Serie di tecnica – Aquajet, giochi di testa

Questa settimana ho visitato gli Aquajets in Minnesota e ho visto come lavorano sulla posizione della testa per mantenerla stabile con serie di tecnica. UNO SPETTACOLO, e non solo, è un esercizio UTILISSIMO!

[iframe https://www.youtube.com/embed/QVuzFX_Y2w0?rel=0 640 480]

Perché farlo:
Sappiamo tutti benissimo che una posizione stabile della testa porta a una migliore posizione di tutto il corpo in acqua e a una rotazione ottimale sia a Stile che a Dorso.

Come farlo:
1 – Anziché fermarsi per fare serie di tecnica, la squadra degli Aquajets incorpora attrezzi durante le serie di allenamento per aggiungere un po’ di difficoltà.  Per lo Stile Libero prendi una paletta e appoggiala alla testa. Proprio così! Appoggiala alla testa e nuota portandola fino dall’altra parte della vasca.
2 – Quando arrivi in fondo alla vasca prova a fare la virata e se la paletta casca tu acchiappala, rimettila sulla fronte e riparti. L’obiettivo è semplice CONTINUARE A NUOTARE SENZA FERMARSI.
3 – Per il Dorso puoi usare la paletta ma la cosa migliore è una bottiglietta d’acqua.
4 – Nonostante questi esercizi di tecnica possano vedersi spesso, questa in realtà è una normale serie di allenamento in cui è inserita una difficoltà tecnica (alla virata, come si vede nel video, acchiappa la bottiglia con la mano, vira, e poi rimettila sulla fronte.. nessuno stop, si continua ad andare!!!!

Come farlo veramente bene (i punti essenziali):
Certe variazioni hanno specifici benefici. Conoscere come il proprio corpo interagisce con l’acqua e come l’acqua reagisce è FONDAMENTALE PER UN NUOTATORE. Questi nuotatori stanno aumentando il loro livello di consapevolezza ogni volta che la paletta o la bottiglia cadono. Inoltre è un’ottima abitudine imparare a non fermarsi, per quante volte la paletta si sposti o la bottiglia cada, tu riacchiappala e continua a nuotare. Nessuna scusa è ammessa per fermarsi!

C’è anche un “simpatico” aspetto competitivo. Non sai mai chi vincerà la “gara”, qualcuno potrebbe perdere la bottiglia e subire un rallentamento! Il capofila cambia, ma tutti continuano a nuotare!

467views

Articoli Simili:

Tutti gli Stili - Applicazione pratica
Esercizi... sono in grado di sistemare i problemi del tuo stile? Si e no. Alla fine di quest'anno ho pensato che potesse essere utile vedere se effettiva...
Elastici allenamento nuoto, sono utili per stretching ed esercizi a secco?
Elastici allenamento nuoto, sono utili per stretching ed esercizi a secco? È possibile integrare con elastici allenamento nuoto il lavoro che facciamo in pales...
Virate - virata con gli occhi bassi
Il modo in cui approcci il muro per la virata può davvero determinare quanto sarà buona. [iframe https://www.youtube.com/embed/whRmiq0ISP4?rel=0&show...
Vuoi Nuotare Veloce? Apri la mano!
Vuoi Nuotare Veloce? Apri la mano! Se vuoi nuotare veloce pare sia proprio così. Nel nuoto agonistico spesso centesimi di secondo fanno la differenza. Secondo ...
Una bracciata nel tempo - di Emmett Hines (1)
Una bracciata nel tempo - di Emmett Hines (1) Eccoci a ripubblicare un altro articolo dell'interessantissimo e capace allenatore Emmett Hines, già autore di ...
Orologio contavasche automatico - Confronto tra SW202 Oregon e Pool-Mate della Swimovate
Lo stato dell'arte dei contavasche automatici! Orologi che, grazie ad accelerometri avanzati riescono a contare vasche, bracciate e quant'altro, in automatico, ...
Allenamento - Misti aerobici
Riscaldamento: 1 x 100 stile a scelta 1 x 100 Misti - tecnica 1 x 100 Misti - gambe 1 x 100 stile a scelta con pullbuoy Serie Principale: ...
Allenamento - variare moltissimo una volta ogni tanto
Ecco un allenamento estremamente variato che può essere fatto per allentare la tesnione continuando comunque a lavorare sodo. Avrai bisogno di: 1 palla ogni ...

You may also like