Stile Libero – un braccio solo 3 a sinistra / 3 a destra

Gli esercizi migliori in vasca spesso sono quelli che ti chiedono di fare MENO piuttosto che di “mettere troppa carne al fuoco”.  O addirittura di fare NIENTE anziché qualcosa. L’esercizio di Stile Libero con un braccio solo è uno di questi.

[iframe https://www.youtube.com/embed/mfOMtNc-UsE?rel=0 640 480]

Perché farlo:
Questo esercizio potrebbe essere tutto concentrato sulla trazione, ma non lo è. Questo esercizio è concentrato su quello che fai con il braccio che rimane fermo! Concentrandosi su quest’ultimo e costringendo la mano a non fare NULLA, stai in realtà lavorando su diversi aspetti importanti del tuo stile. Stai lavorando sullo sviluppo di un allungo migliore e su una presa potente. Stai lavorando per evitare l’incrocio delle bracciate sulla linea mediana e per evitare il sollevamento durante la respirazione. Stai lavorando sull’impiego di energia per una propulsione IN  AVANTI.

Come farlo:
Questa serie è molto semplice. Tre bracciate a Stile Libero col braccio destro e tre col sinistro. Il braccio che non lavora rimane ben disteso in avanti.

Puoi respirare quanto spesso desideri. Puoi anche usare pinne o pull buoy.

L’obiettivo è mantenere il braccio disteso STABILE e dritto, come se aveste una sbarra di ferro al posto dell’osso. Allo stesso tempo UNA MANO MORBIDA che ti permetta si sentire l’acqua che le scorre intorno.

Se il tuo braccio disteso è stabile e fermo e la mano rimane SENSIBILE ALLA PRESSIONE CHE L’ACQUA ESERCITA SU DI ESSA, dovresti essere in grado di sentire l’acqua scorrere sulla punta delle dita.

La nuotatrice che vedi nel video NON sta tenendo il braccio stabile e fermo. Puoi vedere come prema su di esso per fare leva e prendere aria e come la nuotata ne esca meno sciolta e regolare rispetto all’altro nuotatore. Lei non si sta muovendo direttamente in avanti.

Come farlo veramente bene (i punti essenziali):
Prova a concentrarti completamente sul braccio disteso mantenendolo fermo come una roccia e puntandolo direttamente verso l’altro lato della vasca. Prova a sentire DOVE e COME l’acqua interagisce con la tua mano. Dovresti sentirne il movimento anche sotto le unghie.

1.2kviews

Articoli Simili:

Allenamento - tecnica Farfalla e Rana
L'allenamento di oggi integra tecnica di Farfalla e Rana. RISCALDAMENTO: 1 x 400 a piacere SERIE DI RISCALDAMENTO: 3 X 50 a piacere; inizia ogni ...
Come respirare a Stile Libero. Errori da evitare e qualche consiglio.
Respirare a Stile Libero se sai nuotare può sembrare semplice. Farlo bene non è così facile! Imparare a respirare a stile libero in maniera migliore e più effi...
Allenamento Nuoto da 20 Minuti? Ecco Come Allenarti in Piscina Quando hai Poco Tempo.
Allenamento Nuoto da 20 Minuti? Ecco Come Allenarti in Piscina Quando hai Poco Tempo. Allenamento Nuoto da 20 Minuti? Andare ad allenarsi in piscina, o in Acqu...
Stile libero - orientarsi in acque libere
Stile libero - orientarsi in acque libere Ecco un esercizio veloce che può aiutarti a imparare una buona tecnica di orientamento in acque libere e triathlon....
Battuta di Gambe in Verticale: Come Sviluppare la Potenza di Gambe nel Nuoto
Battuta di Gambe in Verticale: Come Sviluppare la Potenza di Gambe nel Nuoto Mai provato l'esercizio di Battuta di Gambe in Verticale? Serve a Sviluppare la Po...
Come Scott Tucker riesce a "nascondere la respirazione" per andare più veloce
Veder nuotare Scott Tucker è meraviglioso, non solo per la fluidità del suo stile ma anche per come riesce a respirare... sembra che non respiri ma se si guarda...
Allenamento - Virate e parziali negativi
RISCALDAMENTO: 1 x 400 a piacere SERIE VIRATE 4 X 50 con virata a metà vasca per la prima vasca vasche dispari: Stile libero vasche pari: Dorso ...
Virate - su e fuori! Allenare l'uscita dalla vasca.
Allenare l'uscita dalla vasca è davvero importante. Ma tanto da fare la differenza? Come entri in acqua dice molto di te come nuotatore. Così anche la tua usci...

You may also like