Due serie tecniche semplici per perfezionare la posizione di gomito alto a Stile Libero – Consigli Finis ai nuotatori

    esercizi nuoto gomito altoLa pinna di squalo: Nuotando a Stile Libero, fai una pausa nel movimento quando sei nella posizione di recupero della bracciata, con il gomito che punta in alto, per la durata di sei colpi di gambe.

    L’interruzione del ciclo di bracciata attiva i muscoli stabilizzatori della spalla che forniscono sostegno alla posizione del gomito alto durante il recupero. Questo esercizio impegna anche i muscoli di schiena e “core” (muscoli di supporto) per attivare la corretta rotazione del corpo. Troviamo interessante questo esercizio “pinna di squalo” perché è facilmente inseribile in qualsiasi allenamento – usalo per focalizzare l’attenzione sulla tecnica durante il riscaldamento o in una delle serie principali per affinare la tecnica quando la fatica comincia a farsi sentire.

    Per aumentare la percezione tecnica del gesto prova ad utilizzare il Fulcrum (la paletta 8 da bracciata). La sua forma ti abitua a tenere il polso sullo stesso piano dell’avambraccio, fornendo così maggiore stabilità alla posizione a gomito alto anche durante presa e recupero.

    La Pallanuoto: Nuota a Stile Libero con la testa completamente fuori dall’acqua. Per assicurarti che la testa sia posizionata correttamente, identifica un oggetto sul piano vasca dalla parte opposta a quella in cui ti trovi e prova a mantenere lo sguardo su quella mentre nuoti.

    Questo esercizio è davvero ottimo per tutti i tipi di nuotatore – agonisti, triatleti, acque libere e anche chi nuota solo per passione. Alzare la testa costringe a tenere il gomito in posizione alta per riuscire a stare sopra il livello dell’acqua. In più la componente visiva dell’esercizio è un ottimo modo per praticare una tecnica da acque libere in piscina.

    Anche questo esercizio può essere migliorato con l’utilizzo del Fulcrum o di un altra paletta il cui scopo sia portare attenzione sulla tecnica durante un esercizio così impegnativo.

    Per massimizzare l’effetto di questo esercizio puoi usare un pallone da pallanuoto. Immagina! Dover spingere una palla sul pelo dell’acqua impedisce alla parte alta del corpo di abbassarsi. Non hai un pallone da pallanuoto? Usa l’immaginazione, ossia un Pullbuoy o una tavoletta leggera!

    Articoli Simili:

    Stile Libero - battuta di gambe con elastico alle caviglie
    Ecco un modo divertente di utilizzare l'elastico ferma caviglie Mad Wave che può aiutarti a migliorare tantissimo la battuta di gambe. [iframe https://www.yo...
    Esercizio fuori vasca per allenare le partenze con salti da fermo!
    Esercizio fuori vasca per allenare le partenze con salti da fermo! Allenare le partenze con salti da fermo è molto utile per sviluppare la potenza esplosiva ch...
    Rana - Resistenza calcio verso il muro
    Rana - Resistenza calcio verso il muro Quando lavori su una battuta di gambe a Rana perché sia "stretta" assicurati anche di porre attenzione a come "prendi"...
    Come usare gli elastici da allenamento a secco con palette - qualche consiglio
    La progressione di apprendimento per nuove abilità motorie e schemi di movimento segue quest'ordine: 1. Impara lo schema di movimento eseguito lentamente ...
    Dorso - imparare l'esercizio "mulino a vento"
    Dorso - imparare l'esercizio "mulino a vento" Quando un nuotatore comincia a muoversi in avanti ad un livello più avanzato è il momento di fare attenzione al...
    Esercizi nuoto - Giocare con la superficie di appoggio
    Esercizi nuoto - Giocare con la superficie di appoggio In Esercizi nuoto - Giocare con la superficie di appoggio, ti proponiamo un esercizio non troppo diffici...
    Serie di gambe per lavorare gli addominali
    Beh chi dice che nel nuoto non si lavora anche sugli addominali? Provate questa serie: Nuota per almeno 4 volte di seguito questa serie. I nuotatori molto fe...
    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS - Parte 1 di 6
    Da quando, anni ed anni fa, ho cominciato ad utilizzarlo in allenamento mi sono sempre fatto una domanda: “Quale snorkel FINIS è meglio utilizzare per le mie ne...
    822views

    You may also like