Rana – riscaldamento “vendemmia”

Ecco un veloce esercizio per sviluppare una buona battuta di gambe a Rana e allo stesso tempo scaldare l’interno delle gambe per diminuire il rischio di infortunio.

Perché farlo:
La battuta di gambe “vendemmia” ti permette di battere le gambe a rana senza il rischio di stiramenti e strappi all’inguine. È quindi un’ottima opzione per continuare a lavorare sulla battuta di gambe a Rana anche se sei affaticato oppure di prepararti a nuotare una Rana veloce.

Come farlo:
1) Innanzitutto impara un buon movimento di “vendemmia” tenendo le mani in acqua e imparando un buon movimento circolare di alternanza delle gambe.
2) Quando vuoi aggiungere un po’ più di pressione sui piedi sposta le mani vicino o sopra la superficie dell’acqua e prova a non utilizzarle per aiutarti.
3) Quando sei caldo e vuoi aggiungere velocità porta le braccia completamente fuori dall’acqua.
4) Ora posizionati in orizzontale. Inizia con 4-6 colpi di gambe a Rana “vendemmia” per prendere il via e quindi parti con un paio di bracciate a Rana completa.

Come farlo veramente bene (i punti essenziali):
Uno degli attrezzi migliori per la Rana sono le pinne da Rana PDF. usiamo da anni regolarmente queste pinne per allenare i nostri atleti e effettivamente allenano bene la spinta delle gambe. Se ruoti bene i piedi all’esterno le pinne PDF acchiappano l’acqua e riesci meglio a capire quando stai tenendo i piedi nella giusta posizione.

You may also like

Lascia un commento