Palette e carico di lavoro differenziato: porta tantissimi miglioramenti

    swimpower palette nuotoPalette e carico di lavoro differenziato: spesso porta tantissimi miglioramenti

    Nuotare velocemente richiede movimenti rapidi e un livello di sforzo controllato. Le palette più grandi sono e più rallentano il movimento ma aumentano lo sforzo della muscolatura. Si ha quindi lo sviluppo di una maggiore forza e spinta ma i movimenti ne risultano rallentati, a scapito della velocità. Più ampia è la paletta, maggiore è la resistenza e maggiore è la forza esercitata.

    MA per esercitare questa forza acquisita è necessario applicarla alla velocità del movimento. PER FARE QUESTO C’È SOLO UN MODO: usare PALETTE di DIFFERENTI DIMENSIONI.

    migliori palette nuoto di sempre

    Trasferire la forza alla velocità di movimento in acqua

    È molto semplice. Nuotare molte vasche con una paletta ampia (diciamo una L) che offre grande resistenza, e per almeno due allenamenti a settimana passare alla paletta di taglia inferiore per trasferire la forza acquisita in un movimento più veloce.

    Come applicare nella pratica

    Questo può essere fatto sia cambiando la misura della paletta da un allenamento all’altro, sia suddividendo il tempo nuotato durante lo stesso allenamento, il 75% del tempo con palette grandi e l’ultimo 25% con palette di taglia inferiore, avendo cura, man mano che ci si avvicina alla competizione, di aumentare la percentuale di allenamento con le palette più piccole a discapito delle grandi.
    elastico palette nuoto allenamento

    Il tutto ponendo particolare attenzione a eventuali sovraccarichi sull’articolazione della spalla. Se senti dolorini o fastidi smetti subito di lavorare con le palette più grandi e continua con le palette normali per un po’ di tempo.

    Quali palette scegliere per questo tipo di lavoro

    Ce ne sono molte di palette di questo tipo, personalmente come rapporto qualità/prezzo le nostre preferite sono le Palette PRO Mad Wave. In alternativa anche le Swimpower di Malmsten hanno un pò più di misure disponibili, come anche le Catalyst della Tyr. Eccole qui:

    palette nuoto diverse taglie dimensioni

     

    Articoli Simili:

    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS - Parte 1 di 6
    Da quando, anni ed anni fa, ho cominciato ad utilizzarlo in allenamento mi sono sempre fatto una domanda: “Quale snorkel FINIS è meglio utilizzare per le mie ne...
    Nutrizione dello sportivo: il segreto di ogni campione
    Quando guardiamo un professionista di atletica leggera o un pugile dei pesi massimi alzare le braccia in segno di vittoria, il primo pensiero va al fisico e qui...
    Esercizi per sviluppare la velocità nel nuoto! - parte 4
    Ecco l'ultimo dei 4 post dedicati agli esercizio per sviluppare la velocità del nuotatore Ultima parte di un post a puntate dedicato a esercizi per sviluppare ...
    Allenamento - Velocità per nuoto pinnato, di Stefano Konjedic
    Oggi Stefano Konjedic, un nome che vi sarà senz'altro familiare se fate parte del mondo del nuoto pinnato, ci consiglia un primo allenamento, di velocità. Lasci...
    Partenze - schiena piatta
    Nuotatori, avete sentito almeno una volta il vostro allenatore dirvi "schiena piatta in partenza" e non sapevate a cosa si riferisse? Ecco la cosa illustrata in...
    Nuotare con l'ansia: 3 meccanismi per aiutarti a sconfiggerla
    Nuotare con l'ansia: 3 meccanismi per aiutarti a sconfiggerla Come dicevamo ieri, non c'è dubbio che il nuoto sia uno degli sport mentalmente più impegnativi...
    Perché Tutti i Nuotatori Dovrebbero Allenarsi con gli Elastici?
    Perché Tutti i Nuotatori Dovrebbero Allenarsi con gli Elastici? Tutti i nuotatori dovrebbero allenarsi con gli elastici , che tu sia un agonista o stia solo ce...
    Remata - le basi di tecnica inserite nel riscaldamento?
    Remata - le basi di tecnica inserite nel riscaldamento? Questa settimana rallentiamo e poniamo attenzione alle basi, alle fondamenta, grazie ad uno dei nostr...
    1.3kviews

    You may also like