

    OK. Ora basta chiacchiere, in vasca!

    • 3 X 100 gambe Delfino con pinne corte e tubo respiratore frontale, alternando 25 con braccia lungo i fianchi e 25 con braccia avanti. Diminuisci il tempo ogni 100 m (dalla vasca 1 alla 3 – aumentando cioè la velocità di vasca in vasca)
    • 4 X 25 gambe Delfino a pancia in sù e testa fuori dall’acqua che guarda i piedi, cerca di tenere un ritmo intenso (nel video qui sotto un esempio)

    [iframe https://www.youtube.com/embed/zTuz1ktiVpE?rel=0 640 480]

     

    • 3 X 100 gambe Dorso senza attrezzi alternando 25 con braccia lungo i fianchi e 25 con braccia avanti. Diminuisci il tempo ogni 100 m (dalla vasca 1 alla 3 – aumentando cioè la velocità di vasca in vasca)
    • 4 X 25 gambe Dorso con pinne corte e Tempo Trainer impostato a :20 (5 colpi di gambe per ogni secondo… sarebbe a dire BELLO INTENSO)
    • 3 X 100 gambe rana con tavoletta piccola e testa in acqua. Diminuisci il tempo ogni 100 m (dalla vasca 1 alla 3 – aumentando cioè la velocità di vasca in vasca). Se hai un Tempo Trainer impostalo per inviarti il BIP più veloce ogni volta che finisci un 100 (esempio 1.80…1.75…1.70).
    • 4 X 25 gambe rana senza tavoletta, posizione che ti torna più comoda, al ritmo più veloce che riesci a tenere SENZA ACCORCIARE la gambata (ossia mantenendo la migliore esecuzione tecnica, niente gambate a ca… tanto per andare veloce)
    • 3 X 100 gambe dorso con pinne corte  alternando 25 con braccia lungo i fianchi e 25 con braccia avanti. Diminuisci il tempo ogni 100 m (dalla vasca 1 alla 3 – aumentando cioè la velocità di vasca in vasca)
    • 4 X 25 gambe dorso senza pinne, con Tempo Trainer impostato a :20 (INTENSO)
    • 4 X 25 defaticamento

     

    Articoli Simili:

    Rana - Resistenza calcio verso il muro
    Rana - Resistenza calcio verso il muro Quando lavori su una battuta di gambe a Rana perché sia "stretta" assicurati anche di porre attenzione a come "prendi"...
    Cos'è che rende una piscina "veloce"?
    scritto da Counsilman-Hunsaker, partner SwimSwam.  Abbiamo sentito questa frase un milione di volte: “È una piscina veloce”. Ma che significa veramente? Ecco...
    Stile Libero – ridurre le bracciate sui 100m
    Ecco un semplice esercizio che puoi aggiungere a qualsiasi serie per avere un quadro più completo di quello che effettivamente conosci del tuo modo di nuotare! ...
    Nuoto: 2 allenamenti facili di fine anno.
    Nuoto: 2 allenamenti facili di fine anno. Ecco altri due allenamenti, stavolta co un livello di difficoltà facile. Vanno bene per chi nuota da poco o comunqu...
    Tutti gli stili - Delfino in immersione con il Tempo Trainer
    In caso non vi foste resi conto di quanto è importante il delfino in immersione per il successo di un nuotatore. Ve ne dò un'idea: è la prima cosa sulla quale c...
    Allenamento Stile Libero: lavoro aerobico di velocità - Master intermedio
    Allenamento Stile Libero: lavoro aerobico di velocità - Master intermedio Quest'oggi ti proponiamo un allenamento di velocità a Stile Libero. Il livello è Ma...
    Allenamento master Piramidale
    Ecco un possibile allenamento piramidale postatoci da Umberto Gozzi che volentieri pubblichiamo: Riscaldamento: 500 m in scioltezza - stile: a piacere Pre...
    Allenamento - Rana e Stile (n.33)
    Obiettivi: Questo allenamento ti fa lavorare su bracciata e gambata di ognuno dei due stili per poi lavorarli completamente concentrandosi sull'andatura. Dis...
    696views

    You may also like