Rana – remate frontali

    [iframe https://www.youtube.com/embed/coiVAKNdOBI?rel=0 640 480]

    Quando Brendan McHugh (nazionale nuoto USA – è quello nel video) si allena per andare veloce si assicura di essere ben concentrato, per iniziare, sulla connessione delle mani all’acqua.

    Perché farlo:
    Le remate frontali nella Rana ti aiutano a trovare l’angolo giusto, tra braccio e avambraccio, per una buona presa in anticipo.

    Come farlo:
    1 – Brendan utilizza un tubo frontale in modo da eliminare anche l’attenzione sulla respirazione e concentrarsi  soltanto sulla sensazione della presa sull’acqua.
    2 – Con i gomiti di fronte alle spalle e gli occhi che guardano in basso, muovi mano e avambraccio avanti e indietro (vedi video per il movimento corretto).
    3 – Regola l’inclinazione delle mani durante i movimenti verso l’esterno e l’interno (outsweep e insweep), così che il palmo sia sempre rivolto nella direzione del movimento. All’esterno durante l’outsweep e all’interno durante l’insweep.

    Come farlo davvero bene (gli aspetti essenziali):
    Tieni i gomiti stabili facendo partire il movimento di remata SOLO da avambraccio e mano. Le braccia dovrebbero essere come dei tergicristalli, con poco o nessun movimento all’indietro.

    Usa gli occhi per controllare i movimenti, che il gomito sia stabile e per creare una connesisone visiva tra i due, dopodiché posiziona di nuovo la testa guardando in basso.

    Se ti riesce difficile tenere su fianchi e gambe allora puoi dare un accenno di colpo di gambe a delfino oppure usare un pull buoy.

    Articoli Simili:

    Allenamento nuoto Misti - i Misti del coccodrillo
    L'allenamento nuoto Misti di oggi lo abbiamo chiamato i Misti del coccodrillo. Questo Allenamento nuoto Misti lo abbiamo chiamato misti del coccodrillo. La ser...
    4 esercizi specifici per la muscolatura di supporto nella Rana
    Del Dr. G. John Mullen I ranisti sono nuotatori unici. Quali altri atleti vogliono rimanere seduti con le gambe a W tutto il tempo per sviluppare un'ampiezza...
    La sicurezza in acque libere, consigli utili
    La sicurezza in acque libere, consigli utili Ecco alcuni pratici consigli per nuotare in sicurezza in acque libere. Ti saranno utili ogni volta che andrai a nu...
    Esercizio "Stai sul PUNTO" - con elastici da nuoto frenato
    Esercizio "Stai sul PUNTO" - con elastici da nuoto frenato Gli elastici per il nuoto frenato sono un attrezzo meraviglioso per imparare come mantenere la pre...
    Nuoto, gli Esercizi per la Respirazione per Principianti
    Nuoto, gli Esercizi per la Respirazione per Principianti Nel video in fondo a questo articolo ti vengono proposti 4 esercizi per la respirazione che puoi fare ...
    Partenze a staffetta e lavoro di squadra
    Lavorare sulle partenza delle staffette significa "variare" e capire quale sia lo "slancio" di uno specifico nuotatore. Perché farlo: Siccome può capita...
    Esercizio a secco - Passaggi con Palla Medica
    Lavorare sulla potenza necessaria per aumentare la velocità del recupero nella Rana, così come aumentare la forza dell'atleta in generale, è una cosa che può es...
    Tutti gli stili - Delfino in immersione con il Tempo Trainer
    In caso non vi foste resi conto di quanto è importante il delfino in immersione per il successo di un nuotatore. Ve ne dò un'idea: è la prima cosa sulla quale c...
    786views

    You may also like