Serie di tecnica – Aquajet, giochi di testa

    Questa settimana ho visitato gli Aquajets in Minnesota e ho visto come lavorano sulla posizione della testa per mantenerla stabile con serie di tecnica. UNO SPETTACOLO, e non solo, è un esercizio UTILISSIMO!

    [iframe https://www.youtube.com/embed/QVuzFX_Y2w0?rel=0 640 480]

    Perché farlo:
    Sappiamo tutti benissimo che una posizione stabile della testa porta a una migliore posizione di tutto il corpo in acqua e a una rotazione ottimale sia a Stile che a Dorso.

    Come farlo:
    1 – Anziché fermarsi per fare serie di tecnica, la squadra degli Aquajets incorpora attrezzi durante le serie di allenamento per aggiungere un po’ di difficoltà.  Per lo Stile Libero prendi una paletta e appoggiala alla testa. Proprio così! Appoggiala alla testa e nuota portandola fino dall’altra parte della vasca.
    2 – Quando arrivi in fondo alla vasca prova a fare la virata e se la paletta casca tu acchiappala, rimettila sulla fronte e riparti. L’obiettivo è semplice CONTINUARE A NUOTARE SENZA FERMARSI.
    3 – Per il Dorso puoi usare la paletta ma la cosa migliore è una bottiglietta d’acqua.
    4 – Nonostante questi esercizi di tecnica possano vedersi spesso, questa in realtà è una normale serie di allenamento in cui è inserita una difficoltà tecnica (alla virata, come si vede nel video, acchiappa la bottiglia con la mano, vira, e poi rimettila sulla fronte.. nessuno stop, si continua ad andare!!!!

    Come farlo veramente bene (i punti essenziali):
    Certe variazioni hanno specifici benefici. Conoscere come il proprio corpo interagisce con l’acqua e come l’acqua reagisce è FONDAMENTALE PER UN NUOTATORE. Questi nuotatori stanno aumentando il loro livello di consapevolezza ogni volta che la paletta o la bottiglia cadono. Inoltre è un’ottima abitudine imparare a non fermarsi, per quante volte la paletta si sposti o la bottiglia cada, tu riacchiappala e continua a nuotare. Nessuna scusa è ammessa per fermarsi!

    C’è anche un “simpatico” aspetto competitivo. Non sai mai chi vincerà la “gara”, qualcuno potrebbe perdere la bottiglia e subire un rallentamento! Il capofila cambia, ma tutti continuano a nuotare!

    Articoli Simili:

    Allenamento - migliorare le virate!
    La serie di oggi vi offre l'opportunità di migliorare le virate… portando le ginocchia al petto! Prima visualizzate bene le virate dando un'occhiata a questi...
    Usare le pinne per allenare/sviluppare maggiore velocità in virata - consigli Finis ai nuotatori
    Questa settimana la sfida è quella di aumentare la tua velocità di virata! Dedicare tempo dell'allenamento alla "velocità dal muro" è cruciale per mantenere una...
    Allenati più efficacemente con lo SWOLF
    Allenati più efficacemente con lo SWOLF Perché lo SWOLF? In linea di massima ci sono 3 modi per imparare a nuotare più velocemente: Allenare il tuo sistem...
    Tempo Trainer in "modalità 2" - Parte 2
    {...} Ci sono ovviamente alcuni pro e contro in questo sistema di allenamento. Innanzitutto uno dei pro, il tempo di reazione. Quando l'intervallo è scandito da...
    Allenamento nuoto Rana e Misti
    Allenamento nuoto Rana e Misti, lavorare tecnica e resistenza In Allenamento nuoto Rana e Misti si parte dall'utile concetto della ripartenza base per lavora...
    Farfalla - respirazione laterale
    In tutta la storia del nuoto ci sono sempre stati individui che hanno dimostrato come le tecniche alternative di nuotata spesso si dimostrino efficacissime. Mel...
    Esercizio - Rana, il cobra!
    Un esercizio per ranisti mutaforma: il cobra! Ogni allenatore e istruttore sa che a volte per far fare all'atleta quello che deve ci vogliono delle scelte ...r...
    Allenamento - virate e transizioni (n.18)
    Obiettivi: questo allenamento si concentra sulle virate di tutti gli stili e sulle transizioni dei Misti. La cosa migliore è fare quest'allenamento quando la pi...
    481views

    You may also like