Le virate in gara!

Tutte e sette le virate in gara

Ci sono due tipi di virata, la virata aperta (open turn, quella che di solito si fa da Rana a Rana) e la virata (flip turns, quella che di solito si fa da Stile a Stile). Beh vorremmo che fosse così semplice, ma chi gareggia sia esso master o agonista deve conoscere tutte e 7 (ben SETTE) le virate di transizione da gara.

Perché:
A meno che tu non voglia nuotare solo ed esclusivamente Crawl, la padronanza dell’esecuzione tecnica della virata ti permette di competere nelle gare di misti senza essere squalificato!

Come farlo:
Mostriamo nel video sottostante tutti i tipi di virata.

  1. Da Farfalla a Frafalla – Approccio al muro con virata aperta e spinta dal muro a pancia in giù per iniziare la battuta di gambe a Delfino.
  2. Da Farfalla a Dorso – Approccio al muro con virata aperta e spinta dal muro a pancia in su per iniziare la battuta di gambe a Delfino.
  3. Da Dorso a Dorso – Approccio al muro a Dorso, una bracciata prima di raggiungere la parete girarsi a pancia in giù ed effettuare la virata. Spinta dal muro a pancia in su per iniziare la battuta di gambe a Delfino.
  4. Da Dorso a Rana – Quest virata ha qualche variazione, te ne mostriamo, nel video, due. Approccio al muro a Dorso, toccare la parete con l’ultima bracciata mentre effettui la rotazione lateralmente. Esegui la virata e spinta dal muro ruotato a pancia in giù e… Rana. Un’opzione semplice è quella di approcciare al muro a Dorso, virata aperta e spinta dal muro ruotato a pancia in giù.
  5. Da Rana a Rana – Approccio al muro a Rana, virata aperta e spinta dal muro a pancia in giù per iniziare Rana.
  6. Da Rana a Stile Libero – Approccio al muro a Rana, virata aperta e spinta dal muro a pancia in giù per iniziare la battuta di gambe a Delfino.
  7. Da Stile Libero a Stile Libero – Approccio al muro a Stile, virata e spinta dal muro a pancia in giù per iniziare la battuta di gambe a Delfino.

I punti essenziali:
Approccia ogni virata come se fosse una capacità/abilità a sé stante! Non dare per scontato che, una volta capita l’esecuzione della virata aperta o della virata a Stile tu possa eseguirle, oltre che correttamente, anche velocemente. Cerca di conoscere bene anche i regolamenti, specialmente quelli in merito alle virate di Dorso e Rana. Nella virata di transizione da Dorso a Rana DEVI toccare il muro mentre sei ancora sulla schiena e DEVI lasciare il muro ruotato maggiormente a pancia in giù.

Ripeto, queste sono solo le basi. Pensateci su 🙂

You may also like

Lascia un commento